9 cose che il ciclo mestruale può rivelare sulla salute

· 11 febbraio 2016
Tanto un eccessivo sanguinamento come uno scarso possono indicare delle alterazioni e, in tal caso, sarebbe meglio consultare uno specialista. È importante conoscere il proprio ciclo e controllare la sua regolarità e normalità

Il ciclo mestruale è uno dei processi fisiologici più fastidiosi che possano esistere o, per lo meno, così lo descrive la maggior parte delle donne. Tuttavia, non tutte la pensano allo stesso modo in quanto alcune lo considerano una benedizione nel momento in cui desiderano diventare mamme.

È ovvio che, quando si presenta il ciclo mestruale, vuol dire che non è arrivato il momento di concepire un bimbo, ma, allo stesso tempo, può rivelare un’infinità di dettagli sulla salute del corpo e, pertanto, bisogna prestare attenzione e stare in allerta.

Il ciclo dura da 3 a 7 giorni e le pillole anticoncezionali regolano il suo arrivo, influenzando gli ormoni e provocando dei cambiamenti nel corpo che saranno notevoli per le donne.

Per questo motivo, è utile conoscere le 9 cose che il ciclo mestruale potrebbe rivelare sulla salute del vostro corpo.

1. Potrebbe segnalare se una donna è propensa al cancro al seno

Molti studi hanno rivelato che alcune delle donne che hanno avuto la loro prima mestruazione prima dei 12 anni, sono più propense al cancro al seno. Bisogna, quindi, adottare alcune precauzione, facendo controlli periodici dal medico.

simbolo della lotta al cancro alla mammella

2. Rivela se si corre il rischio di malattie al cuore

Se il ciclo mestruale si presenta prima dei 10 anni o dopo i 17 anni, è probabile che si possa soffrire di vari disturbi al cuore. L’ideale sarebbe tenere informato il proprio medico curante, in modo da prevenire qualsiasi caso che si possa complicare con sintomi di esordio precoce.

Leggete anche: Rimedio naturale per disintossicare il corpo e rafforzare il cuore

3. Prestare attenzione se si presenta un flusso di sangue chiaro

In generale, un flusso del genere non è un buon segno in quanto indica la possibilità di soffrire della sindrome dell’ovaio policistico o di problemi alla tiroide.

4. Stare in allerta se si presentano ritardi nella mestruazione

L’assenza del ciclo mestruale non va sempre collegata al fatto di essere incinta. Talvolta, potrebbe segnalare uno squilibrio ormonale, provocando alcune malattie come la bulimia, l’anoressia, il diabete e l’obesità.

5. Prestare attenzione ai dolori insopportabili

Normalmente, durante il ciclo, è normale avvertire fastidi nella parte del basso ventre, ma se i dolori sono troppo forti o addirittura insopportabili, sarebbe meglio consultare immediatamente uno specialista per maggior sicurezza.

6. Attenzione al flusso estremamente abbondante

Cambiarsi continuamente l’assorbente o il tampone interno per via di un flusso estremamente abbondante può indicare la presenza di tumori alle ovaie o, possibilmente, uno squilibrio ormonale.

Gli anticoncezionali potrebbero regolare questo fenomeno. Tuttavia, è bene che il medico si accerti e determini quale sarebbe la cosa migliore da fare in questi casi.

7. Attenzione alle perdite di sangue prima o dopo il ciclo

L’assunzione di anticoncezionali potrebbe portare un po’ di scompenso nel ciclo, che può presentarsi qualche giorno prima della data prevista o ritardare. Se non è questo il caso, bisogna consultare subito un medico per assicurarsi che non esistano disturbi che stiano compromettendo il ritmo normale della mestruazione.

Leggete anche: Conoscere e prevenire il cancro all’utero

8. Assicurarsi che non siano presenti odori strani

La mestruazione può provocare un forte odore in alcune donne, ma se questo è insolito o insopportabile, probabilmente è in corso un’infezione all’utero.

sistema genitale femminile

9. Il colore potrebbe indicare la presenza di malattie

Se il colore del sangue mestruale è troppo scuro, potrebbe indicare la presenza di alcune malattie all’utero o potrebbe essere il segnale che indica la comparsa precoce di un cancro al collo uterino.

Sono molte le variabili che potrebbero segnalare le infezioni o le condizioni alle quali l’organismo può essere esposto.

Per questo motivo, è importante essere previdenti e tenere sotto controllo le stranezze che si possono presentare con il ciclo mestruale. Con queste precauzioni, si potranno prevenire fastidi che comprometterebbero in maniera significativa la salute di una donna.

Guarda anche