8 consigli per eliminare il cattivo odore delle ascelle

· 7 ottobre 2014
L'alimentazione è relazionata al cattivo odore delle ascelle. Sostituite gli alimenti forti come l'aglio, l'alcol e il caffè con frutta e verdura.

La prima cosa da sapere è che il cattivo odore delle ascelle non è per forza causato da una cattiva igiene personale, ma molto spesso è dovuto a fattori ghiandolari o ormonali.

Il cattivo odore è di solito fastidioso e sgradevole tanto per la persona che ne soffre quanto per chi le sta attorno.

Nonostante ciò, la cosa più importante è che questo cattivo odore può essere trattato in maniera naturale, utilizzando un trattamento quotidiano che aiuti a regolare la sudorazione.

Inoltre, potreste non essere al corrente del fatto che alcune abitudini comuni possono causare il cattivo odore delle ascelle. Per questo, oggi vogliamo offrirvi alcuni consigli generali per evitare questa scomoda condizione.

1. Lavate molto bene le ascelle

È più che scontato, anche se a volte può capitare di lavarsi molto bene e continuare a sudare ed avere un cattivo odore. Per questo motivo è indispensabile lavare bene le ascelle con il sapone.

Esistono alcuni saponi dall’aroma intenso che, invece di profumare, fanno sudare ancora più velocemente e rendono l’odore poco gradevole. Per questo, vi consigliamo di utilizzare un sapone neutro.

2. Assicuratevi che non rimangano residui

Per questo motivo è necessario lavare molto bene le ascelle, dato che possono rimanere residui di deodorante dal giorno prima o di sapone, che facilitano la comparsa di funghi o batteri.

Potete preparare un rimedio naturale per assicurarvi che, dopo esservi lavati le vostre ascelle, queste rimangano pulite e inodori: mescolate aceto con alcol e applicate la miscela con un panno dopo la doccia.

Per renderlo più efficace ripetete il trattamento anche la notte.

3. Il bicarbonato contrasta il cattivo odore delle ascelle

bicarbonatoIn generale, il bicarbonato viene utilizzato per evitare i cattivi odori. Lavate molto bene le ascelle appena sentite il cattivo odore e applicate un po’ di polvere di bicarbonato con dell’ovatta. Non c’è bisogno che lo togliate. Se non vi dà fastidio, potete lasciarlo.

Un altro trucco è mescolare un cucchiaio di bicarbonato con il succo di un limone e applicare questa miscela dopo essersi lavati. I suoi effetti nel contrastare il cattivo odore sono molto conosciuti.

4. Come controllare la sudorazione eccessiva

Il cattivo odore può presentarsi per diversi motivi e il sudore eccessivo può essere uno di questi. Preparate un infuso con foglie di timo o rosmarino e applicatelo sulle ascelle. Questo aiuta a controllare l’iperidrosi, sudorazione cronica che interferisce con le relazioni interpersonali e le attività quotidiane.

Anche l’aloe vera controlla la sudorazione eccessiva. Applicate semplicemente un po’ del gel, preferibilmente la notte perché abbia maggiore efficacia. Dovrebbe neutralizzare il cattivo odore.

Anche il pomodoro, inoltre, aiuta a ridurre l’eccesso di sudore: applicate un pomodoro frullato sulle ascelle e lasciatelo agire per qualche minuto.

5. Come scegliere i vestiti da indossare

vestiti da indossare contro il cattivo odore delle ascelle

Probabilmente, si tratta di una delle cose che non sapevate: esistono alcuni tessuti o colori che possono far sì che si sudi o che si produca cattivo odore.

Ad esempio, se soffrite già di cattivo odore, evitate di usare vestiti molto attillati, perché impediscono alla pelle di respirare in modo adeguato.

Evitate anche i capi sintetici e preferite quelli prodotti con tessuti naturali. Anche i colori, inoltre, giocano un ruolo importante. Ad esempio il nero, malgrado snellisca, può far sudare più del normale.

6. Mangiate bene

Sebbene di solito non venga presa molto in considerazione, anche l’alimentazione può influenzare il cattivo odore delle ascelle.

Ad esempio, se mangiate molto spesso o in quantità eccessive cipolla, aglio, caffè e bevande alcoliche, l’odore del sudore risulterà molto più pungente, mentre se gli alimenti che più consumate sono frutta e verdura, il cattivo odore delle ascelle diminuirà.

Lo stesso vale per le sigarette, poiché distruggono la pelle e stimolano l’organismo a produrre cattivi odori.

Non dimenticate di leggere anche: Pelle perfetta con l’alimentazione giusta

7. Depilatevi le ascelle

Oltre a non essere molto piacevole da vedere, un’ascella con i peli può anche essere la causa del cattivo odore perché non depilandosi si formano funghi e batteri, le principali cause del cattivo odore.

8. Usate un anti-traspirante invece di un deodorante

deodorante

È dimostrato che i deodoranti coprono semplicemente l’odore della pelle e non combattono realmente la sudorazione eccessiva. Al contrario, gli anti-traspiranti tengono sotto controllo l’eccesso di sudore e il cattivo odore.

Guarda anche