Durante il sonno, cosa succede nel nostro cervello?

· 17 Aprile 2014
Il riposo è fondamentale affinché il cervello possa fissare informazioni, dati e ricordi immagazzinati durante il giorno

Secondo studi realizzati e pubblicati dalla Universidad Autónoma de México (UNAM), insieme alla Clinica dei Disturbi del Sonno, nel mondo una persona su tre soffre di disturbi del sonno.

Si tratta di un disturbo comune che con il passare dei giorni può provocare seri problemi nell’andamento delle nostre attività quotidiane. La mancanza di sonno protratta, infatti, porta a debolezza durante la giornata e difficoltà nel portare a termine i nostri impegni lavorativi, scolastici, domestici o sociali.

Dormire è molto importante per il nostro corpo, soprattutto per il cervello, ma perché?

Cosa succede nel nostro cervello durante il sonno?

donna anziana durante il sonno

Durante il sonno il cervello continua a lavorare

Lo confermano alcune ricerche condotte dalla Chicago University. neuroni si attivano in completa sincronia, solo per qualche secondo, per elaborare le informazioni raccolte durante la giornata.

Il cervello si ripara

Secondo alcuni articoli pubblicati su The Journal of Neuroscience, mentre dormiamo, le cellule incaricate di produrre la mielina aumentano tale attività, facilitando così la riparazione del cervello.

Il cervello si disintossica

Alcuni ricercatori della Rochester University affermano che mentre dormiamo il cervello mette in funzione tutti i meccanismi per ripulire i residui nocivi accumulati durante il giorno. Questo meccanismo si chiama sistema glinfatico. Si attiva proprio durante il sonno, i modo da eliminare il peptide beta amiloide.

Leggete anche: Alcuni consigli per mantenere il cervello giovane

Il cervello ricorda

Alcune ricerche realizzate dalla California University (UCLA) hanno dimostrato che durante il sonno sono in funzione le stesse regioni del cervello che si attivano quando dobbiamo ricordare. Tale attività è stata monitorata in modo esaustivo principalmente in tre regioni: l’ippocampo, la corteccia entorinale e la neocorteccia.

Il cervello apprende

Alcuni studi pubblicati sulla rivista Journal of Neuroscience sostengono che mentre si dorme il cervello comprende, assimila e consolida le informazioni e l’apprendimento di tutte le attività motorie.

Potrebbe interessarvi anche: Disturbo dell’apprendimento: attenzione a questi segnali

Vantaggi per la linea

Quando non si dorme a sufficienza si riducono notevolmente i livelli di leptina. Si tratta di un ormone proteico che inibisce l’appetito; aumentano invece i livelli di grelina, ormone che ha la funzione di stimolare l’appetito.

Quanto detto fa capire che è molto importante e assolutamente necessario avere un sonno regolare. Un buon riposo permette di ottenere il giusto benessere per il corpo e per il nostro cervello, assicurandoci, così, una migliore qualità della vita.

  • Scientific american, How Sleep Protects the Brain over Time, Roni Jacobson  2014, https://www.scientificamerican.com/article/how-sleep-protects-the-brain-over-t/
  • Taheri, S., Lin, L., Austin, D., Young, T., & Mignot, E. (2004). Short sleep duration is associated with reduced leptin, elevated ghrelin, and increased body mass index. PLoS Medicine. https://doi.org/10.1371/journal.pmed.0010062
  • Walker, M. P., & Stickgold, R. (2006). Sleep, Memory, and Plasticity. Annual Review of Psychology. https://doi.org/10.1146/annurev.psych.56.091103.070307