9 usi alternativi del limone

6 aprile 2016
Oltre ad avere molteplici usi per la casa, il succo di limone può aiutarci anche ad eliminare la nausea e il mal di stomaco, inoltre riduce i dolori muscolari dopo aver praticato sport.

Il limone è uno dei frutti più sani che ci siano. È utile per condire le insalate ed il pesce oppure per preparare bevande dai molteplici benefici.

Tuttavia, i suoi usi non si limitano a ciò. Ad esempio, è stato dimostrato che può essere estremamente utile anche in casa e per la salute generale. Provate ad estrarre il succo dei limoni e approfittatene per condurre una vita più sana.

1. Il limone combatte la nausea

nausea

Sia nel caso di nausee mattutine in seguito ad una gravidanza sia che ne soffriate a causa di viaggi in auto o aereo, si tratta sempre di un disturbo estremamente fastidioso. Due gocce di olio di limone freddo spremute su una zolletta di zucchero saranno sufficienti a farla passare.

Fate sciogliere la zolletta con l’olio di limone in bocca. Dopo pochi secondi, la nausea sarà scomparsa.

2. Lucida l’argento

In molte case ci sono posate d’argento, nella maggior parte dei casi ereditate da familiari. Usarle e mantenerle in perfetto stato è importante, esattamente come per i gioielli d’argento.

In questo caso, dovrete mettere il succo di dieci limoni in un recipiente di plastica. Collocate all’interno i vostri gioielli o le posate con macchie nere.  

Lasciateli riposare e poi puliteli con acqua tiepida e asciugateli con un panno di camoscio. Questo procedimento è molto più sicuro rispetto all’uso delle sostanze chimiche vendute di solito nei negozi.

Leggete anche: Fare le pulizie di casa senza usare prodotti chimici

3. Elimina i batteri dalla spugna da bagno

Avete mai pensato a cosa succede alla vostra spugna da bagno dopo alcune settimane di uso? Anche se forse preferite non pensarci, l’umidità del bagno e i batteri che eliminate dal vostro corpo si accumulano su di essa.

Questo la rende una fonte di cattivi odori e infezioni. Per fortuna, non è necessario cambiare la spugna tutte le settimane. Bisognerà solo disinfettarla una volta al mese.

A tale scopo, dovete spremere il succo di 15 limoni e mescolarlo con acqua calda. Introducete la vostra spugna nel composto e lasciatela lì per circa 24 ore. Il giorno seguente sarà come nuova e potrete ricominciare ad usarla.

4. Allontana le formiche

formica con foglia

Le formiche hanno invaso la vostra cucina? Certamente non le volete tra la frutta o vicino ai vostri figli e, probabilmente, non siete nemmeno ansiosi di usare prodotti chimici per allontanarle.

In questo caso, usate le scorze di limone nelle zone invase con maggiore frequenza. Assicuratevi di collocarne alcune vicino ai luoghi attraverso i quali le formiche entrano nella vostra casa.

È probabile che alcune di esse si siano sistemate proprio dentro casa vostra. In questo caso, spruzzate un po’ di succo di limone direttamente sul sentiero che percorrono di solito. Ciò eliminerà le tracce dei feromoni ed eviterà l’arrivo di altri ospiti indesiderati.

5. Mantiene pulito il forno a microonde

Molte persone sono abituate a riscaldare le loro zuppe e molti altri cibi nel forno a microonde. Tuttavia, questo elettrodomestico si impregna velocemente di cattivi odori e resti di cibo. Il limone può essere un ottimo rimedio per questo problema.

Potete applicare alcune gocce di limone nella spugna con cui lavate il forno insieme al normale sapone. Un’alternativa è quella di collocare una tazza d’acqua con del succo di limone all’interno del microonde.

Accendete il forno per uno o due minuti affinché l’acqua cominci ad evaporare. Successivamente, pulite con una spugna.

6. Abbronzante naturale

protezione solare

Volete abbronzarvi, ma non potete andare al mare? Non è un problema, dovrete solo preparare il seguente infuso:

Ingredienti

  • ½ litro d’acqua
  • 3 bustine di tè verde
  • Il succo di mezzo limone.

Preparazione

  • Riscaldate l’acqua e, una volta arrivata ad ebollizione, aggiungete le 3 bustine di tè verde.
  • Lasciate cuocere per circa 10 minuti e aggiungete il succo di limone.
  • Fate raffreddare e applicatelo di sera. Il giorno dopo avrete una pelle abbronzata senza alcun bisogno di andare in spiaggia.

Anche se questo rimedio è totalmente naturale, non usatelo troppo spesso. Il limone, infatti, è irritante e si potrebbero verificare alcuni effetti secondari a causa di un uso prolungato.

7. Disinfetta i sanitari

Nei sanitari di solito si accumula calcare e, con il passare del tempo, diventa sempre più difficile eliminarlo. Quando notate che questo problema comincia a diventare serio, usate dell’olio essenziale di limone.

Un cucchiaino mescolato a qualsiasi anticalcare in polvere e due cucchiai di vodka elimineranno completamente il problema. Combinate tutti gli ingredienti e lasciateli agire sui vostri sanitari dai 10 ai 30 minuti.

Successivamente, pulite i sanitari come d’abitudine e otterrete un bagno pulito con il minimo sforzo.

8. Elimina le macchie di vino rosso

Bicchiere di vino

Le macchie di vino rosso sui vestiti sono tra le più difficili da eliminare usando i saponi tradizionali. Il limone, invece, è molto efficace e risolverà in fretta il problema.

Prima di pulire il vostro capo, stendetelo bene e bagnatelo. In seguito, applicate un po’ di detersivo e il succo di un limone appena spremuto. Lasciate agire per circa 10 minuti e poi risciacquate con acqua bollente.

Vi consigliamo di leggere: 10 incredibili benefici del vino rosso che non conoscevate

Infine, lavate come sempre e vedrete che le macchie scompariranno in un batter d’occhio.

9. Elimina i dolori muscolari

Avete ripreso a fare esercizio fisico dopo molto tempo di inattività? Avete intenzione di provare un nuovo sport? Quasi sicuramente avrete paura della comparsa di dolori muscolari. Ebbene, sappiate che per eliminarli, avrete solo bisogno di bere un bicchiere d’acqua mineralizzata con il succo di un limone. 

Un paio d’ore dopo, i dolori saranno scomparsi e potrete tornare a muovervi comodamente.

Seguite questi consigli e approfittate del limone non solo per condire i vostri piatti.

Guarda anche