Esercizi per evitare e trattare le vene varicose

2 settembre 2014
Per stimolare la circolazione sanguigna e migliorare la condizione delle vene varicose è molto importante realizzare attività fisica. Vi raccomandiamo di camminare 30 minuti al giorno, nuotare o andare in bibicletta.

La comparsa delle vene varicose è causata da un’infiammazione nelle vene. Le vene, infatti, hanno delle valvole che funzionano in un unico senso e fanno in modo che il sangue arrivi al cuore. Se le valvole si indeboliscono, il sangue si accumula nelle vene formando dei coaguli i quali sono responsabili delle varici che, solitamente, hanno l’aspetto di un sottile filo di colore blu o viola.

Normalmente le vene varicose compaiono sulle gambe, ma è possibile vederle anche in altre zone del corpo. Nella maggior parte dei casi non sono accompagnate da sintomi particolari, la verità è che chiunque può averle, specialmente in età avanzata, se si è in sovrappeso o si conduce uno stile di vita sedentario.

È possibile trattare le vene varicose ricorrendo ad un intervento chirurgico. Tuttavia, quando compaiono, la prima cosa che si consiglia di fare è cambiare il proprio stile di vita.

Innanzitutto, se soffrite di vene varicose, dovete rafforzare la muscolatura delle gambe e favorire così il buon funzionamento delle vene. Per questo motivo, è necessario fare attività fisica, stiamo parlando di semplici e pratici esercizi senza il bisogno di utilizzare apparecchiature particolari, che quindi potete fare quando e dove volete comodamente a casa vostra.

Date un’occhiata agli esercizi che vi proponiamo di seguito e cercate di farli in tre momenti separati della giornata, lasciando così ai vostri muscoli il tempo di riposare e di recuperare tra una sessione e l’altra.

In posizione supina

Esercizi

Quando vi sdraiate per riposare durante il vostro tempo libero, approfittatene per fare i seguenti esercizi:

  • Distendetevi sulla schiena e sollevate le gambe appoggiandole al muro. Questa posizione favorirà il flusso circolatorio oltre a darvi una sensazione di riposo.
  • Potete anche sollevare le gambe distese, separarle e poi riunirle diverse volte.
  • Senza cambiare posizione, sollevate le gambe e pedalate nell’aria. Allo stesso modo, ruotate i piedi simulando dei cerchi.
  • Piegate una gamba vero il petto, tenendola sotto al ginocchio per qualche secondo; poi, ripetete l’esercizio con l’altra gamba. Questo movimento serve a far lavorare i muscoli delle gambe.
  • Con le gambe distese, piegate le dita dei piedi 20 volte ogni sessione.

Da seduti

Esercizio2

Se a casa o per lavoro siete costretti a passare molto tempo seduti, realizzate i seguenti esercizi:

  • Distendete e raccogliete le gambe costantemente per facilitare la circolazione sanguigna.
  • Separate e riunite le punte dei piedi, ripetete l’esercizio per 30 volte ogni sessione. Ricordate che è importante essere costanti con questi esercizi per ottenere un effetto migliore.
  • Appoggiate i talloni a terra e tenete la punta del piede sollevata. Da questa posizione, abbassate e sollevate il piede diverse volte.

In piedi

Esercizio3

  • Camminate in punta di piedi e poi sui talloni.
  • Senza spostarvi, inginocchiatevi sulle punte dei piedi, poggiando il peso del corpo sui talloni.

Alcune raccomandazioni per evitare la comparsa delle vene varicose

Massaggio

Fate dei massaggi alle gambe

Se idratate la pelle, la manterrete morbida e in salute. Massaggiare costantemente la zona colpita dalle vene varicose vi aiuterà ad alleviare eventuali fastidi e a ridurre il gonfiore.

  • Fate dei piccoli massaggi realizzando dei cerchi, con lo scopo di smuovere il sangue accumulato e fare in modo che possa continuare a fluire verso il cuore.
  • Applicate della crema dall’alto verso il basso, quindi dai piedi all’addome, questo eliminerà l’accumulo di liquidi, sali, grassi e tossine dai vasi sanguigni.

Cercate di mantenere un peso ideale

Peso-ideale

Anche se molte volte è difficile mantenere un peso ideale, è necessario farlo, per una questione di salute e anche di estetica. Il sovrappeso è uno dei fattori responsabili della cattiva circolazione, lo stesso prendere e perdere peso, quindi cercate di mantenere un equilibrio per quanto riguarda il peso.

Evitate di passare troppo tempo nella stessa posizione

Divano-televisione

Ci sono attività che vi costringono a passare molto tempo in piedi oppure seduti, ma ogni tanto le vostre gambe hanno bisogno di fare un po’ di movimentoÈ proprio in quei momenti che potete fare gli esercizi che vi abbiamo proposto in questo articolo.

Le vene varicose non richiedono necessariamente l’intervento di un medico, ma ci sono casi in cui questa è l’unica alternativa, in particolare se si avverte dolore, se le varici si fanno più evidenti, se le gambe si arrossano o compaiono ulcere sulle gambe. 

Se dovete fare attività fisica, vi consigliamo di camminare costantemente, almeno 30 minuti al giorno. Anche il nuoto è un ottimo esercizio per le varici perché stimola la circolazione sanguigna e, allo stesso tempo, rafforza i muscoli del corpo.

Andare in bicicletta serve a combattere questo problema perché è un’attività che regola la pressione e aumenta il flusso sanguigno nelle vene.

Se fate questi esercizi o queste attività con costanza e determinazione, potrete prevenire la comparsa delle vene varicose o migliorarne l’aspetto se già ne soffrite.

Guarda anche