Artrite infettiva acuta: cause e sintomatologia

L'artrite infettiva è una malattia che causa l'infiammazione o il gonfiore della membrana sinoviale, presente nelle articolazioni mobili. Se non trattata a dovere, può causare complicanze anche gravi.
Artrite infettiva acuta: cause e sintomatologia
Mariel Mendoza

Revisionato e approvato da la dottoressa Mariel Mendoza.

Scritto da Equipo Editorial

Ultimo aggiornamento: 11 gennaio, 2023

L’artrite infettiva acuta, o settica, è una malattia che causa l’infiammazione o il gonfiore della membrana sinoviale. Quest’ultima è una membrana sottile che ricopre e protegge l’interno della capsula articolare.

Produce una particolare sostanza chiamata liquido sinoviale, che funge da lubrificante delle articolazioni ed è in grado di ridurre le lesioni e i traumi.

È possibile distinguere tra due tipi di artrite a seconda del livello di sviluppo: si parla di artrite cronica quando, a seguito di trattamento, la malattia non regredisce; al contrario, accompagna l’individuo per il resto della vita. Se a seguito di terapia le condizioni spariscono, si parla di artrite acuta.

Normalmente è simmetrica, ossia si presenta sulle stesse articolazioni sia a destra sia a sinistra. Oltre a ciò, i danni a carico delle articolazioni può estendersi anche ad altre strutture interne circostanti, come ossa o cartilagini.

Sintomi dell’artrite infettiva acuta o settica

Un ragazzo con dolore causato dall'artrite infettiva.
Il dolore è uno dei sintomi principali di questa malattia.

La persona accusa alcuni segnali di allarme riconducibili a questa patologia. Fra i sintomi più frequenti segnaliamo:

  • Stanchezza, debolezza o fatica in generale.
  • Inappetenza.
  • Febbre di diversa intensità.
  • Brividi occasionali.
  • Dolore o fastidio intenso alle articolazioni.
  • Infiammazione o gonfiore delle aree colpite, ma anche arrossamento nell’area.
  • Xerostomia o xeroftalmia, ossia secchezza delle fauci (soprattutto di mattina) o degli occhi che appaiono arrossati.
  • Sensazione di intorpidimento alle articolazioni, specialmente di mattina.

Cause dell’artrite infettiva o settica acuta

Gli agenti infettivi che provocano questa malattia possono agire in modo diretto (il patogeno si trova nell’articolazione) o indiretto (il microorganismo dannoso ha danneggiato un’altra area e si è spostato verso l’articolazione).

In entrambi i casi, il sistema immunitario del soggetto combatterà contro l’infezione producendo una grande quantità di leucociti e trasferendoli nell’area colpita, infiammando così le articolazioniQuesta patologia può essere classificata anche in funzione degli agenti patogeni che la causano:

  • Batterica: prodotta da batteri come il gonococco, lo streptococco o lo stafilococco. Di solito le artriti infettive sono racchiuse in questa categoria.
  • Virale. L’infezione è causata da virus quali il parvovirus B19, il rubivirus o i virus scatenanti l’epatite B e C.

Diagnosi

Di norma generale, lo staff medico procede con una serie di analisi volte a individuare l’alterazione e scartare altre patologie dai sintomi simili. Gli esami diagnostici a cui il paziente può essere sottoposto sono:

  • Esame fisico dei sintomi visibili e analisi della cartella clinica e degli antecedenti del cliente.
  • Analisi del liquido sinoviale; si estrae e analizza in laboratorio una piccola quantità della sostanza, verificando la presenza di agenti patogeni.
  • Altre prove di routine come le analisi del sangue e delle urine.

Trattamento dell’artrite infettiva acuta o settica

Uomo dal dottore per l'artrite.
È necessario consultare il medico il prima possibile per ottenere una corretta diagnosi.

Lo scopo del trattamento è quello di eliminare l’infezione scatenante e calmare i sintomi. Tra i trattamenti consigliati troviamo:

  • Uso di antibiotici per contrastare l’effetto dei batteri.
  • Mantenere a riposo l’articolazione colpita (anche attraverso la steccatura).
  • Terapia di riabilitazione per recuperare forza nelle articolazioni nonché ampiezza del movimento.

Se adottate in contemporanea, queste misure possono migliorare lo stato fisico del paziente.

Una patologia complessa

I pazienti affetti da artrite infettiva richiedono una diagnosi precoce e un trattamento opportuno. In caso contrario, le probabilità di complicanze sono molto elevate. Se notate uno o più dei sintomi sopracitati, recatevi quanto prima dal vostro medico.

Potrebbe interessarti ...
Differenza tra osteoporosi, artrosi e artrite
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Differenza tra osteoporosi, artrosi e artrite

Oggi nel nostro spazio vogliamo spiegarvi la differenza tra osteoporosi, artrosi ed artrite al fine di comprenderle un po' di più.



  • Earwood, J. S., Walker, T. R., & Sue, G. J. (2021). Septic arthritis: diagnosis and treatment. American family physician104(6), 589-597.
  • García P, Irribarra L, Ramírez V, Cervilla V, De La Barra R, Montiel F, et al. (2000). Rendimiento del estudio microbiológico en el diagnóstico de la infección osteoarticular. Revista chilena de infectología, 17(2), 101-108.
  • Matos T, Fernández S, Gómez, M, Sebastián M, Martínez, F, Lozano J. (2011). Osteomielitis y artritis séptica. In Sociedad Española de Infectología Pediátrica (eds). Protocolos de infectología (pp. 205-220). Ergon Madrid.
  • Momodu, I. I., & Savaliya, V. (2019). Septic arthritis. StatPearls. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK538176/
  • Saavedra-Lozano J, Calvo C, Carol R, Rodrigo C, Núñez E, Obando I, et al. (2015). Documento de consenso SEIP-SERPE-SEOP sobre el tratamiento de la osteomielitis aguda y artritis séptica no complicadas. In Anales de Pediatría (Vol. 82, No. 4, pp. 273-e1). Elsevier Doyma.
  • Senthelal, S., Li, J., Goyal, A., Bansal, P., & Thomas, M. A. (2018). Arthritis. StatPearls. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK518992/

Il contenuto di questa pubblicazione è solo a scopo informativo. In nessun caso possono servire a facilitare o sostituire diagnosi, trattamenti o raccomandazioni di un professionista. Se avete dei dubbi, consultate il vostro specialista di fiducia e chiedete la sua approvazione prima di iniziare qualsiasi procedura.