Broccoli: 8 interessanti benefici per la nostra salute

25 marzo 2017
Per sfruttare al massimo le proprietà dei broccoli, sarebbe meglio consumarli crudi. Sapevate che possono fornire fino al 150% della quantità giornaliera raccomandata di vitamina C?

I broccoli sono uno degli ortaggi verdi più diffusi in tutto il mondo, apprezzati in cucina e per il loro alto valore nutritivo.

Anche se non è la verdura preferita da tutti, molti stanno cominciando ad inserirla nella propria dieta, consapevoli dei benefici che apporta.

E anche se qualcuno continuerà comunque ad evitarli, dobbiamo ricordare che si tratta di un alimento completo; 100 grammi di broccoli possono contenere fino al 150% della dose giornaliera raccomandata (RDA) di vitamina C.

Inoltre si tratta di una fonte naturale di vitamine del gruppo B, sali minerali importanti e potenti antiossidanti che combattono in modo efficace lo stress ossidativo.

Come se non bastasse, hanno un contenuto calorico basso, grandi quantità di clorofilla ed è stato dimostrato che hanno un potere curativo.

Ecco, per chi non li conosce, 8 tra i principali benefici dei broccoli.

1. Aiutano a disintossicare il corpo

Il consumo regolare di broccoli supporta la funzione epatica, soprattutto il filtraggio e l’eliminazione delle scorie.

Gli antiossidanti, le vitamine ed i sali minerali in essi contenuti riducono il livello delle tossine nel sangue e ne facilitano l’espulsione mediante gli organi escretori.

L’aspetto migliore, però, è che questo effetto disintossicante può perdurare una o due settimane dopo averli mangiati.

Leggete anche: Ricette a base di broccoli

2. Migliorano la vista

I broccoli rappresentano una delle scelte alimentari più adatte quando si vuole proteggere e migliorare la salute degli occhi. 

Presentano un’elevata concentrazione di riboflavina, nota anche come vitamina B2. La riboflavina ha un ruolo importante nel processo di adattamento degli occhi ai cambiamenti di luminosità. Una sua carenza può portare a problemi infiammatori, visione offuscata ed affaticamento degli occhi.

D’altra parte, i broccoli contengono anche luteina e zeaxantina, due carotenoidi che svolgono un ruolo molto importante nella salute degli occhi. Entrambi aiutano a prevenire i disturbi della macula come la degenerazione maculare e la cataratta.

3. Rallentano il processo di invecchiamento

Mentre mastichiamo i broccoli, liberiamo una sostanza chiamata sulforafano. Essa aiuta a rafforzare il sistema immunitario riducendo il rischio di incorrere in malattie comuni dell’invecchiamento come l’artrite, le malattie cardiovascolari e l’Alzheimer.

Il sulforafano, insieme ad altri antiossidanti, protegge anche la salute della pelle e previene la comparsa di rughe precoci e altri segni dell’età.

4. Proteggono la salute cardiovascolare

I broccoli sono un alimento ricco di fibre: mangiati regolarmente riducono i livelli di colesterolo ed aiutano a tenere sotto controllo la pressione alta.

Il  sulforafano attiva la proteina che ha la funzione di contrastare la formazione delle placche arteriose.

Le sostanze antinfiammatorie contenute in questo ortaggio contribuiscono a prevenire i disturbi circolatori e a proteggere le cellule.

5. Prevengono l’osteoartrite

Non tutti lo sanno, ma questo ortaggio, che appartiene alla famiglia delle crucifere, è una delle maggiori fonti vegetali di calcio.

Mangiato regolarmente, previene e rallenta la comparsa di malattie articolari ed ossee come l’artrite e l’osteoartrite.

Sembra che il suo principio attivo, il sulforafano, blocchi l’enzima che accelera il deterioramento della cartilagine.

6. Aiutano a combattere l’infiammazione

L’infiammazione è un meccanismo di difesa del nostro corpo a causa di un trauma, un accumulo di elementi nocivi o ritenzione idrica.

Per quanto l’infiammazione si possa considerare parte del processo di guarigione, può scatenare altri disturbi, soprattutto se trascurata.

Per tenere sotto controllo la risposta infiammatoria, gli esperti ci consigliano di mangiare broccoli e altri ortaggi verdi; contengono, infatti, sostanze utili a questo scopo, chiamate isotiocianati.

7. Proteggono la salute della pelle

Consumare broccoli migliora la salute della pelle: le vitamine, i sali minerali e gli acidi grassi essenziali che contengono aiutano a mantenerla forte, sana ed elastica.

Apportano una notevole quantità di vitamine A ed E, note per l’effetto antiossidante in grado di frenare il danno cellulare provocato dai radicali liberi.

Contengono anche vitamina C, importante per conservare il collagene e l’elastina che mantengono la pelle giovane.

Oltre a questo, la vitamina C aiuta a proteggere la membrana delle cellule che formano il derma e minimizza i danni provocati dai raggi UV.

Leggete anche: 8 alimenti ideali per ricostituire il collagene della pelle

8. Prevengono la anemia

I broccoli presentano un alto contenuto di ferro e proteine di alta qualità; inserire questo ortaggio nella nostra dieta è un buon modo per combattere la fatica e l’anemia.

Il loro consumo regolare aumenta la produzione dei globuli rossi e bianchi, necessari per un ottimale assorbimento delle sostanze nutritive.

Teneteli in considerazione per la vostra dieta. Sarete sorpresi nel vedere in quante ricette sane possono essere inseriti, e anche in alcune bevande.

Vi consigliamo, infine di consumarli crudi. In questo modo, ne conserverete perfettamente il valore nutrizionale.

Guarda anche