Cereali integrali che non possono mancare nella dieta

· 4 dicembre 2018
I cereali integrali sono un alimento base per qualsiasi programma alimentare. Non solo rappresentano una fantastica fonte energetica, ma sono anche la chiave per una buona digestione e un peso sano.

I cereali integrali sono alimenti altamente nutritivi che apportano benefici alla salute e al peso corporeo. Trattandosi di una fonte principale di carboidrati complessi, sono necessari in qualsiasi programma alimentare bilanciato.

A differenza dei cereali raffinati, conservano tutta la fibra dietetica perché non sono stati sottoposti a processi chimici. L’organismo, inoltre, li assimila meglio facilitando la digestione ed evitando un eccesso di zuccheri nel sangue.

È facile includere i cereali integrali alla dieta giornaliera, dato che sono versatili e il loro sapore si sposa con facilità ad altri ingredienti. Come se non bastasse, donano una prolungata sensazione di sazietà, in questo modo eviteremo di spizzicare tra un pasto e l’altro.

I migliori cereali integrali da includere nella dieta

Anche se i supermercati sono invasi da prodotti trattati, un numero sempre maggiore di persone scelgono i cereali integrali. Questi alimenti sono più completi dal punto di vista nutrizionale e apportano importanti benefici. Li conoscete?

1. Fiocchi d’avena

cereali integrali

L’avena risalta come uno dei cereali più completi e nutrienti. Contiene più proteine rispetto ad altre varietà ed è fonte di fibra dietetica, minerali e acidi grassi “buoni”.

Per via del suo apporto di carboidrati ad assorbimento lento, è un alimento energetico che migliora il rendimento fisico e mentale. Infine, tiene sotto controllo i livelli di glucosio nel sangue, dunque è adatto a chi è rischio diabete o chi ne soffre già.

Non perdetevi: 7 alimenti energetici che non possono mancare nella dieta

2. Germe di grano

Per il suo alto contenuto di proteine e acidi grassi omega 3, il germe di grano è uno dei migliori ingredienti per una colazione salutare. Questi nutrienti proteggono i muscoli, ottimizzano l’attività cerebrale e calmano le infiammazioni. 

Contiene anche vitamina B ed E, necessarie per regolare il metabolismo e l’attività del sistema nervoso. Oltre a questo, è una fonte di sali minerali che aiutano a mantenere l’equilibrio delle funzioni cardiache e renali.

3. Orzo

orzo cereali integrali

Nella lista dei cereali integrali per la dieta, l’orzo si distingue per la sua capacità di abbassare i livelli di colesterolo. Questa proprietà è da attribuire al suo apporto di tocotrienoli, sostanze solubili nei grassi che si associano alla vitamina E.

Dopo essere state assimilate dall’organismo, bloccano la produzione epatica del cosiddetto colesterolo “cattivo” (LDL) e aumentano la presenza di quello buono (HDL). L’orzo regola anche il transito intestinale grazie al suo contenuto di fibre solubili.

4. Riso integrale

La maggior parte delle persone consuma riso bianco dato che è molto più facile trovarlo al supermercato e ha un buon sapore. Tuttavia, presenta fino al 75% in  meno dei nutrienti del riso integrale.

Quest’ultimo conserva tutte le sue fibre e apporta anche vitamine del gruppo B, antiossidanti e minerali come il magnesio. Inoltre, è un’importante fonte di carboidrati complessi, necessari per apportare energia alle cellule.

5. Grano saraceno

Uno dei cereali per la dieta adatti anche ai celiaci è il grano saraceno, conosciuto anche come grano nero. Anche se non è famoso quanto i cereali già citati, è ricco di minerali, vitamine, fibre e non contiene glutine.

Includerlo nella propria alimentazione aiuta a mantenere l’apparato digerente e il sistema nervoso in salute. Allo stesso modo, crea una barriera contro i radicali liberi e diminuisce il rischio di invecchiamento cellulare precoce.

Scoprite: Delizioso pane senza glutine di grano saraceno e riso

6. Fiocchi di mais

fiocchi di mais cereali integrali

I fiocchi di mais sono cereali integrali che possono essere consumati a colazione o a merenda. Si distinguono per l’apporto di carboidrati ad assorbimento lento, che aumentano il consumo energetico e regolano i livelli di glucosio nel sangue.

Contengono anche importanti proteine che migliorano la salute muscolare e cardiaca. In più, l’apporto di fibre e antiossidanti ottimizza la salute digestiva proteggendo il microbiota intestinale.

7. Segale

La segale apporta solo 100 calorie per tazza e contiene importanti quantità di fibre solubili e insolubili. Includerla nell’alimentazione tiene sotto controllo il colesterolo alto e previene la stitichezza.

È consigliata anche per le diete dimagranti, poiché frena l’ansia che porta a mangiare troppo. Anche se non è miracolosa per la perdita di chili, è un ottimo complemento per raggiungere risultati migliori.

I cereali integrali sono alimenti completi che promuovono il benessere generale. Il loro apporto di carboidrati regola i livelli di energia e glucosio.

Guarda anche