Occhi arrossati: cause e qualche semplice rimedio

· 31 luglio 2014
Per decongestionare, applicate due fettine di carota sugli occhi. Possiede proprietà antinfiammatorie simili a quelle del cetriolo, per cui potete alternarli.

Gli occhi arrossati, o la cosiddetta congestione oculare, sono dovuti a diversi fattori: dalle allergie, all’esposizione prolungata al computer, fino all’abitudine di sfregarsi gli occhi con le mani sporche. La prevenzione si attua soprattutto attraverso le buone abitudini; vediamo come fare, insieme a qualche semplice rimedio.

Sono diverse le erbe e i rimedi naturali che possono aiutarci a trattare gli occhi arrossati, sempre che non sia in corso un’infezione virale o batterica. È chiaro che potete sempre andare in farmacia a comprare un collirio, ma non fa mai male conoscere i poteri curativi della natura.

Spesso, infatti, le piante o alcuni semplici ingredienti possono diventare validi alleati nel momento del bisogno. Scoprite qualche cosa in più al riguardo.

Perché gli occhi si arrossano?

Innanzitutto, è bene ricordare che prima di ricorrere a un collirio decongestionante o rimedio bisogna conoscere il motivo per cui gli occhi si sono infiammati. Ignorando la causa corriamo il rischio di aggravare  la situazione. Vediamo quindi alcuni fattori scatenanti.

Potrebbe interessarvi anche: Maschere rilassanti per gli occhi: 9 ricette

Infezioni dell’occhio

Ragazza-con-congiuntivite

Vi sarà forse capitato: dolore, prurito, arrossamento di uno o entrambi gli occhi. Il pericolo di un’irritazione all’occhio è che può sfociare in una congiuntivite e passare velocemente all’altro.

Perché gli occhi si irritano?

L’irritazione può essere causata da agenti esterni, ad esempio pollini, polveri o metalli a cui siamo allergici, sole. Inoltre, bisogna prendere in considerazione l’abitudine di sfregarsi gli occhi con le mani, possibile veicolo di virus e batteri.  

Anche un uso eccessivo delle lenti a contatto può causare gravi irritazioni. L’attenzione nel maneggiarle e indossarle il giusto numero di ore è fondamentale per mantenere gli occhi in salute.

Occhi secchi

Alcune persone non riescono a lubrificare bene l’occhio, che resta secco ed è quindi più sensibile all’ambiente. Questa maggiore sensibilità ci può esporre al rischio di irritazioni e congiuntiviti. Le ragioni per cui i nostri occhi non riescono a raggiungere un buon livello di umidità sono molteplici, ad esempio la menopausa, il fumo o una malattia. Lasciate che sia il vostro medico a fare una corretta diagnosi.

Esposizione allo schermo del computer

Ragazza stanca sdraiata davanti al portatile

Si tratta di una delle cause più comuni per cui i nostri occhi si arrossano. La luce di questi dispositivi, cellulari inclusi, è dannosa per gli organi della vista: si irritano, si affaticano, rischiamo anche di perdere dei gradi. È fondamentale fare brevi ma frequenti pause quando si lavora al computer.

Leggete anche: Migliorare la vista: esercizi e alimenti

Dormire poco

Cielo con mezza luna e pecorelle

Certo non vi sorprenderà: la mancanza di riposo può causare una congestione oculare molto grave, oltre alle antiestetiche  borse sotto agli occhi. Dormire poco fa abbassare le difese immunitarie, siamo quindi più vulnerabili alle infezioni e poco ossigenati. Il corpo ne risente ed è normale svegliarsi con gli occhi arrossati.

Rimedi contro gli occhi arrossati

1. Impacchi freschi e tiepidi

Dopo aver trascorso una notte insonne o con poche ore di sonno, un semplice rimedio per alleviare l’infiammazione agli occhi è applicare in modo alternato impacchi freddi e tiepidi sugli occhi. Bagnate un piccolo telo con acqua molto fresca e lasciatelo cinque minuti sul viso, sugli occhi. In seguito, ripetete con acqua tiepida, ma non calda. Questo procedimento riattiva la circolazione oculare.

2. Infuso di hamamelis

Si tratta di un rimedio molto semplice. Non dovete far altro che preparare un infuso con alcune foglie di hamamelis. Dopo averlo fatto intiepidire, inumidite una garza o dell’ovatta e lasciatela alcuni secondi sull’occhio interessato, lasciando che si inumidisca con questo infuso. L’hamamelis è la migliore pianta per trattare gli occhi arrossati.

3. Rondelle di carota

La carota, con le sue proprietà, è ideale per decongestionare gli occhi. Fate bollire una carota e poi lasciatela raffreddare. Tagliate due fettine sottili e lasciatele sugli occhi per dieci minuti. Potete ripetere questo procedimento tre volte al giorno, tagliando nuove fettine dalla carota. Vi aiuterà a decongestionare e a sfiammare gli occhi.

Guarda anche