Come usare l’aceto di mele: usi domestici e cosmetici

· 21 Ottobre 2017
Quando l'aceto si asciuga, il suo odore svanisce, quindi non esitate a usare questo prodotto su qualsiasi superficie.

Gli impieghi dell’aceto di mele sono numerosi, infatti viene usato da secoli come rimedio naturale, in molte ricette e prodotti di pulizia ecologici. In questo articolo vi spieghiamo in quali occasioni e come usare l’aceto di mele per sfruttare le sue favolose proprietà.

Risalta per il suo elevato contenuto di acidi organici e composti antiossidanti che aiutano a prevenire e a trattare diverse malattie. Contiene anche una buona dose di vitamine e minerali che vengono sfruttati in ambito cosmetico.

L’aspetto più interessante è che si tratta di un prodotto molto economico rispetto ad altri presenti in commercio. Inoltre, la sua versatilità lo rende indispensabile in molti sensi.

Non sapete ancora come usare l’aceto di mele all’infuori della cucina? A seguire vi daremo 5 consigli su come utilizzarlo.

Quando e come usare l’aceto di mele

1. Gargarismi e sciacqui orali

Ragazza che fa gargarismi con aceto

Grazie all’alto contenuto di acidi naturali e composti antibatterici, l’aceto di mele è un prodotto ideale per sostituire il comune collutorio.

I suoi composti neutralizzano l’azione dei batteri responsabili dell’alito cattivo, quindi prevengono l’insorgere di infezioni.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di aceto di mele (20 ml)
  • ½ cucchiaino di sale (2 g)
  • 1 bicchiere di acqua tiepida (200 ml)

Preparazione

  • Mescolate tutti gli ingredienti in un bicchiere.

Modalità d’ uso

  • Realizzate dei gargarismi con questo collutorio naturale dopo aver lavato i denti.

Vi invitiamo a leggere anche: Collutori naturali per combattere l’alito cattivo

2. Balsamo per capelli

I vostri capelli sono opachi e spenti? Imparate come usare l’aceto di mele per restituire essi la loro naturale brillantezza!

Le vitamine e i minerali contenuti nell’aceto di mele sono ideali per ripristinare la bellezza dei capelli senza dover ricorrere a prodotti costosi.

Un uso regolare di questo prodotto consente di tenere sotto controllo l’effetto crespo e di prevenire problemi come la forfora o la caduta eccessiva dei capelli.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di aceto di mele (20 ml)
  • 1 cucchiaio di olio di oliva (16 g)
  • ½ bicchiere di acqua (100 ml)

Preparazione

  • Versate tutti gli ingredienti in un flacone dotato di nebulizzatore, agitatelo energicamente per amalgamare il tutto.

Modalità d’applicazione

  • Dividete i capelli in ciocche e applicate il trattamento dalle radici alle punte.
  • Lasciate agire 20 minuti e poi risciacquate.

3. Disinfettante multiuso

Disinfettare piano da lavoro in cucina come usare l'aceto di mele

Se non volete usare prodotti chimici aggressivi per le pulizie di casa, allora optate per un disinfettante ecologico a base di aceto di mele.

Questo prodotto ha proprietà antisettiche e antibatteriche che mantengono le superfici pulite e prive di microrganismi nocivi.

Non esitate a provarlo per la pulizia di:

  • Bagno e vasca
  • Lavello e stufa
  • Pavimenti e mattonelle
  • Mobili in legno
  • Porte e finestre

Ingredienti

  • 3 cucchiai di aceto di mele (30 ml)
  • 1 cucchiaino di olio essenziale di limone (5 g)
  • 1 bicchiere di acqua (200 ml)

Preparazione

  • Mescolate tutti gli ingredienti in un falcone dotato di nebulizzatore.

Modalità d’uso

  • Spruzzate il preparato sulla superficie da pulire, lasciate agire 3 o 5 minuti e poi rimuovetelo.

4. Come usare l’aceto di mele per scacciare le formiche

L’aceto di mele è un ottimo repellente per formiche, perché questi insetti ne detestano l’odore forte e acido.

A differenza di pesticidi e veleni, l’aceto non rappresenta un pericolo per la salute o per l’ambiente.

Ingredienti

  • 6 cucchiai di aceto di mele (60 ml)
  • 1 bicchiere di acqua (200 ml)

Preparazione

  • Diluite l’aceto di mele in un bicchiere d’acqua e trasferite il composto in un flacone con nebulizzatore.

Modalità d’uso

  • Spruzzate il repellente in giardino e negli angoli della casa.
  • Applicate il prodotto su tutti i punti in cui di solito ci sono le formiche.

Vi invitiamo a leggere anche: Come realizzare splendide candele profumate per tenere lontani gli insetti

5. Trattamento per le scottature

Scottatura solare

Per la sua azione antinfiammatoria ed antibatterica, l’aceto è ottimo per calmare le scottatureL’applicazione di questo prodotto riduce la sensazione di bruciore e neutralizza il pH cutaneo riducendo la gravità della lesione.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di aceto di mele (30 ml)
  • ½ bicchiere di acqua (100 ml)
  • 6 cubetti di ghiaccio

Preparazione

  • Mettete tutti gli ingredienti in un recipiente e attendete qualche minuto affinché il prodotto si raffreddi.

Modalità d’applicazione

  • Immergete nel recipiente un panno pulito e applicatelo con cura sulla pelle scottata o bruciata.
  • Lasciate agire qualche minuto. Continuate il trattamento fino a completa guarigione.

Conoscevate questi meravigliosi impieghi dell’aceto di mele? Ora che sapete come usare l’aceto di mele, non esitate a sfruttarne le proprietà per rendere la vostra vita più semplice. Provatelo, ne rimarrete sorpresi e abbandonerete altri prodotti più aggressivi e costosi.

  • Aguirre Yela, V., & Delgado, V. (2010). PESTICIDAS NATURALES Y SINTETICOS. CIENCIA.

  • Erazo, R., Reyna, L., & Robles. (2001). Producción de Vinagre de Manzana por Fermentación a Escala Piloto. Rev. Per. Quím. Lng. Quírn.

  • Velázquez, M. De, Miguel, L. Á., & Vargas, O. (2009). Ácidos , Bases , pH y Soluciones Reguladoras. Ácidos, Bases, PH y Soluciones Reguladoras.