Canzoni da matrimonio, le migliori 30

· 3 Febbraio 2019
Le canzoni da matrimonio vanno selezionate in modo tale da rendere speciale ogni momento della giornata.

La scelta delle canzoni per il matrimonio è molto personale e dipende dai gusti e dalla storia d’amore della coppia. Molti hanno ben chiare le canzoni che caratterizzano le fasi del loro fidanzamento: quella di quando si sono conosciuti, quella che ricorda il primo bacio, quella con cui hanno ballato per la prima volta.

Quel che è certo è che esistono molte canzoni da matrimonio che possono dare quel tocco in più con i loro testi e con le melodie personalizzate. Non parliamo della musica adatta a ballare, ma di quella che rende protagonista ogni fase della cerimonia.

30 canzoni da matrimonio, tra tradizione a autenticità

1. Canzoni da matrimonio: rito civile

Pentagramma, rose e violoncello

La scelta delle canzoni che verranno suonate durante la cerimonia civile dipende dal luogo in cui si svolgerà. Alcuni celebrano l’unione nella sede del Municipio, mentre altri optano per una cerimonia all’aperto.

Bisogna coordinare al meglio ogni momento, dato che si tratta di una breve cerimonia. Di solito vengono scelte le canzoni che hanno un maggiore impatto emotivo per la coppia. Ma ci sono anche altri classici della musica che toccano sempre il cuore di tutti gli invitati.

Consigliamo di accompagnare la lettura dei voti con canzoni strumentali leggere. Tra le più romantiche per una cerimonia civile, troviamo:

  • Cinema Paradiso, di Ennio Morricone
  • La vita è bella, di Nicola Piovani
  • Imagine, di John Lennon
  • Qualunque brano dei The Piano Guys
  • Love Story, di Francis Lai

La traccia più indicata per l’uscita degli sposi e il lancio del riso è moderna e allegra. Le canzoni scelte devono accompagnare questi minuti di felicità e di festeggiamenti per tutti. Una band che suona dal vivo di sicuro migliora l’umore degli invitati mentre lanciano il riso agli sposi.

  • Me cambiaste la vida, di Rìo Roma
  • Bendita la luz, di Manà
  • Alleluia, di Handel
  • Te amo, di Franco de Vita
  • Somebody to Love, dei Queen

2. Canzoni per l’ingresso della sposa durante la cerimonia religiosa

Ingresso della sposa

L’ingresso della sposa è uno dei momenti più attesi, non solo per lo sposo, ma per tutti gli invitati. Si tratta di uno dei momenti più emozionanti di tutto il matrimonio. Dall’uscita dall’auto fino alla camminata verso l’altare, tutti gli sguardi sono sulla sposa.

Un’aura angelica sembra circondare tutte  le spose che si dirigono sicure verso la loro nuova vita. E le canzoni per il matrimonio religioso sono quelle che, con il loro ritmo, accelerano il battito. Per questo motivo, bisogna scegliere tracce musicali davvero significative e potenti.

  • Ave Maria, di Beyoncé
  • Marcia nuziale, di Wagner
  • Serenata Notturna, di Mozart
  • Il cigno, di Saint-Saëns
  • Adagio, di Albinoni

Un cantante dal vivo durante la camminata della sposa è di notevole impatto. È possibile chiedere al coro stesso della chiesa di esibirsi: non ve ne pentirete! In alcuni casi è anche ammesso un cantate esterno indicato dagli sposi.

Leggete anche: Consigli per un matrimonio di successo 

3. Canzoni per l’uscita degli sposi dalla cerimonia religiosa

Il momento dell’uscita dalla cerimonia religiosa ha un valore particolare, dato che gli sposi escono come marito e moglie di fronte a Dio. In questo momento saranno più rilassati perché hanno superato con successo tutte le fasi del rito. Inoltre, hanno pronunciato il fatidico “sì” e possono quindi godersi la giornata e celebrare con i propri cari.

Le canzoni da matrimonio per il momento dell’uscita dei novelli sposi variano a seconda della personalità dei protagonisti. Allo stesso tempo, ha un suo peso l’effetto che desiderano trasmettere agli invitati.

  • Con te partirò, di Andrea Bocelli
  • Mi buen amor, di Gloria Estefan
  • Hasta mi final, di Il Divo
  • Te voy a amar, di Axel
  • Oh, happy day (interpretato da un coro gospel)

4. Ingresso degli sposi al ricevimento

I familiari e gli amici si trovanom già nella sala ricevimenti, in attesa dei novelli sposi per iniziare i festeggiamenti. Sono tutti euforici ed emozionati per la coppia che farà il suo ingresso. Potreste scegliere canzoni romantiche, musica classica o canzoni divertenti per poter entrare a suon di musica.

  • Se siete bien, di Dragòn y Caballero
  • Pinta mi corazón, di Fonseca
  • I will always love you, di Whitney Houston
  • Oh sole mio, di Eduardo Capua
  • Si nos dejan, di Luis Miguel

5. Valzer e inizio della festa

Sposi che ballano

Dopo aver mangiato e brindato, gli sposi di dirigeranno al centro della sala per ballare il valzer e aprire ufficialmente le danze. Sarà il primo ballo insieme da marito e moglie, l’inizio di una nuova avventura che ci si augura durerà tutta la vita. Trovare il valzer giusto per esaltare l’unione e la canzone con cui dare inizio alla festa è fondamentale.

  • Il valzer dei fiori, di Tchaikovsky
  • Il valzer di Amélie, colonna sonora del film Amélie
  • Valzer dell’imperatore, di Strauss
  • Il Danubio blu, di Strauss
  • Take this walts, di Leonard Cohen

Una volta trascorso questo momento magico, molti invitati si troveranno sulla pista da ballo. È a questo punto che il DJ cambia genere musicale e il ritmo allegro prende il sopravvento.

Il repertorio dipende dallo stile precedentemente scelto dagli sposi, sebbene ci siano classici ballabili che non possono mancare in nessun matrimonio. L’idea è proporre musica adatta a tutti gli invitati e per tutti i gusti.

Scoprite: 6 segreti per incontrare l’anima gemella 

Per concludere

Il repertorio musicale da matrimonio deve essere ben pianificato perché le canzoni accompagneranno qualunque momento della cerimonia. Non si tratta solo di pensare alla festa, perché dal rito in poi, ci sarà musica. È altrettanto importante personalizzare ogni dettaglio di questa giornata per sentirsi a proprio agio e in sintonia con il momento.

Classici, romantici, moderni e ballabili, un’ampia varietà di brani accompagnano la tanto attesa cerimonia matrimoniale. Per questo motivo, bisogna fare uno sforzo e selezionare quanti più stili possibile. Sarete certi che nessuno degli invitati resterà scontento della musica.