Come realizzare splendide candele profumate per tenere lontani gli insetti

· 5 marzo 2017
Le candele profumate sono la scelta perfetta per tenere lontani gli insetti e, allo stesso tempo, dare un tocco decorativo e unico alla propria casa

Le candele profumate sono molto più che un rimedio per rilassarsi, molto più che una fonte di luce o un ottimo modo per decorare qualche angolo della nostra casa.

Se siete bravi con i lavoretti manuali o volete mettere alla prova le vostre abilità segrete con quest’arte, vi consigliamo di creare le vostre candele per allontanare le zanzare e gli altri insetti che possono disturbare la vostra vita quotidiana.

L’aroma rilasciato da queste candele accese crea un’atmosfera molto piacevole per i nostri sensi, ma non è tutto.

Esse creano anche una barriera protettiva contro quei piccoli nemici che, che ci piaccia o meno, possono anche trasmettere gravi malattie.

Oggi vi proponiamo di cimentarvi nell’arte delle candele profumate. Si tratta di un’attività semplice, gratificante e che può aprirvi un gran numero di strade se scoprite di essere interessati all’arte dell’aromaterapia.

Che ne dite di prendere appunti? Credeteci, è più facile di quanto sembri!

Candele profumate galleggianti alla citronella

L’olio essenziale di citronella è un classico ingrediente utilizzato per repellere gli insetti.

Nonostante ciò, dobbiamo chiarire che questo rimedio fatto in casa e decorativo non eliminerà mai le zanzare o gli altri tipi di insetti.

Semplicemente, li terrà alla larga, ma non li sterminerà.

Per questo motivo, se a casa avete fonti di umidità che favoriscono la proliferazione di questo tipo di infestazioni, è necessario adottare rimedi più radicali come, per esempio, l’uso di repellenti, di zanzariere, etc.

Iniziamo vedendo come si fa a creare le proprie candele profumate galleggianti a base di olio essenziale di citronella.

Scoprite anche 7 consigli per usare gli oli essenziali in casa

Di che cosa avete bisogno

  • 2 contenitori di vetro
  • 2 candele galleggianti dalle misure adatte ai contenitori che avete scelto
  • 2 limoni
  • 2 lime
  • 2 rametti di rosmarino
  • 10 foglie di salvia
  • 10 rametti di lavanda fresca
  • 10 gocce di olio essenziale di citronella
  • 2 bicchieri d’acqua (400 ml)
  • 2 cordoncini o nastri per decorare i vasetti

Che cosa dovete fare

È molto semplice, perché basta inserire nei contenitori tutti gli ingredienti, tutte le piante aromatiche e i pezzetti di lime e di limone.

  • Iniziate tagliando sia il lime sia il limone a fettine di circa un 1 centimetro di spessore.
  • La prima cosa che metterete in tutti e due i vasetti sono le piante aromatiche.
  • Dividete in quantità uguali il rosmarino, la lavanda, le foglie di salvia…
  • Sopra alle piante aromatiche, aggiungete le fettine di lime e di limone.
  • Dopodiché, aggiungete le gocce di olio essenziale di citronella: 5 gocce in ognuno dei due vasetti di vetro.
  • A questo punto, versate l’acqua. Le misure sono approssimative: basta che l’acqua superi appena la metà del vasetto (non deve arrivare fino al bordo superiore)
  • Il prossimo passaggio è altrettanto semplice. Una volta aggiunta l’acqua, vi renderete conto che le fettine di lime e di limone vengono a galla e che, quindi, creano una base perfetta sulla quale appoggiare le nostre candele.
  • Potete acquistare delle candele galleggianti in qualsiasi negozio di decorazioni o lavori manuali. Sono realizzate apposta per galleggiare su superfici liquide ma, in questo caso, avranno anche una base più solida sulla quale appoggiarsi.
  • Per finire, non vi resta che decorare i vasetti di vetro. Vi basta allacciare un nastro o un cordoncino intorno al contenitore, fare un fiocco e vedrete subito che bel risultato!

Queste candele sono sia utili per decorare sia efficaci per tenere lontane le zanzare.

Candele compatte per allontanare gli insetti

Prima abbiamo parlato di vasetti di vetro con candele galleggianti. Sono molto belli, ma il loro principale svantaggio è che si consumano molto in fretta.

Con questa seconda idea, invece, vi proponiamo di creare delle candele compatte: durano molto più a lungo e sono altrettanto efficaci. Vediamo come si fanno.

Scoprite anche come preparare candele aromatizzate

Di che cosa avete bisogno

  • 2 vasetti di vetro della misura che preferite
  • Cera per candele naturale (la quantità dipende dalle dimensioni dei vostri contenitori)
  • 2 stoppini per candele
  • 10 gocce di olio essenziale alla citronella
  • Nastri per decorare i vasetti

Che cosa dovete fare

Per questa ricetta, dovete trascorrere qualche minuto in cucina. Come mai? Perché è necessario fondere la cera per candele. Tuttavia, senza affrettarci, vediamo bene tutti i passaggi da seguire.

  • La prima cosa da fare è mettere gli stoppini per candele nei contenitori. Quando acquistate lo stoppino per candele in negozio, vedrete che ha già una base di alluminio. Basta posizionarlo al centro dei vostri contenitori di vetro.
  • A questo punto, mettete i contenitori vuoti nel forno per riscaldarli.
  • Basta metterli alla temperatura minima del forno e lasciarveli per circa 15-20 minuti. In questo modo, la cera sarà più compatta una volta versata nei vasetti.
  • Nel frattempo, sciogliete la cera in una pentola sul fuoco.
  • Una volta che la cera avrà ottenuto una consistenza simile a quella dell’olio di oliva, saprete che è pronta. Spegnete il fuoco ed aggiungete le 10 gocce di olio di citronella.
  • Dopodiché, versate la cera sciolta in ognuno dei due contenitori, facendo attenzione a non bruciarvi.
  • Ricordate sempre che lo stoppino deve restare al centro della candela.
  • Una volta raffreddati, tagliate lo stoppino che avanza per avere una candela perfetta.

Ora le vostre candele profumate sono pronte. Decoratele con i nastri che avete scelto e godetevele. Siamo sicuri che le adorerete.

Guarda anche