Aceto di mele: 8 motivi per tenerlo sempre a portata di mano

19 aprile 2016
Per ottenere tutti i benefici dell'aceto di mele, è fondamentale che sia biologico, non processato. Si può ingerire o applicare topicamente

L’aceto di mele è un prodotto di uso quotidiano che di solito si sfrutta a fini gastronomici e medicinali.

Si ottiene mediante un processo di fermentazione, tramite il quale gli zuccheri naturali della mela si trasformano in alcol e, successivamente, in aceto.

Viene utilizzato fin dall’antichità come trattamento alternativo e complemento nutrizionale, ma è a partire dal 1950 che ha ottenuto fama mondiale, dopo la pubblicazione del libro “Folk Medicine: A Vermont Doctor’s Guide to Good Health” del dottor D. C. Jarvis.

Al giorno d’oggi molte persone approfittano delle qualità di questo prodotto per migliorare la propria salute, perdere peso e prevenire lo sviluppo di diverse malattie.

Tuttavia, è essenziale tenere in considerazione che le sue bontà variano a seconda della qualità, poiché il mercato offre aceti pastorizzati che hanno perso gran parte delle loro qualità nutrizionali.

La varietà migliore è quella 100% biologica, non processata né filtrata.

Dato che molti di noi non lo tengono ancora in dispensa perché credono che il suo uso si limiti alla cucina, a seguire vi riveliamo altri buoni motivi per averlo sempre a portata di mano.

Non perdeteveli!

1. L’aceto di mele aiuta a perdere peso

bilancia

L’acido acetico contenuto nell’aceto ha un effetto positivo sulla riduzione del peso corporeo e sull’eliminazione del grasso addominale.

Anche se il suo consumo deve essere moderato e non si tratta di un prodotto “miracoloso”, includerlo nella propria dieta giornaliera riduce il rischio di obesità.

Non dimenticate di leggere: Il cocco può aiutare a combattere l’obesità

Come usarlo?

Diluite due cucchiai di aceto di mele in un bicchiere d’acqua e bevetelo a digiuno tutti i giorni.

2. Combatte le micosi della pelle

L’aceto è un ottimo rimedio per eliminare il fungo chiamato Candida albicans, uno dei maggiori fattori scatenanti delle micosi della pelle.

Come usarlo?

  • Versate due o tre tazze di aceto di mele nell’acqua di una bacinella ed immergete la parte interessata per 15 minuti.
  • Potete anche diluire acqua e aceto in parti uguali ed apllicare la miscela sulla zona infetta, con l’aiuto di un batuffolo di cotone.

3. Riduce i crampi notturni

crampi notturni

I fastidiosi crampi notturni che colpiscono le gambe, molte volte, dipendono da un deficit di potassio.

L’aceto di mele apporta significative quantità di questo minerale, motivo per il quale agisce come ottimo rimedio per prevenire il fastidioso problema dei crampi.

Come usarlo?

Diluite due cucchiai di aceto di mele in un bicchiere d’acqua tiepida e bevete prima di andare a dormire.

4. Regolate i livelli di zucchero nel sangue

I soggetti affetti da diabete di tipo 2 possono trarre beneficio dai nutrienti dell’aceto di mele, poiché aiuta a tenere sotto controllo gli elevati indici di zucchero.

Assumerlo tutte le sere prima di andare a dormire consente di ridurre fino ad un 6% i picchi di zucchero, poiché interferisce con i livelli di insulina.

Come usarlo?

Mescolate due cucchiai di aceto di mele in un bicchiere d’acqua e bevete mezz’ora prima di andare a dormire

5. Migliora la digestione

digestione

Contiene un tipo di fibra, chiamata pectina, che aiuta a migliorare la digestione degli alimenti in modo da realizzare un adeguato assorbimento dei nutrienti e l’espulsione dei rifiuti.

Il suo consumo in piccole quantità mantiene sotto controllo la stitichezza ed evita problemi digestivi come l’infiammazione.

Come usarlo?

Potete assumerlo diluito in acqua oppure come condimento nelle insalate.

6. Facilita l’eliminazione delle verruche

L’acido in esso contenuto, insieme alle sue proprietà antisettiche, lo rende un rimedio naturale contro le antiestetiche verruche.

Come usarlo?

  • Immergete un batuffolo di cotone nel prodotto e poi applicatelo sulla zona affetta tramite un bendaggio.
  • Ripetete il trattamento ogni sera e in pochi giorni noterete i risultati.

7. Apporta vitalità ed energia

Bere un po’ di aceto di mele può anche apportare energie al corpo per migliorare il rendimento fisico e mentale.

Come usarlo?

Aggiungete due cucchiai del prodotto in un bicchiere d’acqua fredda e bevete quando siete stanchi.

8. Riduce le vene varicose

vene-varicose

Anche se mancano ancora dimostrazioni scientifiche che lo dimostrino, l’applicazione dell’aceto di mele sulle vene varicose ha un effetto positivo; questo prodotto, infatti, migliora il flusso sanguigno e riduce l’infiammazione.

Come usarlo?

  • Preparate una soluzione con due parti di aceto di mele e una di acqua, immergete una garza pulita e coprite la zona interessata.
  • Lasciate agire circa 30 minuti e sciacquate.
  • Usatelo tutti i giorni.

In conclusione, si tratta di un prodotto molto versatile che può essere molto utile contro diversi disturbi. Non dubitate ad acquistarlo la prossima volta che andate al supermercato. 

Guarda anche