Come preparare il labneh, il formaggio di yogurt

Dal Medio Oriente arriva questa ricetta del labneh, un formaggio di yogurt. Perfetto da spalmare e accompagnare piatti dolci o salati.
Come preparare il labneh, il formaggio di yogurt

Ultimo aggiornamento: 03 ottobre, 2021

Vi piacerebbe provare una crema di formaggio sana, leggera e saporita? Ci sono alcune possibilità, tra cui la ricetta del labneh, un formaggio a base di yogurt, facilissimo da preparare in casa e che è un sicuro successo a tavola.

Se volete imparare a farlo, vi aiutiamo passo passo. Otterrete un formaggio spalmabile, sano e che potrete condire a vostro piacere per variare il sapore.

Labneh: la crema di formaggio mediterraneo

labneh o formaggio yogurt fatto in casa
Il labneh si prepara con yogurt, sale e un po’ di pazienza.

Questo formaggio cremoso fa parte dei piatti tradizionali di alcuni paesi del Mediterraneo come Siria, Turchia, Giordania, Libano e Grecia. Sebbene si possa acquistare già pronto, in questi paesi è molto comune prepararlo in casa.

È una ricetta semplice per diversi motivi. Sono necessari solo due ingredienti: yogurt e sale. Inoltre un paio di utensili da cucina sono sufficienti; non necessita di calore, basta poco tempo per ottenere un risultato fantastico. 

Grazie alla sua consistenza e al sapore neutro, il formaggio di yogurt è molto versatile. Come l’hummus, è buono su pane, toast o stick di verdure. È anche un condimento cremoso ideale per un panino o un’insalata.

Per la grande facilità nella preparazione e la sua versatilità, diventerà sicuramente un appuntamento fisso in cucina.

Prepariamo il labneh o yogurt colato

Ingredienti e materiali necessari

  • 500 grammi di yogurt naturale.
  • 1/4 cucchiaino di sale.
  • Per condire: olio extravergine di oliva, spezie o erbe aromatiche fresche a piacere. 
  • Cotone, garza o canovaccio a trama spessa (altrimenti lo yogurt passerà attraverso). 
  • 1 ciotola grande
  • 1 colino grande

Preparazione

  • Stendete il canovaccio sopra il colino. È preferibile che anche quest’ultimo sia a maglia fine. Sistemate tutto sopra la ciotola che deve essere abbastanza capiente per far colare lo yogurt. 
  • Aggiungete il sale allo yogurt e mescolate con l’aiuto di una bacchetta.
  • Versatelo con cura sulla tela. Stringete bene e fissate la chiusura con un po’ di spago o una pinza da cucina. Riponete tutto in frigo. 
  • Per ottenere una crema spalmabile, sono sufficienti 8 o 10 ore di colatura. Rimuovete la crema dalla tela e condite con olio d’oliva, spezie o erbe fresche a piacere. Se non lo consumate al momento, conservatelo in un contenitore ermetico. 
  • È anche possibile ottenere una consistenza più densa, nel qual caso è necessario colare tra le 24 e le 36 ore. Al termine, con l’aiuto di un paio di cucchiai preparate delle palline di formaggio. Mettete in un barattolo di vetro con un olio d’oliva delicato o altri profumi a piacere. 

Alcune versioni della ricetta utilizzano una parte di latte intero che verrà bollito e poi mescolato con lo yogurt. Il risultato è altrettanto delizioso e cremoso. 

Come possiamo mangiare il labneh?

Labneh fatto in casa
Questo formaggio può essere consumato con toast, pane pita, verdure e in preparazioni dolci e salate.

Ci sono molti modi per gustare questo formaggio allo yogurt sia in piatti dolci che salati. Nei paesi mediorientali si trova facilmente come condimento nei classici aperitivi ma può far parte anche di una tipica colazione a base di olive, pomodori e cetrioli.

Il modo più comune è usarlo come crema spalmabile proprio come l’hummus o il babaganoush su pane pita, toast o verdure a pezzetti.

È adatto anche per la preparazione di salse e condimenti per insalate. In entrambi i casi, è una buona idea condirlo con altri ingredienti, come erbe fresche, spezie o noci tritate. Con il cumino o lo za’atar si ottiene il sapore originale. 

Inoltre, c’è chi lo usa per preparare cheesecake e torte. Per dessert o uno spuntino dolce si sposa bene con frutta, composte, noci o un po’ di miele.

Invece, le palline di labneh condite possono essere tagliate e aggiunte alle insalate, servite come antipasto in pastella con un po’ di sesamo o aggiunte a primi piatti. 

Per preparare con successo la ricetta del labneh

Per ottenere un risultato ottimale è fondamentale partire da uno yogurt di qualità. La materia prima è sempre un punto chiave della buona riuscita di un piatto. In questo caso, scegliete un prodotto che contenga latte intero e fermenti lattici senza altri ingredienti aggiunti.

Nei paesi dove è tradizionale, si prepara con yogurt di pecora o vaccino, ma lo yogurt di capra è anche una buona opzione. Il latte vaccino gli conferisce un sapore più morbido e neutro.

Potete invece scegliere uno yogurt sia scremato che intero. Nel primo caso il risultato è più leggero, meno cremoso e forse un po’ insipido. Va bene anche lo yogurt greco (senza zuccheri aggiunti) o lo yogurt fatto in casa. 

Il labneh si conserva in frigorifero. Nella sua versione più cremosa, può durare al massimo 3 o 4 giorni se chiuso in un contenitore ermetico. Marinato in olio d’oliva dura po’ di più e può essere consumato fino a un mese dopo.

Toglietelo dal frigorifero 15 minuti prima di mangiarlo, per intiepidirlo ed esaltarne il sapore.

Potrebbe interessarti ...
Quanto formaggio possiamo mangiare al giorno?
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Quanto formaggio possiamo mangiare al giorno?

Per via della sua reputazione come alimento calorico e ricco di grassi, molti si chiedono quanto formaggio si possa consumare al giorno.



  • Al-Kadamany E, et al. Determination of shelf life of concentrated yogurt (labneh) produced by in-bag straining of set yogurt using hazard analysis. Journal of dairy science. Mayo 2002. 85(5):1023-30.
  • Atamian S, et al. The characterization of the physicochemical and sensory properties of full-fat, reduced-fat and low-fat bovine, caprine, and ovine Greek yogurt (Labneh). Food science & nutrition. Marzo  2014. 2(2):164-73.