7 consigli per usare gli oli essenziali in casa

· 3 febbraio 2017
Per approfittare al massimo di tutti gli incredibili benefici degli oli essenziali, dovete assicurarvi di usare oli naturali e non sintetici, poiché questi ultimi sono meno efficaci

Gli oli essenziali sono prodotti naturali, terapeutici e dai profumi deliziosi. In casa si possono usare in molti modi diversi per:

  • Creare spazi più rilassanti, equilibrati o piacevoli.
  • Favorire la creatività e l’allegria.
  • Pulire e purificare le stanze della casa.

Nel nostro articolo di oggi vogliamo condividere con voi alcuni consigli per usare tutti i loro benefici in modo semplice. Alcuni usi vi sorprenderanno di certo!

1. Diffusore di aromi

diffusore-aromatico

Il modo più semplice e comune di usare gli oli essenziali consiste nel metterne qualche goccia in uno dei diffusori elettrici che avete in casa. Ne esistono di diversi tipi e design e sono disponibili in una vasta gamma di prezzi.

Ce ne sono alcuni che funzionano riscaldando un po’ d’acqua e altri che rilasciano vibrazioni ultrasoniche che creano una specie di nebbia fresca intorno all’apparecchio.

Se lasciate aperte le porte delle stanze, questi diffusori riescono a profumare gran parte della casa.

  • Vi basta versare nel diffusore 4 o 5 gocce degli oli essenziali che preferite, insieme a un po’ d’acqua, e accendere l’apparecchio, di solito munito di una funzione di spegnimento automatico.

2. Spray istantaneo

Un modo semplice ed economico di diffondere subito gli oli essenziali in una stanza consiste nel riutilizzare un contenitore con nebulizzatore nel quale versare gli oli essenziali che avete scelto diluiti in un po’ d’acqua.

A questo punto vi basterà agitare il contenitore e spruzzare la miscela nelle stanze quando ne sentite il bisogno.

Si tratta di un metodo ideale da usare insieme ad altri rimedi più duraturi, così da intensificare l’odore della fragranza quando aspettate delle visite o in momenti specifici.

Non dimenticate di leggere anche: Prepariamo uno spray naturale contro il mal di gola

3. Bastoncini di rattan o di bambù

bastoncini-di-bamboo

I bastoncini di rattan o di bambù sono tra i diffusori più comuni; oltre ad aromatizzare la casa in modo delicato e progressivo, sono anche un elemento decorativo bello ed elegante.

Il vantaggio principale è che non si ha bisogno di elettricità e i bastoncini possono essere facilmente rimpiazzati quando non funzionano più come dovrebbero.

Vi consigliamo di evitare le fragranze sintetiche in vendita già pronte e delle quali raramente conosciamo gli ingredienti. Scegliete invece oli essenziali diluiti in oli vegetali come, per esempio, quello di mandorle.

4. Oli essenziali sul cuscino

Avete problemi a prendere sonno o vi alzate spesso durante la notte? Gli oli essenziali hanno proprietà terapeutiche perfette per combattere alcuni disturbi leggeri del sonno come, per esempio, l’insonnia.

In questo caso, vi consigliamo di scegliere oli essenziali come la lavanda, l’arancia, la camomilla o il gelsomino.

Potete impregnare un fazzoletto con alcune gocce di olio essenziale subito prima di andare a dormire e metterlo accanto al vostro cuscino. In questo modo ne respirerete l’aroma durante tutta la notte.

Questo semplice rimedio potrebbe aiutarvi a fare a meno di tutte le altre soluzioni meno naturali e a godere di un riposo più tranquillo.

5. Lampadine aromatizzate

Questo trucco per aromatizzare una stanza è semplice, economico e sorprendente, poiché consiste nell’applicare qualche goccia di un olio essenziale a scelta in una lampadina quando è spenta.

In questo modo, quando l’accenderete, diffonderà l’aroma man mano che si riscalda.

Si tratta di un ottimo rimedio per le stanze piccole e certi momenti speciali, poiché funziona a breve raggio. Nonostante ciò, fa sempre bene conoscere questo trucco, poiché è molto facile da usare, persino se si è fuori casa.

6. Detersivi profumati per la casa

pulizia-della-casa-con-oli-essenziali

Una buona pulizia della casa è fondamentale affinché gli aromi degli oli essenziali facciano innamorare chi li annusa.

Per questo motivo, un altro modo di diffondere questi odori per la casa è aggiungendone una piccola quantità ai vostri prodotti per la pulizia dei pavimenti e delle superfici.

Potete usare gli oli essenziali dalle proprietà disinfettati e antisettiche, come il limone, la menta o la lavanda.

In questo modo, aumenterete la sensazione di pulizia e freschezza nella vostra casa, oltre a combattere qualsiasi tipo di germe.

Volete saperne di più? Leggete anche: I migliori oli essenziali per piedi belli e sani

7. Oli essenziali nell’ammorbidente

L’ultimo consiglio di questo articolo vi aiuterà a portare gli aromi degli oli essenziali con voi durante tutta la giornata, anche quando siete fuori casa. Per riuscirci, vi basta aggiungere qualche goccia dell’olio essenziale che più vi piace all’ammorbidente per la lavatrice.

Gli oli essenziali consigliati sono quelli dalle fragranze agrumate, come l’arancia, il pompelmo e il mandarino, oppure quelle floreali, come la rosa, la lavanda o il gelsomino.

In questo modo, tutti i vostri capi d’abbigliamento e i tessuti della casa manterranno l’aroma più a lungo.

Immagine di copertina per gentile concessione di © wikiHow.com

Guarda anche