8 alimenti che aiutano a mantenere sano il cervello

11 giugno 2017
Oltre ad includere regolarmente questi alimenti nella dieta, per prendersi cura del cervello, bisogna evitare lo stress e l'abuso di sostanze tossiche, come il fumo e l'alcol

Il cervello è uno degli organi più interessanti e complessi del corpo e, insieme al sistema nervoso, ha il compito di garantire un’ampia varietà di abilità fisiche e mentali.

Si trova nella zona anteriore e superiore della cavità craniale e costituisce la parte più voluminosa dell’encefalo.

Funziona come asse di comando di tutto il corpo, non solo perché regola le funzioni cognitive, ma anche perché interviene nei processi vitali di tutti gli organi e sistemi.

È talmente sorprendente che fino ad ora non è stato possibile stabilire con esattezza quale possa essere il suo principale ruolo nello sviluppo degli esseri umani.

Quello che invece si sa con chiarezza è che le abitudini di vita influiscono nel bene o nel male sui diversi compiti di cui si occupa quest’organo.

Attraverso la dieta, ad esempio, è possibile fornirgli alcuni nutrienti essenziali che, una volta assorbiti, consentono di mantenere il cervello sano nonostante il passare del tempo.

Oggi vogliamo parlarvi di 8 alimenti sani che tutti noi possiamo consumare per prenderci cura di quest’organo.

1. Cioccolato

Il consumo moderato di cioccolato, almeno con il 60% di cacao, apporta interessanti benefici al cervello e al sistema nervoso.

  • Questo alimento contiene elevati livelli di sostanze antiossidanti che, una volta assorbite, minimizzano gli effetti negativi dei radicali liberi sulle cellule.
  • Apporta anche significative quantità di vitamine del gruppo B e minerali, necessari per evitare gli squilibri ormonali e nervosi.
  • È consigliato perché stimola la produzione di serotonina e di endorfine, due neurotrasmettitori che controllano lo stress e l’ansia.

Vi invitiamo a leggere anche: Il cioccolato potenzia le nostre funzioni cognitive

2. Yogurt naturale

Il motivo per cui si consiglia il consumo di yogurt naturale per il miglioramento del funzionamento del cervello è perché contiene batteri sani che aiutano a proteggerlo.

Anche se questi batteri agiscono soprattutto a livello intestinale, il loro assorbimento ha conseguenze positive anche sulla salute del cervello.

3. Avena

Conosciuta come la “regina dei cereali”, l’avena è un alimento ricco di composti nutrizionali che apportano molti benefici al corpo.

  • Contiene importanti quantità di vitamina B1, necessaria per proteggere il cervello dal deterioramento causato dall’età e dai radicali liberi.
  • I suoi composti antiossidanti rallentano il danno cellulare causati dai radicali liberi e, di conseguenza, favoriscono la concentrazione e la memoria.
  • Si consiglia di consumare avena nei periodi di grande sforzo mentale e intellettivo, perché garantisce una dose extra di energia.

4. Cipolla

La cipolla è un alimento ricco di composti antiossidanti che contribuiscono a proteggere le cellule del cervello evitando, così, lo sviluppo di malattie neuro-degenerative.

L’apporto di quercetina e antocianine contribuisce a migliorare l’abilità di concentrazione e ad equilibrare le funzioni del sistema nervoso centrale.

5. Pesce azzurro

Il pesce azzurro è una delle più grandi fonti naturali di acidi grassi Omega 3, grassi sani polinsaturi che fanno bene al cuore e al cervello.

Questi nutrienti facilitano la pulizia delle arterie, infatti rimuovono il colesterolo ed evitano la formazione di placche.

Le proprietà antinfiammatorie del pesce azzurro migliorano il processo di ossigenazione cellulare e impediscono lo sviluppo di disturbi cronici come l’accidente cerebrovascolare.

6. Avocado

Questo delizioso frutto dalla polpa verde contiene grassi sani e composti antiossidanti che contribuiscono a prevenire l’invecchiamento precoce delle cellule cerebrali.

Gli acidi grassi Omega 3 e la vitamina E presenti nell’avocado contrastano gli effetti nocivi dei radicali liberi e prevengono il deterioramento cognitivo.

7. Semi di lino

I semi di lino contengono acidi grassi Omega 3, vitamina E e altri composti dall’azione antiossidante che contribuiscono a proteggere la salute cerebrale.

I semi di lino donano energia a tutto l’organismo, oltre a migliorare la concentrazione e il rendimento mentale.

Includere i semi di lino nella propria dieta significa ridurre l’impatto negativo del danno ossidativo e combattere l’invecchiamento cellulare dei tessuti cerebrali.

Vi invitiamo a leggere anche: Bevanda ai semi di lino per combattere la cellulite e avere una pelle più bella

8. Olio di oliva

I grassi sani dell’olio extra vergine di oliva sono utili per rimuovere il colesterolo cattivo (LDL) dalle arterie. Il colesterolo, infatti, è associato ai disturbi cardiovascolari, come l’ictus.

Questi nutrienti, insieme agli antiossidanti, controllano i processi infiammatori del corpo e riducono gli squilibri nel sistema nervoso.

Il consumo di olio di oliva potenzia il buon funzionamento delle cellule e della circolazione sanguigna, il che è fondamentale per mantenere il cervello in buona salute.

Consumare regolarmente questi 8 alimenti è un buon modo per favorire il benessere cognitivo. Includeteli nella vostra dieta di tutti i giorni e ne trarrete grandi benefici.

Guarda anche