Consigli per imparare ad amare se stessi

· 1 giugno 2018
Per imparare ad amare se stessi è importante saper accettare le critiche, conoscere i propri difetti e le proprie qualità e valorizzare proprio queste ultime per essere molto più felici

Avrete sentito parlare o avrete letto in molte occasioni la frase “bisogna amare se stessi”. Tuttavia, spesso è difficile mettere in pratica questa affermazione.

A questo proposito, nel seguente articolo vi daremo alcuni consigli per migliorare la vostra autostima e per amare quella persona che vi accompagnerà per tutta la vita: voi stessi.

Amare se stessi per sentirsi appagati

Quando affermiamo che è importante amare se stessi, è perché i benefici che se ne traggono sono molti.

Ci dà la possibilità di far emergere il meglio di noi stessi, di accettarci per come siamo e di trasmettere positività ovunque e in qualsiasi situazione. Oltretutto, è necessario amarsi per vivere relazioni interpersonali più sane.

Amare se stessi vuol dire anche essere onesti, cambiare quel che ci fa stare male, prepararsi a qualunque situazione e impegnarsi nella vita. Implica prestare attenzione alle nostre necessità, rispettarsi e, soprattutto, essere i migliori amici di noi stessi.

Non dimenticate che l’amore non è mai sufficiente a riempire il vuoto in una persona che non ama se stessa.

Dovete sanare quelle ferite emotive che non vi permettono di essere felici con voi stessi; prendete esempio dal senno di poi e siate felici di trarre il meglio dal tempo trascorso in solitudine. In questo modo forgerete un legame indistruttibile con voi stessi.

Come amare se stessi?

Uno dei primi passi per arrivare ad amare se stessi è non essere troppo esigenti e porsi obiettivi realisti. Puntate a migliorare ogni giorno un po’ e non disperatevi o non siate troppo ansiosi di arrivare al passo successivo.

Ricordate che ognuno di noi è unico e irripetibile e questo dovete tenerlo a mente ogni giorno.

Prendete quindi nota dei seguenti consigli utili per imparare ad amarsi:

1. Mostratevi per come siete

Ragazza che sorride

Vi piace scatenarvi in pista? Fatelo! Vorreste tingervi i capelli di verde? Tingeteli! Siete stanchi di nascondere il vostro orientamento sessuale? Non nascondetevi! Fate fatica a relazionarvi con gli altri? Dedicatevi ad attività che coinvolgano solo voi stessi!

Non importa se gli altri vi osserveranno, vi criticheranno o se addirittura rideranno di voi. Se c’è qualcosa che vi rende felici,  non dovreste rinunciarvi per nulla al mondo.

Questo vale sia per il vostro aspetto esteriore che per le vostre emozioni e opinioni. Se sarete voi stessi al 100% otterrete risultati migliori che non nascondendovi dietro a una maschera o a un personaggio che non siete.

Vi consigliamo anche: Sii te stesso e incontrerai le persone giuste

2. Date il giusto valore alle vostre idee e alle vostre decisioni

Un altro consiglio per arrivare ad amare se stessi è sviluppare la capacità di dire quel che si pensa. Anche mantenendo le formalità e mostrandovi docili, potete comunque esprimere quel che pensate.

Le nostre opinioni sono solo nostre e di nessun altro. Non date ragione agli altri per piacere, non tradite le vostre idee e non rinunciate a quel che credete essere vero.

Quando prendete sagge decisioni, siate felici. Non lasciatevi sopraffare dagli errori. Ne commettiamo tutti e questo ci rende umani. Inoltre, dagli errori possiamo imparare una lezione per il futuro.

Non esitate a congratularvi con voi stessi quando fate le cose per bene e non rimproveratevi troppo quando non le fate nel modo giusto.

3. Lasciate perdere le critiche

Ragazza che si vuole bene

Esistono due tipi di critiche: quelle costruttive e quelle distruttive. Sfortunatamente, di solito prevalgono le seconde. Uno dei problemi di queste ultime è che ci fanno sentire inferiori, come se non meritassimo di essere felici né di avere buone notizie; ci fanno sentire tristi, depressi e angosciati.

E, ovviamente, sono di intralcio all’autostima.

Smettetela di criticare voi stessi per qualunque cosa e, se lo fate, che sia solo uno stimolo per migliorare in futuro. Cambiate il vostro punto di vista e concentratevi su quello che potete cambiare.

Se invece di criticarvi approvate il vostro comportamento o esaltate quanto di buono fate, allora vi sentirete meglio con voi stessi.

4. Dite addio alle vostre paure

Tutto quello che vi spaventa, vi allontana dalla felicità e dall’allegria. Fate però attenzione: è normale avere paura in alcune situazioni, l’importante è affrontarla e superare gli ostacoli.

Una volta che avrete abbattuto queste barriere, potrete godere di una crescita personale notevole e potrete dire a voi stessi: “ho saputo affrontare una mia paura!” Senza dubbio, questo è un passo molto importante nella strada per imparare ad amare se stessi.

5. Concentratevi sulle vostre qualità

Ragazza bionda sorridente

Fate una lista (anche a mente, se preferite) con tutto quello che di buono pensate ci sia in voi. Magari all’inizio crederete di non avere nessuna qualità, ma vi sorprenderete nello scoprire quante ne possedete.

Per quanto siano piccole e per quanto le consideriate insignificanti, possono aiutarvi a sentirvi meglio con voi stessi.

Concentrandovi sulle vostre qualità, sulle cose che avete fatto bene nella vita e sui vostri piccoli successi quotidiani, vi sentirete più felici e soddisfatti di voi stessi.

Non dimenticate inoltre che il pensiero positivo attrae molte cose buone e che la vostra autostima  non tarderà ad aumentare.

Più pensate a qualcosa, più questo qualcosa sarà importante per voi. Concentratevi sui vostri successi e vi amerete per quello che siete.

6. Non paragonatevi agli altri

Mettervi a paragono con gli altri vi porterà solo a essere infelici e a sentirvi inferiori. Di certo gli altri sono meglio di noi in alcune cose ma, a nostra volta, anche noi siamo meglio degli altri in molte altre.

Con le vostre forze e le vostre qualità, siete unici e non potete mettervi a paragone con chi vi circonda, a meno che il vostro obiettivo non sia prendere gli altri come esempio per migliorare di giorno in giorno.

Non dimenticate che valete più di quanto pensiate. Siete importanti per i vostri amici e per la vostra famiglia e per questo siete insostituibili e dovreste rendervene conto.

Amare se stessi è un compito che richiede molta concentrazione ed entusiasmo, ma anche disciplina e molta pazienza.

Guarda anche