Consigli per smettere di russare

30 luglio 2015

Si stima che circa il 45% delle persone adulte russi, almeno occasionalmente. Si russa quando la lingua, la gola superiore, il palato e l’ugola vibrano contro le tonsille e i gangli. La maggior parte delle volte questo si deve al fatto che la persona soffre di obesità o sovrappeso. Questo fenomeno, inoltre, può essere dovuto a raffreddori, allergie, alto consumo di alcol o fumare prima di dormire.

Indipendentemente da quale sia la causa, russare può essere molto fastidioso per chi deve convivere con questo problema. Di fatto, la maggior parte delle persone che russa ha una cattiva qualità del sonno, perché questo viene interrotto varie volte.

Anche se è molto difficile smettere di russare in poco tempo, esistono diversi metodi naturali che permettono di eliminare questo problema. Se si russa con frequenza, è consigliabile consultare un medico, perché potrebbe essere un sintomo che indica che qualcosa non va nel nostro organismo.

Consigli per smettere di russare

russare

  • Dormire di fianco: Dormire a pancia in su, porta palato e lingua dietro la gola, bloccando il condotto d’aria e portando la persona a russare. Se non riuscite a dormire di fianco, potete aiutarvi con semplici metodi, come ad esempio mettere una pallina da tennis sulla schiena sotto il pigiama. Ciò vi sarà di aiuto perché, quando vi metterete a pancia in su, la pallina genererà fastidio e vi farà rimettere di fianco.
  • Usare più cuscini: Provate a usare più cuscini, affinché la testa rimanga più in alto rispetto al resto del corpo, in modo tale che il condotto d’aria rimanga aperto ed evitiate di russare.
  • Perdere peso: Se siete in sovrappeso o soffrite di obesità, è importante cercare di perdere peso se davvero volete smettere di russare. Entrambe le condizioni, abbassano di molto la qualità di vita e sono la causa principale che porta le persone a russare.
  • Smettere di fumare: Fumare irrita e infiamma le vie respiratorie superiori, cosa che porta le persone a russare molto. Evitare di fumare è un’altra buona scelta da adottare per smettere di russare e per migliorare la vostra qualità di vita in generale.
  • Evitare il consumo di alcol prima di andare a dormire:  bere troppo alcol fino a 3 ore prima di andare a dormire porta la lingua, le tonsille e il tetto della bocca a rilassarsi, provocando una vibrazione rumorosa ogni volta che respirate mentre dormite.

Efficaci rimedi per smettere di russare

rimedi-per-smettere-di-russare

  • Gargarismo con menta: Quando si russa a causa di raffreddore o allergie, un rimedio efficace è quello di fare gargarismi con menta prima di andare a dormire. Per far ciò, bisogna aggiungere una goccia di olio di menta in un bicchiere d’acqua fredda e procedere a realizzare i gargarismi. Non bisogna bere l’acqua. Un’altra opzione è quella di preparare un tè alla menta e usarlo per fare i gargarismi.
  • Tisana all’ortica: Se si russa per allergie o problemi respiratori di vario genere, è molto importante pulire bene la stanza in cui si dorme eliminando tutta la polvere. Anche bere una tisana all’ortica può essere utile. Si prepara mettendo un cucchiaino di foglie secche di questa pianta in una tazza di acqua bollente. Poi, bisogna coprire la tisana e lasciarla riposare per 5 minuti. L’ortica è considerata un antistaminico naturale.
  • Cipolla: Un rimedio classico per smettere di russare consiste nel tagliare una cipolla a metà, aggiungere sale sopra di essa e lasciarla su un piatto vicino al letto.
  • Sale e bicarbonato: Questo rimedio contribuisce a liberare il naso e le vie respiratorie quando si vuole smettere di russare. Per fare ciò, bisogna mescolare una tazza d’acqua con mezzo cucchiaio di sale a temperatura ambiente e aggiungere un pizzico di bicarbonato di sodio. Questo liquido si applica con un inalatore o una peretta di gomma nelle fosse nasali e si realizza un lavaggio.
  • Olio di oliva e ruta: Per preparare questo rimedio naturale, dovete mettere 50 grammi di ruta in un recipiente ermetico e coprirlo con dell’olio di oliva. Lasciare riposare il composto in un luogo senza luce per due settimane e, passato questo tempo, applicare sul ponte del naso, sul collo e sulla nuca prima di andare a dormire.
  • Realizzare attività fisica: Oltre ad aiutarvi a perdere peso, l’esercizio è molto importante per smettere di russare. Cominciate a realizzare almeno 30 minuti di attività fisica al giorno e in poco tempo comincerete a notare grandi miglioramenti.
Guarda anche