Basilico: un rimedio per contrastare la fatica e la depressione

· 13 Maggio 2019
Il basilico possiede proprietà stimolanti in grado di aumentare la nostra energia e vitalità per combattere l'apatia o svogliatezza.

Il basilico è una pianta aromatica ampiamente usata in cucina per dare un tocco speciale alle più svariate ricette.

Tuttavia, questa pianta è anche ben nota per le sue proprietà medicinali come, ad esempio, quelle contro la fatica e la depressione.

Scoprite in questo articolo tutte le virtù curative del basilico e i consigli per utilizzarlo al meglio.

Il basilico

Il basilico

Il basilico (Ocimum basilicum) è una pianta medicinale e aromatica originaria dell’India e di altri paesi del sud-est asiatico.

Ha il grande vantaggio di poter essere facilmente coltivato in giardino, nell’orto o persino in un vaso sul balcone.

Questa pianta medicinale contiene vitamine A, C e K e minerali come ferro, calcio, manganese, magnesio o potassio, oltre ad essere estremamente ricca di antiossidanti.

  • Esistono più di 60 varietà di basilico, dall’aspetto e dall’aroma diversi.
  • Una di queste, il basilico sacro (Ocimum tenuiflorum), è maggiormente conosciuto per il significato spirituale attribuitogli dalla tradizione indù, che per l’uso gastronomico.
  • È anche spesso utilizzato per combattere il raffreddore.

Leggete anche: Alopecia: un rimedio al basilico per contrastarla

Rimedio contro la stanchezza e la depressione

Come riconoscere la depressione del basilico

Il basilico è uno stimolante naturale che agisce a diversi livelli:

  • Dal punto di vista fisico, aiuta a combattere la stanchezza e l’esaurimento. Aumenta i livelli di energia e la vitalità ed è molto utile nelle fasi di recupero e convalescenza.

Tuttavia, non c’è da preoccuparsi per le virtù stimolanti, in quanto non sono eccitanti e non producono stati nervosi. Al contrario, rilassano il sistema nervoso.

  • A livello emotivo, è un ottimo rimedio per tristezza, sfiducia e depressione e favorisce gli stati d’animo positivi.
  • A livello sessuale, è uno stimolante afrodisiaco, usato fin dall’antichità da uomini e donne per aumentare la libido.

Basilico: altri benefici per la salute

Foglie di basilico

Questa pianta medicinale possiede molteplici proprietà per la salute. Ad esempio è un valido:

  • Antinfiammatorio e antispasmodico, ideale per calmare svariati tipi di dolore (mal di testa ed emicrania, dolore mestruale, tensioni muscolari, artrite, ecc.).
  • Digestivo: le sue proprietà antinfiammatorie agiscono anche sull’apparato digerente e riducono problemi di flatulenza o indigestione.
  • Antibiotico e antibatterico: rinforza il sistema immunitario e protegge dalle infezioni
  • Antiossidante: i flavonoidi e beta-caroteni contenuti, ci proteggono dai radicali liberi che ossidano l’organismo sia internamente che esternamente.
  • Anticoagulante: per l’alto contenuto di vitamina K, aiuta a prevenire le malattie cardiache e dei vasi sanguigni, nonché a migliorare la circolazione.
  • Riduce i livelli di zucchero nel sangue: aiutandoci a prevenire il diabete e l’insulino-resistenza e favorendo, inoltre, il buon funzionamento del pancreas.
  • Sedativo: è estremamente utile in caso di ansia, nervosismo, irritabilità, stress o insonnia.
  • Calmante della tosse e delle irritazioni alla gola.
  • Favorisce l’allattamento al seno grazie alle proprietà galattogene, che stimolano la produzione di latte materno. Tuttavia, non è mai consigliabile consumare il basilico durante la gravidanza.
  • Antipiretico: riduce la febbre.
  • Repellente: per le zanzare e per un’ampia varietà di insetti.

Può interessarvi anche: Come depurare i reni con un rimedio di basilico e salvia

Come assumere il basilico?

Frullato per depurare i reni

Si può consumare o utilizzare in svariati modi, a seconda del disturbo da trattare:

  • Tè al basilico: l’acqua non dovrà mai bollire o riposare per più di 10 minuti. Si può preparare con le foglie secche o fresche.
  • Limonata aromatizzata al basilico: una bevanda rinfrescante e semplice per combattere la stanchezza.
  • Con il basilico si può preparare un delizioso pesto con cui condire la pasta, il riso, ecc. Questo tipo di salsa si prepara con una grande quantità di foglie di basilico fresco, che gli conferiscono un sapore delizioso e intenso.
  • Come ingrediente da abbinare a frutta o verdura in deliziosi frullati o zuppe.
  • Sotto forma di estratto, come integratore alimentare, secondo il dosaggio indicato sulla confezione o dal professionista della salute.
  • Come olio essenziale, purché nella versione per uso orale e sempre seguendo le indicazioni del produttore.
  • Si può anche applicare sulla pelle o diffondere nell’ambiente con l’ausilio di diffusori di aromi. Per profumare la casa, i vestiti, i cuscini, ecc. L’olio contiene estragolo, linalolo, cineolo, eugenolo, sabinene, mircene e limonene.

Raccomandazioni finali

Innanzitutto, vi consigliamo di tenere delle piante di basilico in casa, dato che si coltiva senza particolari problemi. Inoltre, vi invitiamo a farne un consumo moderato, come già specificato nell’articolo.

Infine, la raccomandazione più importante è quella di rivolgersi a uno specialista nel caso di disturbi depressivi o di stanchezza cronica. A parte questo, niente vi impedisce di utilizzare questi favolosi rimedi al basilico.

  • De Alejo, P., José, L., Miranda, R., & Rodríguez, G. (1996). Actividad antidepresiva y anticonvulsivante del extracto fluido del Ocimun tenuiflorum L.(albahaca morada). Revista Cubana de Plantas Medicinales1(1), 0-0.
  • OTERO, R. (2014). DEPRESIÓN:¿ enfermedad o indolencia?. Bubok.
  • Roxana Soto-Vásquez, M., Arkin Alvarado-García, P. A., & Antonio Sagastegui-Guarniz, W. (2019). Aromaterapia en la salud mental: una breve revisión. Medicina Naturista13(1).