Rapporti di coppia: cosa fare se il partner è infedele?

· 16 luglio 2018
Sebbene in linea di massima sia chiaro a tutti noi cosa sia giusto fare quando il nostro partner è infedele, nel momento in cui questo accade, i dubbi ci assalgono.

Provando a immaginare la nostra metà nelle vesti del partner infedele, ci è chiaro cosa fare: lasciarlo! Tuttavia, quando ci troviamo di fronte a una simile situazione, possono scatenarsi molti dubbi e incertezze e può succedere di non sapere che decisione prendere. Sappiate che ciò è del tutto normale.

Quando veniamo sconvolti da una situazione inaspettata, le emozioni annebbiano il nostro giudizio. D’improvviso ci sentiamo persi e non riusciamo a vedere la situazione dalla giusta prospettiva. Tuttavia, dinnanzi a un partner infedele ci sono alcuni punti fermi che dovremmo tenere a mente.

Ci vuole tempo per trovare una risposta

Come dicevamo, le emozioni ci annebbiano la vista; spesso non sappiamo nemmeno come reagire o magari può succedere che il nostro partner ci chieda perdono e quindi una seconda occasione. Non mettiamo fretta a noi stessi: prendiamoci del tempo.

Possiamo sempre dire al nostro compagno o alla nostra compagna che la situazione ci ha colto di sorpresa e che al momento non possiamo prendere una decisione con lucidità. In questo contesto, potrebbe aiutarci parlare con una persona di cui ci fidiamo per esprimere le nostre emozioni e per sfogarci in merito alla situazione.

Questa terza persona non dovrebbe suggerirci cosa fare; dovrebbe solo ascoltarci e darci sostegno in questo difficile momento.

Ciò potrebbe aiutarci a vedere la situazione da un altro punto di vista, a schiarirci la mente e a tenere a bada le nostre emozioni. Solo in questo modo potremo prendere una decisione: chiudere il rapporto o dare una seconda possibilità? Anche questo è un punto su cui riflettere.

Se il nostro partner è infedele, è giusto dargli una seconda possibilità?

Dunque, se il nostro partner è infedele, non dovremmo dargli una seconda possibilità immediatamente e mettendo fretta a noi stessi. Dovremmo prenderci del tempo e riflettere a fondo perché -nella maggior parte dei casi- una seconda possibilità è un invito a comportarsi allo stesso modo, oppure significa rinfacciare continuamente l’errore all’altra persona.

Una cosa fondamentale da considerare se vogliamo davvero dare una seconda occasione al nostro partner è che diventa indispensabile sottoporsi alla terapia di coppia. Per quanto pensiamo di poter perdonare il nostro compagno senza portargli rancore, è probabile che stiamo mentendo a noi stessi.

Ragazza piange per tradimento

Per questo, sottoporsi a una terapia può aiutare a recuperare la fiducia nel rapporto, a incollare i pezzi e ad andare avanti in un rapporto che ha saputo rinnovarsi e che ne è uscito più forte. Senza questi ingredienti, è molto probabile che questa seconda occasione sia un fallimento.

Rivedere i propri valori

Dovremmo riflettere sulla nostra scala di valori, di tanto in tanto. Cosa pensiamo dell’infedeltà? Continuiamo a comportarci come facevamo alcuni anni fa o è cambiato qualcosa? Forse, potrebbe essere utile rivedere cosa e in che misura è importante per noi e agire secondo i nostri nuovi valori.

Se l’infedeltà è ancora qualcosa di inaccettabile per noi, l’atto del perdono potrebbe dare vita a una relazione dannosa, in cui ci sono continuamente discussioni e in cui c’è mancanza di fiducia. In questi casi sarebbe meglio rompere definitivamente, senza ripensamenti.

Donna pensierosa abbraccia uomo

Prendere una decisione sarà doloroso, questo è certo. Tuttavia, remare contro le nostre convinzioni e accettare qualcosa che va contro i nostri valori ci provocherà molto dolore e darà origine a una relazione piena di sofferenze.

Non bisogna mai rimanere insieme per i figli

Una scusa che normalmente usiamo per giustificare il perdono del nostro partner infedele -per quanto questo vada contro i nostri valori- è l’avere figli in comune. Ci ripetiamo frasi come “se non fosse per i nostri figli, lo lascerei“, o “i nostri figli hanno bisogno di una famiglia unita” e così via.

Tutto questo è un modo per non prendere la decisione di chiudere una relazione. Perché è normale che i figli preferiscano che i genitori siano felici, sebbene separati piuttosto che vederli stare insieme e litigare continuamente. I problemi che possono presentare i bambini in età adulta, vivendo situazioni del genere in casa, possono essere, inoltre, molto gravi.

Di conseguenza, se il partner è infedele, la prima cosa da fare è prendersi del tempo per vedere meglio la situazione, dalla giusta prospettiva. Quindi, proviamo a rivedere la nostra scala di valori, e solo allora potremo prendere una decisione con assoluta lucidità.

Ciò di cui dobbiamo essere consapevoli se il nostro partner ci è infedele è che è necessario andare in terapia se decidiamo di dargli una seconda possibilità. Solo in questo modo saremo sicuri di aver imboccato la giusta via. Questo perché tutte le relazioni devono avere solide fondamenta.

E voi? Cosa ne pensate dell’infedeltà? Sareste in grado di perdonare il vostro partner, se dovesse tradirvi?

Guarda anche