Cene leggere per prevenire l’insonnia in modo naturale

11 agosto 2018
Per combattere l'insonnia, dobbiamo scegliere cene leggere in modo che il corpo non debba lavorare troppo e, così, potremo addormentarci più facilmente

L’insonnia è un disturbo che può causare anche altri problemi di salute. È essenziale riposare bene di notte, in questo modo il corpo si rigenera e ci svegliamo con energia e vitalità. Vi proponiamo 6 cene leggere e nutrienti dalle proprietà rilassanti ed equilibranti sul sistema nervoso.

Queste cene leggere e salutari vi aiuteranno a prevenire l’insonnia in modo naturale.

Perché soffro di insonnia?

L’insonnia può essere correlata a molti fattori, soprattutto ad alterazioni del sistema nervoso quali stress, nervosismo, ansia, ecc.

Tuttavia, dobbiamo anche tener conto dell’orario in cui non riusciamo a dormire o in cui ci svegliamo durante la notte, in quanto potrebbe essere collegata a qualche organo:

  • Dalle 11 di notte all’1 del mattino: cistifellea.
  • Dall’1 alle 3 del mattino: fegato.
  • Dalle 3 alle 5 del mattino: polmoni.
  • Dalle 5 alle 7 del mattino: intestino.

6 cene leggere e rilassanti

Vi presentiamo 6 idee ottime per una cena in quanto semplici e veloci da digerire, inoltre hanno proprietà rilassanti sul sistema nervoso.

Con questi alimenti possiamo regolare il sistema nervoso in modo naturale.

Leggete questo articolo: Deliziose creme fredde al melone per cenare leggero e perdere peso

1. Insalata di avocado e semi

Insalata di avocado e semi

L’avocado è un frutto ricco di proteine, grassi, fibre e acidi grassi essenziali. Questo superalimento è ideale in ogni momento della giornata, ma di sera ha il vantaggio di fornire tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno, oltre a essere facile da digerire.

Possiamo ottenere una cena veloce, semplice e nutriente schiacciando o tagliando l’avocado e unendolo a diversi tipi di semi (zucca, girasole, lino, sesamo o chia), che sono a loro volta alimenti con molte sostanze nutritive. Potete accompagnare questo piatto con gallette di riso o mais oppure fette biscottate.

2. Composta di mele con noci

La mela bollita o cotta ha effetti sedativi perfetti per rilassarci quando siamo nervosi e anche quando il nervosismo colpisce lo stomaco. È un alimento che regola l’intero organismo.

Se alla mela aggiungiamo delle noci, otterremo una quantità extra di proteine, antiossidanti e fibre. Tuttavia non dobbiamo abusare della frutta secca. Una manciata al giorno è sufficiente.

3. Vellutata di verdure con wakame

Crema di verdure e wakame

Le vellutate di verdure sono ricche di vitamine, minerali e fibre, ecco perché saziano molto.

Possiamo scegliere diverse verdure, a seconda della stagione, e invece di patate o formaggio, per renderle più digeribili, aggiungeremo un po’ di wakame. Questa alga fornisce consistenza e cremosità senza alterare il gusto della vellutata.

In generale le verdure cotte hanno proprietà rilassanti, a differenza di quelle crude che hanno la virtù di attivare il metabolismo.

4. Insalata di patate dolci, lattuga e kiwi

La patata dolce è un tubero molto nutriente poiché è ricca di carboidrati sani, proteine ​​vegetali, fibre, vitamine A, gruppo B, C, E e K e minerali come ferro, magnesio, calcio o zinco.

Per le nostre cene leggere, possiamo preparare una deliziosa insalata tiepida con patate dolci, lattuga e kiwi. La lattuga ha proprietà sedative e il kiwi favorisce il corretto transito intestinale. Possiamo condire con una vinaigrette alla senape con pezzi di cetriolini.

Leggete anche: 4 zuppe detox per disintossicare il vostro corpo in modo delizioso

5. Zuppa di avena e piselli

Zuppa di avena e piselli

Le zuppe sono alternative digestive, leggere e sazianti, perfette per la cena. Tra i diversi ingredienti che possiamo usare, ce ne sono due particolarmente adatti da consumare prima di andare a dormire:

  • Avena: questo cereale regola il sistema nervoso, in caso di stress, ansia o depressione oppure quando siamo stanchi e privi di energia; è anche un alimento molto adatto per l’apparato digerente.
  • Piselli: è il legume più digeribile e regola anche i livelli di zucchero nel sangue.

6. Grano saraceno con funghi

Il grano saraceno, nonostante il suo nome, non è un cereale e non ha glutine.

A livello nutrizionale, è a metà strada tra i cereali e i semi, per questo è molto nutriente e ricco di proteine, inoltre è facile da digerire. Ottimo per cene leggere che favoriscano il sonno.

Può essere cucinato come qualsiasi altro cereale, ad esempio come il riso. Una buona idea è aggiungere con i funghi, anch’essi sono un superalimento naturale ricco di sostanze nutritive.

Guarda anche