Come aiutare un bambino che ha paura del buio?

16 maggio 2018
Se un bambino ha paura del buio i genitori dovranno sostenerlo e aiutarlo a superarla. In nessun caso dovranno sminuirlo, perché potrebbero aggravare la situazione.

Da bambini gli esseri umani sono più vulnerabili alle paure. La paura del buio è una situazione comune a tutte le persone e forma parte dello sviluppo dei bambini.

Il dovere dei genitori è di impegnarsi in questa situazione e aiutarli a canalizzare la paura e superarla. In questo articolo offriamo raccomandazioni per comprendere come aiutare i bambini che hanno paura del buio.

Questi suggerimenti aiuteranno il bambino a superare le paure durante la crescita. Se si interviene sui timori quando si manifestano, crescendo i bambini riusciranno a superarli.

Eppure ci sono casi in cui non si sa come affrontarle e queste rimangono fino all’adolescenza e in età adulta.

Di seguito vi presentiamo una guida per aiutare i bambini che hanno paura del buio.

1. Divertirsi

bambino proietta figure al buio

Un buon consiglio da seguire è di realizzare attività didattiche, in forma di gioco, che aiutino a vincere la paura del buio.

  • Un’attività divertente che piace molto ai bambini è giocare con le ombre. Chi fa le figure più belle con le mani, vince
  • È un’opzione che aiuterà il bimbo a vincere le sue paure

Suggeriamo di leggere: Educate i figli con amore, non infondendo paura e severità

2. Una lampada

Utilizzare una piccola lampada con luce tenue o graduare la luce della stanza del bambino è una tecnica che genera tranquillità.

In questo modo si riesce a vincere poco a poco il panico del dormire con la luce completamente spenta.

3. Non alimentare la sua paura

bambina sotto le coperte e mani immaginarie sopra di lei

Se il bambino piange perché lo si aiuti, limitarsi ad accendere la luce non deve essere la soluzione. In questo modo, come potrebbe far sì che la superi?

Se piange, si deve trovare il modo di tranquillizzarlo, stando con lui e accompagnandolo. Se non affronta questa paura che lo tormenta, non supererà la fobia quando la stanza rimane al buio.

Di conseguenza, non sarà capace di dormire solo nella propria stanza per tanti anni.

4. Parlare con lui

La comunicazione è fondamentale. Si deve parlare ai bambini, facendogli capire che il luogo dove vivono è sicuro.

In questo modo sapranno che non devono avere paura del buio. È importante parlare loro dei luoghi che generano questo timore: sotto il letto, l’armadio, il corridoio.

Se il bambino identifica questi luoghi, il suo timore andrà diminuendo.

5. Raccontare storie per vincere la paura

bambina al buio con pupazzi

Descrivere al bambino una situazione per la quale prova paura perché la immagini è un modo per aiutarlo a vincere la paura del buio.

Se si coinvolge in queste situazioni attraverso delle storie che possano stimolare la sua immaginazione, potrà vincerle con maggior facilità.

6. Proibito prenderli in giro

Anche se sembra un consiglio ovvio, ci sono genitori che involontariamente deridono queste situazioni. A volte può capitare per via di qualcosa che dice il bimbo e che può sembrare divertente.

La sensazione di esser preso in giro fa sì che il piccolo non superi questi timori che, invece, si prolungano.

7. Non innervosirlo

bambina si nasconde

Anche se questo sembra un consiglio ovvio, è opportuno evitare che il bambino viva situazioni che possano innervosirlo, almeno fin quando la paura non sarà vinta.

Se la famiglia sta affrontando una situazione spiacevole, come un furto, non si deve parlare del fatto davanti al bambino. Questo evento potrebbe innervosirlo e causare durante la notte un attacco di panico.

Consigliamo di leggere: Educate i vostri figli con i sogni, non con le paure

8. Musica

Man mano che cresce, la musica è un’eccellente opzione per vincere la paura. Se ha una piccola radio o un dispositivo digitale, è consigliabile servirsene.

Mettere musica, un genere tranquillo, può servire perché il piccolo si rilassi e dorma. Di seguito i genitori potranno spegnere il dispositivo.

Se si ripete questa azione, dopo una settimana il piccolo se ne dimenticherà e supererà la propria paura.

Tutti questi consigli sono segreti per aiutare i bambini a vincere la paura del buio. La cosa più importante che una madre o un familiare può fare è aiutarli a star bene.

Questa paura non è un gioco nè un’invenzione dei bambini. È reale e a volte anche gli adulti la provano.

Per questo motivo è molto importante riuscire a comprendere cosa stia succedendo per via di questa paura, per riuscire a canalizzare i timori ed essere d’aiuto per riuscire ad affrontarla insieme.

Non esiste nessuna fobia che possa essere vinta senza affrontarla. I diversi metodi che abbiamo illustrato sono molto utili per contrastare questo timore così frequente.

Con questi, i piccoli di casa si sentiranno al sicuro in ogni momento.

Guarda anche