Aceto in giardino: 7 fantastici usi

Quando si trovano di fronte a problemi inerenti il giardino, molte persone ignorano di poter avere la soluzione in casa propria. Si tratta dell'aceto, un prodotto che vi offre moltissimi vantaggi per prendervi cura delle parti esterne della vostra casa.

L’aceto è un elemento molto versatile, infatti è possibile usarlo un po’ per tutto. Sapevate che può essere utile anche per le piante? In questo articolo vi sveliamo sette diversi usi dell’aceto in giardino.

Spesso ignoriamo le proprietà degli elementi che utilizziamo ogni giorno e, per questo motivo, ricorriamo a prodotti chimici come prima opzione per risolvere i problemi in giardino. Non è sempre necessario. Esiste un prodotto naturale che può perfettamente porre fine ai problemi di giardinaggio: l’aceto.

7 usi dell’aceto in giardino

1.- Aceto come diserbante

La principale qualità dell’aceto è la sua acidità, dovuta al suo alto contenuto di acido acetico. Così come l’ingestione di questo liquido provoca reazioni chimiche, accade lo stesso quando entra in contatto con i tessuti delle piante.

Tuttavia, occorre chiarire che il suo effetto si verifica a breve termine, pertanto sarà più efficace diserbare con altri prodotti o persino manualmente. Tuttavia, può essere davvero utile per eliminare piccole erbacce, come quelle che crescono fra le fessure delle piastrelle.

2.- Aceto come antimicotico

Impiegare l’aceto in giardino vi permetterà di liberarvi dei funghi presenti nelle piante. Il suo effetto è simile a quello del bicarbonato di sodio: mentre questo aumenta il pH e genera un ambiente alcalino che impedisce il proliferare del fungo, l’aceto lo abbassa creando un ambiente acido, anch’esso sfavorevole per i funghi.

Come usarlo? Dovete diluire un cucchiaio di aceto in due litri d’acqua e applicarlo sulle foglie due volte alla settimana e poi a ogni pioggia.

Menta

3.- Ottenere un suolo più acido

Come abbiamo detto, l’aceto abbassa il pH dell’ambiente; in questo caso, lo impiegheremo per trattare il terreno del nostro giardino. Basta mescolare un bicchiere di aceto in circa quattro litri d’acqua e spargere la soluzione sul terreno.

Questo procedimento vi offrirà due vantaggi: primo, sarà molto positivo per la crescita di piante come azalee, rose, lavanda, mirtilli e gardenie, che richiedono un terreno acido; secondo, aiuterà il terreno a rilasciare il ferro, un minerale necessario per le piante.

4.- Repellente per le formiche

Un altro uso dell’aceto in giardino si deve alla sua azione repellente. Se le formiche hanno scelto il vostro giardino come sede per il loro formicaio, potete usare l’aceto per allontanarle. Dovete semplicemente versare il prodotto attorno al formicaio. Dopo pochi giorni, se ne andranno.

Ovviamente, potete farlo anche in altri luoghi della casa. L’aceto è riconosciuto come uno degli insetticidi naturali più efficaci; inoltre, non ha alcun effetto avverso per la nostra salute.

Funziona anche con altri tipi di insetti che possono attaccare le vostre piante. Se versate un poco di aceto sulle foglie, potrete scacciare chiocciole e lumache molto rapidamente.

5.- Fertilizzante per piante in vasi

In questo caso, vi sveliamo un segreto relativo all’impiego dell’aceto nel vostro giardino che vi aiuterà ad avere delle piante più sane nei vasi che avete sistemato fuori casa vostra. Mischiate due cucchiai di aceto di mele con tre litri d’acqua e annaffiate le vostre piante con questa miscela; i risultati si vedranno in tempi molto brevi!

Può interessarvi anche: 5 rimedi per la pulizia con bicarbonato e aceto

6.- Vitalizzante di fiori

Se vi fa piacere decorare l’esterno di casa vostra esponendo dei vasi di fiori, l’aceto può essere il vostro grande alleato. Grazie a esso, la durata dei fiori sarà maggiore; dovete solo aggiungere due cucchiai di questo liquido e altri due di zucchero in un litro d’acqua. Poi, versate questo miscuglio nel vaso e mettetevi dentro i fiori.

Nei giorni successivi, dovrete continuare con il mantenimento. Approssimativamente ogni 5 giorni, tagliate i gambi dei fiori e cambiate la soluzione.

Aceto bianco

7.- Togliere l’ossido dalla vostra attrezzatura da giardino

Sì, utilizzare l’aceto nel giardino non sarà utile solo per le vostre piante. Anche voi e i vostri attrezzi da lavoro potrete approfittare e trarre dei benefici dalle sue proprietà.

Se siete stanchi di lavorare con un’attrezzatura ossidata, applicate l’aceto puro sopra essa e risulterà subito pulita, già dopo il primo risciacquo. Un’altra buona alternativa è quella di immergere l’attrezzatura direttamente nell’aceto puro. Entrambi i metodi sono efficaci e semplici da realizzare.

Possiamo concludere tranquillamente dicendo che l’aceto è il miglior alleato che abbiamo nascosto in casa. Molte volte ignoriamo i vantaggi del suo uso e, per questo motivo, non ne approfittiamo come dovremmo. È il momento di riscattarlo e riconoscere tutte le sue virtù.

Guarda anche