6 benefici del caffè contro alcune malattie

22 novembre 2016
Anche se per trarne i massimi benefici questa bevanda va assunta sola, è importante includere il caffè nella propria dieta, in qualsiasi modo, per migliorare la salute in generale.

Il  caffè è considerato una delle bevande più gustose al mondo, oltre che una della più consumate.

In linea generale, le persone lo hanno provato almeno una volta nella vita, e nonostante alcuni non ne apprezzino il sapore, la maggior parte adora il suo aroma e berlo è per loro una routine.

Gli amanti del caffè lo bevono diverse volte durante la giornata, soprattutto di mattina per cominciare la giornata al meglio e pieni di energia, grazie alle proprietà possedute da questa bevanda.

Il caffè porta con sé una seria di miti e leggende, alcuni positivi e altri meno, in grado di confondere i simpatizzanti più manipolabili di questa bevanda; alcuni hanno addirittura smesso di berlo, mentre altri lo considerano un’abitudine.

Grazie a tutte le leggende che riguardano il caffè, alcuni scienziati hanno deciso di realizzare diverse ricerche al fine di smentire o affermare le varie dicerie. 

È proprio grazie a tali studi che si è determinato che il caffè è una bevanda sana per l’organismo in generale.

Studi recenti

La Gazzetta di Harvard (USA) pubblicò un articolo con una ricompilazione di studi recenti sul caffè nella quale venivano elencati i poteri curativi di questa bevanda.

In base a questi dati, ecco di seguito una serie di benefici apportati dall’assunzione del caffè.

1. Prevenire il Parkinson

caffe-combatte-parkinson

Il Parkinson è una malattia cronica e degenerativa che colpisce il sistema nervoso, sia quello periferico sia quello centrale; anche se di solito colpisce le persone di una certa età, chiunque può soffrirne.

Il caffè può contribuire alla prevenzione della comparsa di questa malattia, anche se il Parkinson dipende in gran parta dalla predisposizione genetica della persona.

Leggete anche: Malattie comuni nelle donne

2. Prevenire l’Alzheimer

Questa malattia è simile al Parkinson: è degenerativa e colpisce il sistema nervoso. La differenza è che l’Alzheimer è di origine mentale e produce una riduzione della massa cerebrale.

Diversi studi scientifici hanno dimostrato che il caffè è una bevanda “magica” contro questa malattia; il suo consumo regolare ne favorisce la prevenzione e, inoltre, può combattere i sintomi prematuri di demenza.  

3. Aiuta a prevenire il cancro

L’organismo è un campo minato di possibili cellule cancerogene. Queste possono attivarsi in molte persone e provocare il cancro all’organo situato nella zona del corpo in cui reagiscono tali cellule.

La caffeina presente nel caffè aiuta a prevenire diversi tipi di cancro, come quello al fegato, al colon-retto, alla pelle, e uno dei più letali, ovvero quello alla prostata.

4. Proteggere il fegato

fegato

Tra i molteplici benefici del bere caffè in modo regolare, ricordiamo la prevenzione del cancro al fegato, organo in stretta comunicazione con i restanti organi più importanti del corpo.

Ciò nonostante, questa magnifica bevanda non solo aiuta a prevenire tale malattia. In generale, previene i problemi al fegato, come la cirrosi.

Inoltre, rafforza quest’organo e lo aiuta a mantenersi in modo ottimale.  

5. Pulisce la bocca

La cavità orale ha un ruolo fondamentale per l’organismo. È incaricata di ricevere e masticare il 99% degli alimenti, nutrienti o meno, che vengono poi trasmessi ai principali sistemi del corpo.

Anche se riceve soprattutto alimenti, questa accumula un’enorme quantità di organismi e batteri che causano infezioni o malattie, come l’alitosi.

Il problema è che questi non vengono eliminati correttamente dal semplice spazzolino per denti.

Per fortuna, le proprietà di una tazza di caffè includono anche un’adeguata igiene orale, poiché eliminano la maggior parte dei batteri, prevenendo malattie alle gengive.

Per trarre questi benefici, il caffè dev’essere puro.

Leggete anche: Riutilizzare i fondi di caffè per la cura della casa e per la bellezza

6. Alleviare i dolori muscolari
dolori-muscolari

Questi dolori possono comparire a causa di diversi fattori, tra i quali ricordiamo un eccesso di attività fisica, che si manifesta attraverso la produzione di acido lattico.

Bere due tazze di caffè riduce il dolore fino al 40%, per cui si consiglia di berlo tutti i giorni.

Guarda anche