6 caratteristiche di un grande amico

Anche se possiamo stare anni ed anni senza avere alcun contatto fisico, quando si torna ad abbracciare un grande amico sembra che il tempo non sia mai passato. 

Pensate di essere circondati da grandi persone? Credete di essere grandi amici? Indubbiamente tutti noi abbiamo bisogno di persone che ci accompagnino nel nostro percorso anche se non si tratta di una vicinanza necessariamente fisica.

Tali persone ci motivano ad essere persone migliori e ci ascoltano quando ne abbiamo bisogno.


Forse proprio per tutto quello che rappresenta un grande amico nella nostra vita, abbiamo sempre la speranza di trovarne uno in più.

Oggi vogliamo parlare delle loro caratteristiche.

In tal modo potremo renderci conto se lo siamo noi in primo luogo, se diamo davvero ciò che ci aspettiamo dagli altri e se i nostri amici possono essere considerati tali.

Un grande amico ascolta senza giudicare

un-grande-amico-ascolta

Le persone hanno una certa tendenza ad aiutare gli altri condividendo i loro sentimenti e le loro opinioni e spesso esagerano. Le critiche sono ben accette entro certi limiti.

Il nostro ego ci porta spesso a giudicare negativamente amici, familiari e colleghi.

Un grande amico sa bene che queste critiche feriscono le persone che cercano supporto e comprensione. Sa che ascoltare gli altri è un atto di generosità e, anche se a volte dà qualche consiglio, non si aspetta di influenzare la vita di chi ricerca il suo supporto. 

Un vero amico aiuta e supporta senza aspettarsi niente in cambio. Ricordate che ascoltare significa capire e comprendere il contesto nella sua interezza.

Leggete anche: Fratelli, i migliori amici che non scegliamo

Non dà molta importanza alle discussioni

Gli amici discutono. Non pensate nemmeno per un momento che un grande amico sia sempre contento dei vostri atteggiamenti. Non è nemmeno colui che vi fa complimenti anche se vi siete comportati male.

Tutto il contrario. Un buon amico vi darà la sua opinione sincera. Se crede che avete fatto qualcosa di negativo ve lo dirà in faccia e probabilmente ciò farà sorgere qualche discussione.

Ricordate solo di non commettere l’errore di giudicare una critica costruttiva, un’idea o un’opinione diversa dalla vostra, solo perché pensate sia offensiva.

Discutere non significa litigare. In realtà si tratta di un comportamento sano e, molto spesso, necessario per le nostre relazioni personali.

Sia che siate voi a dire ad una persona cara che ha sbagliato sia che siate voi l’oggetto della critica, ricordate sempre che essa non è personale. Come amici, il minimo che potete fare è essere il più sinceri possibile.

Si preoccupa per il prossimo

Certamente vi sarà capitato di domandarvi se i vostri amici si fanno vivi solo nel momento del bisogno. Quando succede, significa che la fiducia è terminata e che la relazione è definitivamente compromessa.

Purtroppo vi imbatterete in amici che non sono sinceri e che vi staranno al fianco solo per divertirsi o per ottenere qualcosa da voi.  È una realtà che non deve per forza piacerci, ma che dobbiamo imparare ad accettare.

Per fortuna c’è anche l’altro lato della medaglia. Ciò significa che incontrerete amici che saranno sempre e sinceramente al vostro fianco.

Ci riferiamo a quegli amici che vi supporteranno sempre e che saranno sempre felici di vedervi crescere. Magari non li vedrete per mesi o anni, ma il giorno in cui vi vedrete sarà come se il tempo non fosse trascorso.

È sempre presente

Le differenze personali, le discussioni, il tempo o la distanza: nulla di tutto ciò allontana un grande amico. Al contrario lui si impegnerà affinché le situazioni negative non pongano fine alla relazione.

Avete avuto una discussione particolarmente violenta? Vi cercherà per parlare e risolvere tutto.

Siete andati all’estero per ragioni di studio o lavoro? Non interrompete i contatti con le persone a cui volete bene. L’amicizia deve essere nutrita, ha bisogno di cure per mantenersi forte. Per questo motivo, è necessario essere presenti e partecipare ai momenti importanti della vita dell’altro.

Celebrate le vittorie dei vostri amici senza provare invidia o gelosia. Soffrite con loro per le sconfitte e offrite la vostra spalla nei momenti difficili.

A volte la presenza fisica è impossibile, ma un grande amico trova sempre il modo di starvi vicino.

Si fida dell’altro

un-grande-amico-si-fida

I pettegolezzi e i commenti maligni da parte di terzi possono danneggiare qualsiasi amicizia.

La differenza tra un grande amico e un amico passeggero è che il primo è capace di fidarsi. Capisce che ci sono persone maligne che possono travisare alcune idee e non si lasciano influenzare da tali commenti.

Se volete mantenere il vincolo, dovete imparare ad ascoltare i vostri amici. Se avete un dubbio, chiedete direttamente e senza fare giri di parole.

Non fatevi idee strane e non fatevi coinvolgere da segreti, pettegolezzi e commenti negativi. Non dovete nemmeno allontanarvi al primo commento che gli altri vi fanno.

Siate aperti riguardo a ciò che sta succedendo nella vostra vita e cercate di non aver segreti con i vostri amici. 

Vi consigliamo di leggere: Le critiche costruttive fanno bene alla salute

È fedele e sincero

Un grande amico è fedele in qualsiasi circostanza, non parla male di altre persone e non permette che si parli male di voi.

Vi difende quando lo considera opportuno, ma vi lascia anche lo spazio per farvi risolvere da soli le vostre questioni.

Non avrà problemi a dirvi che vi state sbagliando e vi esporrà in modo chiaro le motivazioni della sua posizione.

Ad ogni modo, lascerà che prendiate le vostre decisioni e persino che vi sbagliate. In quel caso sarà presente e resterà al vostro fianco per aiutarvi ad affrontare le circostanze nel miglior modo possibile senza provare a risolvere la vostra vita.