Come trattare il sudore eccessivo nelle ascelle?

· 12 luglio 2014
Volete sapere come dire addio alla sudorazione eccessiva delle ascelle? Esistono diversi trattamenti che possono favorirne la regolazione. Ve li presentiamo nel seguente articolo.

Il sudore deve essere considerato un normale processo del nostro organismo, il quale aiuta a mantenere la nostra temperatura corporea intorno ai 37 gradi. Si può sudare in seguito ad un aumento della temperatura esterna, in casi di stress, attività fisica, nervosismo, tra altre situazioni. È una necessità del corpo per rinfrescarsi. 

Così come ogni persona è diversa nei tratti somatici, nella personalità, nei gusti, etc, il sudore non fa eccezione. Le persone che sudano molto possono vedere coinvolte diverse parti del corpo come le ascelle o le mani, i piedi, etc. 

A prima vista quando una persona presenta eccessiva sudorazione nelle ascelle, si può pensare che si tratti di scarsa igiene o poca cura di sé. Questo può causare forte disagio a chi ne soffre, soprattutto perché non lo può controllare; per non parlare di quando a ciò si uniscono odori poco gradevoli che complicano ancora di più la situazione.

Sudorazione-500x325

Per questo motivo, oggi parleremo di come trattare il sudore eccessivo nelle ascelle.

Cause dell’eccesso di sudore

Le cause dell’iperidrosi non sono ancora ben definite, ma:

  • Sembra essere legata a fattori genetici.
  • Anche l’alimentazione potrebbe essere correlata.

Queste possibili cause si riferiscono all’iperidrosi primaria, mentre l’iperidrosi secondaria dipende da altre malattie o affezioni mediche.

Cure

Esistono diverse opzioni per trattare l’eccessiva sudorazione nelle ascelle. In primo luogo possiamo citare i sali di alluminio, che si utilizzano in forma di lozione; il problema consiste nel fatto che questo metodo potrebbe non essere ben tollerato dalla maggior parte delle persone, producendo irritazione nella pelle.

Un’altra opzione sarebbe l’applicazione di tossina botulinica più conosciuta come Botox nelle ascelle, poiché questa tossina blocca l’azione delle ghiandole sudoripare. Dovrà essere applicata da un medico ed il paziente potrà risolvere momentaneamente il problema dai 6 ai 9 mesi, dopo saranno necessarie nuove applicazioni.

Per questa condizione è possibile ricorrere anche al trattamento chirurgico, ultima opzione qualora i precedenti trattamenti abbiano fallito.

Rimedi o trattamenti naturali

Dato che qualsiasi intervento medico implica, purtroppo, dei rischi, cercate di provare prima con dei rimedi naturali. Se funzionano, potrete evitare gli effetti indesiderati che possono scaturire dagli altri trattamenti e risolvere il problema in modo semplice e soprattutto economico.

Nella comodità di casa vostra potete preparare un anti-traspirante e deodoranti fatti in casa.

Bicarbonato-500x325

Di cosa avete bisogno?

  • Bicarbonato di sodio: ¼ de tazza.
  • Amido di mais: ¼ de tazza.
  • Olio di cocco vergine e non raffinato: dai 6 agli 8 cucchiai.
  • Qualche olio essenziale di vostro gradimento.

Come si prepara?

Per prima cosa dovete mescolare il bicarbonato di sodio con l’amido di mais. Unite l’olio e sbattete bene, dopo, mettetelo in un recipiente ed aggiungete alcune gocce dell’olio essenziale che avete scelto. Infine, riponetelo in frigorifero per farlo solidificare. Finito!
Lo applicherete come se fosse il vostro classico anti-traspirante.

NOTA: non lo applicate subito dopo aver depilato le ascelle, potrebbe irritare la pelle.

Talco anti-transpirante

Gli ingredienti saranno amido di mais ed olio essenziale di vostra preferenza. Potete applicarlo dopo esservi lavati.

Ricordate sempre che i rimedi naturali funzionano con alcune persone, ma in altre no. Dipende tutto dalla gravità del problema e dall’eventuale presenza di ulteriori fattori come patologie o malattie che sono la vera causa dell’eccessiva sudorazione, in questo caso sotto le ascelle.

Se il vostro problema persiste, dovete consultare uno specialista; non fate passare troppo tempo per la vergogna e non siate complessati. Se questa situazione vi danneggia emotivamente, non prendetela alla leggera, cercate aiuto perché una soluzione al vostro problema c’è di sicuro.

Non lasciate che l’eccesso di sudore danneggi la vostra vita in generale, le vostre relazioni personali, di lavoro, di studio e persino la vostra autostima.

Guarda anche