I 10 principali benefici del sale dell’Himalaya

1 novembre 2017
Al contrario di ciò che avviene con il sale comune, quello dell'Himalaya può aiutarci a prevenire la ritenzione idrica e persino a migliorare la circolazione sanguigna.

Il sale dell’Himalaya è un ingrediente minerale che proviene dalle montagne del Pakistan, in particolare dalla miniera Khewra, considerata una delle più pure di tutto il pianeta.

Si tratta di un prodotto che venne commercializzato con successo in vari paesi europei, americani e asiatici grazie al suo elevato valore nutrizionale. Esso, infatti, fornisce interessanti benefici all’organismo.

Contiene 84 composti sani per il corpo e, inoltre, è una grande fonte di elettroliti e oligoelementi che migliorano il funzionamento di vari sistemi vitali del corpo.

Grazie alla sua interessante composizione, presenta applicazioni terapeutiche e cosmetiche, in particolare per rilassare il corpo e rinnovare la pelle.

Tenendo in considerazione che alcuni ancora non conoscono i numerosi benefici del sale dell’Himalaya, oggi vogliamo condividere con voi i suoi 10 usi principali.

Scopriteli con noi!

Benefici del sale dell’Himalaya

1. Combatte la ritenzione idrica

Ritenzione idrica

Sebbene il sale raffinato sia una delle cause principali della ritenzione idrica, il sale rosa dell’Himalaya è un prodotto che contrasta questo problema.

Questo beneficio deriva dal fatto che apporta fino a 10 tipi di oligoelementi diversi che, venendo assimilati dal corpo, stimolano le funzioni che mantengono sotto controllo i livelli di fluidi nei tessuti.

Leggete anche: Alimenti da evitare quando si soffre di ritenzione idrica

2. Regola il pH sanguigno

Una piccola quantità di sale dell’Himalaya diluita in acqua può servire come rimedio alcalino per ridurre l’eccesso di acidità del sangue.

I suoi minerali essenziali aiutano a ristabilire il pH naturale dell’organismo evitando così reazioni infiammatorie e malattie croniche.

3. Aumenta il livello di energia

Correre

Grazie al suo apporto di antiossidanti ed elettroliti, questo ingrediente naturale è un potente alleato per godere di maggiore energia fisica e mentale in modo naturale.

Diluito in acqua o aggiunto a succhi e frullati, migliora l’ossigenazione delle cellule, rafforza i muscoli e attiva il cervello per un rendimento ottimale.

4. Migliora l’assorbimento dei principi nutritivi

Neutralizzando l’azione negativa degli acidi nel sistema digestivo, questo sale naturale migliora il processo di assorbimento dei principi nutritivi degli alimenti.

Essi rafforzano la flora batterica dell’intestino e, dunque, migliorano la capacità di separare e rimuovere i residui di cui il corpo non ha bisogno.

Vi consigliamo di leggere: 5 consigli per migliorare la propria salute cerebrale con la colazione

5. Abbassa la pressione arteriosa

Misurare la pressione

Troppo sodio nella dieta può far aumentare i livelli di pressione sanguigna e, pertanto, danneggiare il funzionamento cardiaco.

Nonostante ciò, il sale rosa dell’Himalaya è in grado di mantenere sotto controllo l’ipertensione in quanto i suoi minerali regolano i livelli di sodio e ristabiliscono i battiti del cuore.

6. Riduce la formazione di vene varicose

Grazie alla sua azione rilassante e antinfiammatoria, questo ingrediente risulta idoneo per combattere le vene varicose.

  • I suoi minerali assorbiti attraverso la pelle ottimizzano il passaggio del sangue attraverso vene e capillari evitandone l’irritazione o la dilatazione.
  • Migliora anche le funzioni del sistema linfatico, evitando che le tossine interferiscano nella circolazione.

7. Combatte l’emicrania

Mal di testa

I minerali contenuti in questo prodotto naturale sono utili a migliorare il trattamento dell’emicrania anche in pochi minuti.

  • La loro assimilazione nell’organismo promuove la produzione di serotonina, un ormone che riduce il dolore e promuove il benessere.
  • Questo, sommato al suo effetto antinfiammatorio, calma la tensione dei muscoli della testa e riduce le cefalee.

8. Allevia la congestione nasale

L’applicazione esterna del sale dell’Himalaya diluito in acqua costituisce un trattamento alternativo che elimina l’eccesso di muco nelle fosse nasali mantenendo sotto controllo la congestione.

I suoi minerali depurano i condotti ostruiti e, riducendo l’infiammazione, alleviano le difficoltà respiratorie.

9. Combatte l’acne

Acne

Grazie alla sua consistenza granulosa, questo sale può essere combinato con oli essenziali o miele per godere di un esfoliante naturale con proprietà antimicrobiche e astringenti.

  • La sua applicazione come maschera aiuta a pulire i pori della pelle in quanto rimuove i residui di sebo e le cellule morte che favoriscono la comparsa di acne.
  • I suoi minerali nutrono le cellule del viso e, di conseguenza, garantiscono la rigenerazione dei tessuti evitando imperfezioni come cicatrici e macchie.

10. Calma i crampi muscolari

Gli oligoelementi di questo sale naturale sono un ricostituente muscolare ideale per prevenire e calmare i crampi.

Questi principi nutritivi rilassano i muscoli contratti e, migliorando la circolazione del sangue, evitano che risentano dell’attività fisica ad alta intensità.

Conoscevate queste proprietà del sale dell’Himalaya? Cercate di procurarvelo e sostituitelo al sale da tavola comune.

Guarda anche