Tisana alla zenzero per il fegato e le difese immunitarie

· 19 novembre 2015
Anche se la cannella e lo zenzero sono molto utili nel prevenire i problemi digestivi ed epatici, vi consigliamo di non assumerli in decotto se avete già uno di questi disturbi, in quanto potrebbero peggiorarne il quadro.

La radice dello zenzero era già conosciuta e utilizzata nell’antichità, a scopi culinari e medicinali. Molte culture hanno arricchito i ricettari di cucina con questa spezia, sfruttando il suo sapore e profumo gradevole per aromatizzare bevande e preparazioni gastronomiche diverse.

L’uso di questa radice si è diffuso in tutto il mondo soprattutto perché possiede diverse proprietà che fanno bene alla salute e che possono essere impiegate nel trattamento e nella prevenzione di molte patologie.

Oggetto di studi durati alcuni decenni, lo zenzero è risultato un alimento che porta al nostro organismo una quantità significativa di fibra e gingerolo, il principio attivo responsabile del suo sapore caratteristico e piccante, ma anche di molte delle sue virtù.

Al giorno d’oggi, molte terapie naturali sfruttano le proprietà dello zenzero per la cura di alcune malattie e per innalzare il livello di protezione del corpo.

Oggi vogliamo parlarvi di una speciale tisana allo zenzero, in cui aggiungeremo un pizzico di cannella per potenziarne l’effetto.

Benefici della tisana allo zenzero e cannella

Questa tisana naturale si prepara mettendo a cuocere una piccola fettina di radice di zenzero e una stecca di cannella. Si tratta di una bevanda calda dal sapore leggermente piccante, che porta all’organismo molti benefici, ottimizzandone il funzionamento. Ma soprattutto, è una tisana in cui i due sapori si combinano alla perfezione.

Non perdete: Cannella: una spezia magica per combattere la cellulite

Il consumo regolare di questa tisana è consigliato per chi vuole:

Depurare e disintossicare il fegato

Depurare-e-disintossicare-il-fegato-500x299

Lo sapevate che sarebbe bene depurare il fegato una o due volte l’anno? È uno degli organi più importanti per la nostra salute, avendo la funzione di filtrare ed eliminare le tossine che si accumulano nel sangue.

L’accostamento dello zenzero alla cannella nella stessa tisana offre un’azione epatoprotettrice che stimola la pulizia del fegato quando è particolarmente appesantito.

Prendersi cura della cistifellea

Quando correte il rischio di sviluppare calcoli nella cistifellea, potete prendere questa tisana in modo regolare: oltre a proteggere il fegato, ha anche un effetto positivo sulla cistifellea.

Ridurre la sensazione di freddo

Riduce-la-sensazione-di-freddo-500x333

È una buona tisana da bere calda, consigliata per “togliersi il freddo dalle ossa”, soprattutto quando il clima comincia a diventare freddo.

Lo zenzero ha un effetto termogenico, stimola il dispendio di calorie e aiuta a mantenere equilibrata la temperatura corporea.

Stimolare la digestione

Chi ha la digestione lenta può utilizzare questa tisana per migliorare il transito intestinale e il funzionamento generale dell’apparato digerente.

Possiede qualità carminative, utili nel trattamento delle infiammazioni, dei gas e delle flatulenze.

Rinforzare il sistema immunitario

Tra le sostanze nutritive apportate dalla radice di zenzero ricordiamo il potassio, il fosforo e la vitamina C, essenziali per rafforzare le difese del corpo e migliorare la sua risposta ai virus dell’influenza e del raffreddore.

Volete saperne di più? Leggete: Come dimagrire col tè allo zenzero? Quando è meglio non berlo?

Come si prepara la tisana allo zenzero e cannella?

zenzero-e-cannella-500x334

La preparazione di questo potente rimedio naturale è molto semplice e tutti i suoi ingredienti si trovano facilmente sul mercato ad un prezzo contenuto. Se volete godere di tutte le sue proprietà, non perdete la seguente ricetta e i consigli di utilizzo.

Ingredienti:

  • 1 fettina di radice di zenzero
  • 1 stecca di cannella
  • ½ limone
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione:

  • Per cominciare, lavate la radice di zenzero e tagliatela a pezzetti.
  • Mettete a bollire una tazza di acqua. Aggiungete lo zenzero e la cannella. Lasciate bollire a fuoco lento per una decina di minuti.
  • Nel frattempo, spremete il mezzo limone. Lo aggiungerete alla fine.
  • Filtrate la tisana, lasciatela riposare per pochi minuti. Versate il succo di limone. Bevete questo decotto due o tre volte al giorno.

Controindicazioni

Sebbene la cannella e lo zenzero possano aiutare a prevenire vari disturbi dell’apparato digerente, il loro consumo non è consigliato a chi già soffre di problemi digestivi. Potrebbero, infatti, risultare irritanti.

Questo tè è sconsigliato in caso di gravidanza, non deve essere somministrato ai bambini o alle persone in terapia con farmaci anticoagulanti come l’aspirina, il warfarin sodico, la ticlopedina o l’eparina. In caso di dubbi o effetti negativi, occorre consultare il medico.

Guarda anche