Bustine da tè per gli occhi: quali e come applicarle

· 22 Marzo 2019
Le bustine da tè possono calmare alcuni fastidi agli occhi, oltre a ridurre occhiaie e borse. Cosa aspettate a provarle?

Sapevate che le bustine da tè possono essere riutilizzate e applicate sugli occhi? A causa di stress, mancanza di sonno o persino della genetica, è facile soffrire di borse e occhiaie che influiscono sulla bellezza del nostro viso. In tutti questi casi possiamo usare le bustine da tè per gli occhi. 

Oggi scopriremo in che modo ci aiutano a risolvere questi problemi. Se abbiamo la presentazione di un progetto, un colloquio di lavoro o qualunque altro impegno in cui vogliamo apparire al meglio, possiamo sfruttare i benefici delle  bustine da tè per gli occhi grazie alle opzioni che stiamo per proporvi.

Riutilizzare le bustine da tè per gli occhi

Le bustine da tè sugli occhi
Alcune piante dagli effetti antinfiammatori aiutano ad avere uno sguardo più sano

Caesalpinia pulcherrima 

La Caesalpinia pulcherrima può essere utile nel trattamento di diversi disturbi agli occhi. Ad esempio, se abbiamo gli occhi infiammati dopo aver dormito male o se abbiamo molte borse, può essere molto utile riutilizzare le bustine di questo tè.

Ciò si deve alle proprietà antinfiammatorie di questa pianta, che aiuta anche a disinfiammare il fegato, ad abbassare la febbre e persino a trattare asma e bronchite. La sua applicazione topica aiuta a ridurre le occhiaie e le borse sotto gli occhi.

A tale scopo, dobbiamo preparare un normale infuso e poi applicare le bustine su entrambi gli occhi. In base alla gravità delle borse, possiamo lasciarle agire quindici minuti o più.

Potrebbe interessarvi: 7 motivi per cui gli occhi possono gonfiarsi

Matricaria camomilla

Infuso di camomilla
La camomilla è uno dei rimedi più classici per trattare le infezioni agli occhi.

Questa pianta è più comunemente conosciuta come camomilla. Nonostante siano in molti a consigliarla come rimedio per trattare alcuni disturbi degli occhi, è molto importante tenere a mente alcune precauzioni d’uso.

Il motivo è spiegato in uno studi condotto in Costa Rica sugli effetti indesiderati dei farmaci sistemici; in esso si sottolinea che alcune persone possono manifestare una certa sensibilità ad alcuni allergeni presenti in quest’erba. 

Dopo esserci assicurati dell’assenza di reazioni allergiche alla camomilla, possiamo sfruttare i suoi benefici. Facendo, però, sempre attenzione che le bustine da tè siano ben sigillate e che nessun residuo possa entrare nell’occhio, causando quindi un’infezione come la congiuntivite.

Quali benefici apporta la camomilla? Tratta l’infiammazione di quest’area così sensibile del nostro viso e ci dona uno sguardo più sveglio.

Foeniculum vulgare 

La Foeniculum vulgare è un’erba con cui preparare l’infuso di finocchio. Applicare le bustine da tè di quest’erba donerà sollievo agli occhi affaticati, che possono irritarsi se lavoriamo davanti al computer o se abbiamo riposato poco.

Tuttavia, può anche aiutarci per altri problemi:

  • Congiuntivite: usando le bustine da tè per gli occhi, chiusi, fino a un massimo di dieci minuti, calmeremo l’irritazione e il bruciore. Ricordiamo che questa infezione è estremamente contagiosa, che sia virale o batterica.
  • Blefarite: si tratta di una infiammazione che colpisce il bordo delle palpebre e che si presenta insieme a infiammazione, secchezza, lacrimazione e ad altre sintomatologie molto fastidiose. Le bustine da tè di finocchio permettono di calmare questi sintomi. Possono essere utili anche in caso di orzaiolo.

Leggete anche: Tisana al finocchio per perdere peso 

Bustine da tè per occhiaie e borse

Le bustine da tè
Possiamo raffreddare le bustine da tè per ottenere un effetto drenante.

Le bustine da tè aiutano ad affrontare problemi relativi a occhiaie, borse sotto gli occhi, ma anche disturbi come la congiuntivite. Tuttavia, vogliamo condividere anche un ultimo consiglio, utile nel trattamento di occhiaie e borse: mettere le bustine di tè nel congelatore e applicarle ancora fredde. 

Il freddo stimola la circolazione e favorisce il drenaggio dei liquidi nella zona attorno agli occhi. A questo scopo, possiamo utilizzare le bustine da tè menzionate. Dobbiamo solo lasciarle qualche minuto nel congelatore prima di appoggiarle sugli occhi per dieci minuti.

Soffrite spesso di disturbi agli occhi? Avete spesso borse e occhiaie? Speriamo che questi rimedi possano esservi utili, ma vi consigliamo di fare molta attenzione agli infusi di camomilla.

Verificate che le bustine siano ben chiuse, così da evitare che le sostanze in esse contenute possano entrare negli occhi. Vi invitiamo a provare questi rimedi. Funzioneranno?

  • Castro-Muñoz, Rosario, Castro-Cepero, Viviana, & Ceroni-Stuva, Aldo. (2015). Fenología de Caesalpinia pulcherrima (L.) Sw. en un jardín botánico urbano de Lima, Perú. Ecología Aplicada14(2), 201-209. Recuperado en 15 de febrero de 2019, de http://www.scielo.org.pe/scielo.php?script=sci_arttext&;pid=S1726-22162015000200012&lng=es&tlng=es.
  • Fano Machín, Yey. (2016). Complicaciones de la Blefaritis. Presentación de caso. Revista Habanera de Ciencias Médicas15(1) Recuperado en 15 de febrero de 2019, de http://scielo.sld.cu/scielo.php?script=sci_arttext&;pid=S1729-519X2016000100010&lng=es&tlng=es.
  • Rodríguez Aguado, O. (2001). Un acercamiento a la medicina popular en Ubrique (1996-1997). Cultura de los cuidados, Año V, n. 10 (2. semestre 2001); pp. 46-62.
  • Rojas Mejía, Á. M. (2007). Plantas medicinales en el manejo de enfermedades oculares.