Chiudere i pori dilatati del viso: utili consigli

· 15 Dicembre 2018
Mantenere una corretta pulizia del viso e usare prodotti esfolianti può aiutare a eliminare il grasso e rimuovere le cellule morte in modo da chiudere i pori dilatati.

Per questioni di estetica e autostima, molte persone cercano metodi e consigli per chiudere i pori dilatati. Malgrado questo problema non sia invasivo, la presenza di pori dilatati può indicare uno squilibrio delle ghiandole sebacee e una alterazione ormonale.

Si concentrano soprattutto nella zona T del viso, che corrisponde a fronte, naso e mento. Tuttavia, possono interessare anche le guance e altre zone. Molto spesso questa problematica causa anche la presenza di acne e punti neri.

La causa principale del problema è un’eccessiva produzione di sebo che fa apparire la pelle lucida e sporca. Per fortuna, però, esistono diversi rimedi per chiudere i pori dilatati e dare alla pelle un aspetto più fresco e giovane. Seguite i nostri consigli per proteggere la vostra pelle!

Consigli per chiudere i pori dilatati

1. Una pulizia profonda

Il primo consiglio per chiudere i pori dilatati è mantenere una pulizia corretta. La pelle del viso è molto più delicata rispetto a quella di altre parti del corpo e, per questo, richiede un trattamento che non alteri il suo pH naturale.

Per evitarlo, è indispensabile scegliere un sapone e detergenti specifici in base al proprio tipo di pelle.

Leggete anche: 5 maschere per avere una pelle morbida e giovane

2. Prodotti esfolianti

L’uso regolare di prodotti esfolianti è una delle soluzioni migliori contro l’eccesso di grasso che causa l’apertura dei pori. Per via delle loro caratteristiche astringenti e disintossicanti, sono ideali per rimuovere i residui che causano la formazione di punti neri.

Malgrado possiate benissimo usare i prodotti in vendita in farmacia o nei negozi di cosmetica, vi consigliamo di ricorrere a rimedi di origine naturale. L’importante è sapere che possono essere applicati sul viso solamente due volte alla settimana, ogni eccesso può causare danni alla pelle.

3. Tonico per il viso

Donna deterge il viso con un dischetto di cotone

L’applicazione giornaliera di tonico per il viso è uno dei metodi migliori per chiudere i pori dilatati della pelle e combattere i punti neri. Rimuove il grasso sulla superficie cutanea e regola il pH.

Inoltre, grazie alle proprietà rassodanti e antinfiammatorie, è ideale per contrastare la comparsa di rughe e i primi segni dell’età. Il suo apporto di nutrienti favorisce la rigenerazione cellulare e la cicatrizzazione.

4. Cubetti di ghiaccio

I cubetti di ghiaccio permettono di chiudere i pori dilatati senza spendere soldi in costosi trattamenti di bellezza. La bassa temperatura del ghiaccio riduce il volume e offre un effetto “rassodante” che mantiene la pelle soda e ritarda la comparsa delle rughe.

Gli effetti del ghiaccio sono paragonabili a quelli di un tonico, il cui scopo è appunto ridurre la secrezione di grasso. Ricordate, però, di avvolgere sempre i cubetti di ghiaccio, in quanto possono essere troppo aggressivi per la pelle.

5. Regime alimentare sano

Uno dei motivi per i quali i trattamenti per il viso non funzionano è un regime alimentare sbagliato. Se il vostro obiettivo è chiudere i pori dilatati e migliorarne l’aspetto, mantenere una dieta salutare è fondamentale.

Limitare il consumo di zuccheri, grassi saturi e carboidrati semplici è consigliabile. Al posto di queste sostanze, conviene consumare carne magra, cereali integrali, frutta e verdure fresche.

6. Bere in abbondanza

La pelle disidratata acquisisce un aspetto secco e opaco, un basso consumo di acqua aumenta il sebo e dilata i pori. L’acqua interviene sui processi alla base di una regolare produzione di sebo e aiuta a eliminare le cellule morte.

7. Miele

Barattolo di miele

Il miele può essere usato per vari trattamenti di bellezza. Grazie al suo alto contenuto di enzimi, oligoelementi e antiossidanti è uno dei migliori prodotti naturali per mantenere il viso giovane e privo di imperfezioni. 

  • Aiuta a rimuovere le cellule morte dalla superficie cutanea e chiude i pori dilatati, evitando la formazione di punti neri.
  • È anche molto utile per difendere la pelle dagli effetti negativi dei raggi del sole, promuove la rigenerazione cellulare e allevia le bruciature.

Scoprite: 6 maschere per eliminare le impurità dalla pelle del viso

8. Maschere facciali adatte

Le maschere facciali sono ottime per rimuovere i residui di sebo e restringere i pori. Nonostante ciò, dovrete scegliere quelle giuste, infatti quelle che contengono composti oleosi non sono di grande aiuto.

Se il vostro problema sono pori dilatati, punti neri o brufoli, vi consigliamo di scegliere maschere a base di ingredienti astringenti e che promuovono la pulizia cutanea. Alcune di queste sono:

  • Argilla
  • Amamelide
  • Camomilla
  • Melone o cocomero
  • Fragole
  • Yogurt naturale
  • Tè verde
  • Avena
  • Albume d’uovo

Prendete nota di questi consigli per avere un viso più sano e radioso. Sono molto semplici e offrono ottimi benefici alla pelle. Non esitate a metterli in atto se desiderate una pelle morbida e sana.

Guarda anche