Come preparare un tonico facciale all’acqua di riso

25 gennaio 2015

Oggi vogliamo parlarvi dell’acqua di riso. Avete sentito parlare dei suoi benefici? Se già sapete qualcosa al riguardo, forse il nostro articolo può esservi di ulteriore aiuto per scoprirne altri, altrimenti vi offriamo noi delle interessanti informazioni. Molte persone che hanno usato l’acqua di riso affermano che si tratta di una straordinaria lozione naturale anti-età. L’acqua di riso è conosciuta anche per essere uno dei maggiori segreti di bellezza della pelle delle donne asiatiche. Curiosità a parte, è molto facile da preparare e piuttosto economica.

Benefici dell’acqua di riso

  • Utilizzando l’acqua di riso come tonico facciale potete pulire la pelle delicatamente, rimuovere impurità come i punti neri, combattere l’acne e l’eccesso di lucidità del volto. Questo tonico è ipoallergenico e dunque aiuta a calmare le irritazioni.
  • L’acqua di riso contiene anche inositolo, che favorisce la crescita delle cellule e stimola il flusso sanguigno. Contribuisce a diminuire la comparsa di pori aperti e dona più vitalità al viso.
  • Il tonico facciale all’acqua di riso aiuta anche ad eliminare le macchie della pelle causate dal sole e dai cambiamenti ormonali dato che funge da astringente naturale ed è ricco di niacina (vitamina B3), che ha un effetto sbiancante sulla pelle senza presentare effetti collaterali.
  • Per chi soffre dell’alterazione della pelle conosciuta come acne rosacea, questo tonico è ideale per calmare le irritazioni e per ammorbidire la pelle.

Come preparare il tonico facciale all’acqua di riso?

Come abbiamo già detto, il tonico all’acqua di riso è molto facile da preparare e piuttosto economico visto che si prepara con ingredienti che in generale si hanno in casa. Le uniche cose di cui avete bisogno per preparare il tonico all’acqua di riso sono:

  • Un recipiente adatto per mescolare riso e acqua, meglio se con coperchio
  • Mezza tazza di riso, meglio se biologico
  • Un bicchiere d’acqua, meglio se distillata
  • Un colino o uno scolapasta

Che cosa fare?

  • Avendo tutto il necessario per prepararlo, dovete procedere mescolando l’acqua e il riso nel recipiente. Poi chiudete con il coperchio e lasciate riposare tutta la notte. Trascorso questo lasso di tempo, filtrate il contenuto.
  • Un altro modo di prepararla è facendo bollire il riso nell’acqua e, dopo averlo bollito, scolare il liquido per ottenere esattamente lo stesso risultato.
  • La miscela può arrivare a durare una o due settimane se la conservate in un luogo appropriato.
  • Per applicare il tonico, dovete prendere un po’ di ovatta, immergerla nell’acqua di riso e passarla su tutto il viso e, se volete, sul collo. Questo farà bene alla pelle, la renderà più morbida, luminosa e priva di grasso.

Altri impieghi

capelli

Questo tonico a base di acqua di riso può essere utilizzato anche sui capelli. Molte persone che lo hanno usato assicurano che dona una lucentezza unica e una morbidezza senza precedenti. Applicatelo dopo esservi lavati i capelli e lasciate agire per un paio di minuti. Infine, sciacquate.

Consigli

  • Per potenziare gli effetti del tonico all’acqua di riso, ricordate che dovete pulire molto bene la pelle tutti i giorni e rimuovere l’eccesso di trucco.
  • Cercate di realizzare un’esfoliazione in modo regolare per favorire l’eliminazione delle cellule morte e di quelle impurità che possono danneggiare la salute della pelle.
  • Il tonico all’acqua di riso può diventare il vostro miglior alleato per evitare l’invecchiamento prematuro della pelle, sempre che venga completato da una dieta salutare, da attività fisica e dalle buone abitudini che sono il segreto per mantenersi giovani più a lungo.
  • Non dimenticate che per ottenere risultati positivi con questo potente tonico facciale dovete applicarlo spesso, pulendo prima la pelle.
Guarda anche