Come trattare la sciatica con ricette fatte in casa

16 ottobre 2014
I massaggi, sempre fatti con delicatezza, potrebbero essere un rimedio efficace per alleviare la sciatica. Esistono anche delle tisane che possono aiutare ad attenuare il dolore.

Il nervo sciatico è il più lungo del corpo. Parte dalle vertebre lombari e si estende per tutto il lato posteriore della coscia, delle gambe e finisce nel tallone del piede. Il dolore che viaggia su questa “strada” viene conosciuto come sciatica. Scoprite come trattarla con rimedi fatti in casa grazie a questo articolo.

Che cosa bisogna sapere sulla sciatica

I dolori o problemi di sciatica si presentano quando esiste una pressione sul nervo omonimo, che sia per una lesione nelle vertebre lombari, per contratture nei muscoli vicini o per infiammazioni del nervo (conosciuta come neurite). Il dolore può manifestarsi in diversi modi:

  • formicolio leggero ai piedi
  • crampi, spasmi o dolori che vanno dai fianchi alle ginocchia
  • fitte o intorpidimento
  • dolore alle gambe simile a una scarica elettrica che può cambiare di posizione
  • dolore intenso che non permette di camminare normalmente

ridurre dolore nervo sciatico
Quali sono le persone che corrono un rischio maggiore di soffrire di problemi di sciatica?

  • chi soffre di artrite o osteoporosi
  • i fumatori
  • chi solleva oggetti molto pesanti di continuo (ad esempio per motivi di lavoro o sportivi)

trattare la sciatica

Rimedi fatti in casa per il dolore alla sciatica

Sebbene i dolori intensi debbano essere leniti con trattamenti prescritti dal medico, quando iniziano i primi sintomi si possono sfruttare le proprietà dei rimedi popolari per il dolore alla sciatica. I più efficaci sono:

  • Cucinate 4 patate e schiacciatele fino a ottenere una purea. Stendetela su un panno pulito e grande e applicatelo sulla regione lombare dolorante come se fosse un impiastro. Fissatelo bene con una cintura in modo che non si muova. Tenetelo fino a che non si fredda. Ripetete più volte al giorno.
  • Tagliate una cipolla a metà e con la parte interna massaggiate con movimenti circolari delicati la zona interessata per circa 10 minuti. Ripetetelo dopo un’ora e mezzo o due ore nel caso in cui sia necessario (potete utilizzare l’altra metà).
  • Applicate diverse foglie di cavolo calde sull’area dolorante. Lasciate agire fino a che non perda il calore.

cavolo

  • Preparate un cataplasma al luppolo. Fate bollire questa erba per dieci minuti e avvolgetela con una garza sull’area che vi fa male. Applicatela più caldo che potete, ma facendo attenzione a non bruciarvi. Coprite con un panno di lana in modo che il calore si conservi meglio. L’acqua di tale preparato potete conservarla per inumidirlo nuovamente (non dimenticatevi di scaldarla).
  • Realizzate un massaggio sull’area affetta da sciatica con una miscela di due cucchiai di olio di sesamo e un cucchiaino di zenzero macinato.
  • Massaggiate l’area con delicati movimenti circolari utilizzando olio di semi di lino o olio di pesce.
  • Bevete un infuso di valeriana o di passiflora per stimolare il rilassamento dei muscoli che circondano la sciatica, soprattutto quando è causata da contrazioni che esercitano una pressione sul nervo.

valeriana

  • Tagliate 50 grammi di radice di rafano fresco, lavate bene senza sbucciare e aggiungetela ad un litro di vino bianco. Lasciate riposare per tre settimane, filtrate e bevetene due bicchieri al giorno, dopo pranzo e dopo cena.
  • Versate in una tazza di acqua bollente due pizzichi di anice, due di maggiorana, due di rosmarino e due di menta. Lasciate riposare per 5 minuti e bevete prima di andare a dormire.
  • Bollite per 15 minuti in mezzo litro di acqua una corteccia di salice piccola. Filtrate per eliminare sedimenti e bevetene una tazza ogni otto ore. Calmerà il dolore grazie alla salicina.
  • In un litro d’acqua mettete un cucchiaio di timo, uno di ortica verde e uno di origano. Fate bollire per 15 minuti, spegnete il fuoco, lasciate riposare 5 minuti e filtrate. Bevetelo due volte al giorno.

timo

  • Fate bollire una manciata di rosmarino in mezzo litro d’acqua per 5 minuti. Togliete dal fuoco ed esponete un panno ai suoi vapori. In seguito impregnate la tela con aceto e sfregate le zone doloranti.
  • In 300 cm3 d’acqua versate una manciata di crusca e una di menta sbattendo con forza. Scaldate per 8 minuti. Imbevete un panno o dell’ovatta e applicate sull’area interessata lasciando agire per un’ora.
  • In una tazza d’acqua bollente versate un cucchiaino di vischio in polvere. Coprite e lasciate macerare tutta la notte. La mattina seguente scaldate di nuovo e utilizzate il preparato come impacco sulla zona interessata.
  • In un litro di olio d’oliva aggiungete 150 grammi di calendula, 100 grammi di piantaggine e 200 grammi di iperico. Fate bollire a fuoco lento per 4 ore. Lasciate freddare, filtrate e conservate in una bottiglia di vetro con tappo ermetico lontano dalla luce per un mese. Utilizzatelo per fare dei massaggi delicati sui punti in cui provate dolore a causa della sciatica.

olio d'oliva

  • Versate in una bottiglia di vine una manciata di foglie di pino lavate. Fate macerare per 7 giorni e poi aggiungete un cucchiaio di miele. Bevete per 40 giorni di seguito prima di andare a dormire.
  • Preparate un succo di patate unito a succo di sedano o di barbabietola o di carota. Bevetene un bicchiere al giorno.
  • L’acqua è una buona alternativa per alleviare i dolori alla sciatica poiché aumenta la circolazione sanguigna.
  • Unite due spicchi d’aglio schiacciati a mezza tazza di latte tiepido e bevete due volte al giorno per una settimana di seguito. Fate attenzione all’aglio perché viene sconsigliato per i pazienti che assumono anticoagulanti, che soffrono di ulcere o che hanno problemi di emorragie.
Guarda anche