10 alimenti che aiutano a lottare contro le infezioni

9 marzo 2018
Aggiungendo alla nostra dieta determinati prodotti, possiamo rafforzare il nostro sistema immunitario e combattere in tal modo con maggiore facilità le infezioni e molte altre malattie

Quando cominciano i mesi freddi dobbiamo fare molta attenzione a non ammalarci. I virus e i batteri sono “all’ordine del giorno” e sono frequenti i raffreddori, le angine e la bronchite.

Inoltre, se il nostro sistema immunitario non si trova in condizioni ottimali, possiamo soffrire di altre infezioni causate, ad esempio, da funghi.

Per questa ragione, oggi vogliamo raccontarvi quali sono gli alimenti che possono contrastarle.

Quali alimenti prevengono o trattano le infezioni?

Per poter combattere le infezioni e le malattie che possono colpire in qualsiasi epoca dell’anno, vi consigliamo di aumentare l’ingestione dei seguenti alimenti:

1. Zenzero

Zenzero grattugiato

Si tratta di una radice sommamente benefica per le nostre difese. Ha un effetto antibatterico ed è un potente antibiotico che permette all’organismo di lottare contro raffreddore e faringite.

  • Si consuma in piccole quantità, grattugiato sulle pietanze (ad esempio nelle insalate) o negli infusi alle erbe.
  • Se lo combinate con il miele, il risultato sarà ancora migliore.

Volete saperne di più? Leggete: I benefici effetti del frullato di carote e zenzero

2. Yogurt

Questo latticino possiede batteri “buoni” chiamati probiotici che trattano infezioni causate da lieviti. Essi compaiono quando si verifica uno squilibrio nei livelli di batteri benefici e maligni nel nostro organismo.

  • Consumate un vasetto di yogurt durante la colazione o a metà mattina per approfittare di tutte le sue proprietà.
  • Per riprendervi più velocemente, vi consigliamo di scegliere lo yogurt greco, senza zuccheri o bianco.

3. Alimenti fermentati

Probiotici

In questo gruppo si trovano, ad esempio, il kefir o i crauti, così come anche alcuni alimenti in conserva (come i cetrioli o le olive in salamoia).

  • Contengono probiotici simili a quelli dello yogurt.
  • Durante il processo di fermentazione, creano vitamine ed enzimi digestivi che entrando nel nostro organismo, riducono l’infiammazione e permettono la disintossicazione. 

4. Aglio

Si tratta di un super alimento che non può mancare dalla nostra cucina, né ovviamente nei nostri piatti.

L’aglio è un potente antibiotico che può far fronte alle infezioni di ogni tipo, consumandolo durante i pasti oppure usandolo come rimedio esterno.

I componenti che si incaricano di dargli questo sapore così caratteristico sono anche quelli che si occupano di trattare efficacemente i problemi derivati da virus, batteri e lieviti.

  • Potete mangiare uno spicchio d’aglio crudo di mattina o aggiungerlo a ogni vostra ricetta.

5. Cannella

Cannella in polvere e in rami

Questa buonissima spezia, che utilizziamo principalmente per insaporire e aromatizzare caffè e dolci, dispone di una buona quantità di antiossidanti e minerali tra cui calcio, fibra, ferro e manganese.

  • Un pizzico di cannella al giorno rafforza il sistema immunitario.
  • Inoltre, ci permette di godere delle sue principali proprietà (antifungine, antivirali e antibatteriche).
  • La cannella è consigliata anche per trattare malattie infiammatorie come l’artrite, i reumatismi o il diabete.

6. Pompelmo

Si tratta di una grande fonte di vitamina C che ha la capacità di far fronte alle malattie virali e batteriche.

Inoltre, sopprime le infezioni provocate dai lieviti e permette una guarigione più veloce.

Grazie ai suoi componenti, le cellule “lavorano” più rapidamente per eliminare e controllare gli invasori batterici.

Se vi ammalate spesso in inverno o a causa dei cambiamenti bruschi di temperatura, vi consigliamo di aumentare l’ingestione non solo del pompelmo, ma anche di altri agrumi come l’arancia e il limone.

Potete anche consumare altra frutta ricca di vitamina C come, ad esempio, il kiwi o la fragola.

7. Curcuma

Curcuma

Esattamente come la cannella, questa spezia di colore giallognolo, molto comune nella cucina indiana, ha la capacità di ridurre i sintomi delle infezioni.

Inoltre, la curcumina (il suo principale componente) beneficia le ossa e le articolazioni ed è dunque ideale se si soffre, ad esempio, di artrosi.

Come se non bastasse, la curcuma mantiene il fegato in buona salute. Non possiamo dimenticare che quando il sistema epatico non funziona correttamente, siamo più propensi alle malattie.

Visitate questo articolo: Passata di pomodoro casereccia, antiossidante e anticancerogena

8. Cereali integrali

A differenza di quelli raffinati (di colore bianco), i cerali integrali non producono infiammazione nell’organismo e, di conseguenza, ci sono meno rischi di soffrire di malattie.

I grani interi mantengono tutti i principi nutritivi e presentano un indice glicemico basso, pertanto evitano che i livelli di zucchero nel sangue aumentino.

Quando succede il contrario, la risposta dell’organismo è quella di propiziare l’ingresso e la proliferazione di virus, batteri e lieviti.

9. Verdure a foglia verde

Verdure a foglia verde

La bietola, gli spinaci o la lattuga sono ottimi alleati al momento di rafforzare il sistema immunitario ed evitare di ammalarci o di soffrire di infezioni.

Cercate di consumarle crude per godere di tutti i loro benefici.

10. Frutti rossi

Oltre ai loro colori rossicci, una delle proprietà che condividono i cosiddetti “frutti rossi” è la grande quantità di principi nutritivi che offrono.

Le bacche, o frutti di bosco, sono un gruppo molto ampio che include, tra le altre, le seguenti varietà:

  • Mirtilli
  • Ciliegie
  • Lamponi
  • Ribes
  • Amarene
  • More

Sono di piccole dimensioni ma molto nutritive, crescono in arbusti selvatici e contengono polifenoli, fitochimici e flavonoidi che rafforzano le nostre difese. 

Un pugno al giorno, a colazione, a metà mattina o come dolce, è ideale per dire addio alle infezioni.

Guarda anche