Cosa ingerite quando consumate una bibita gassata?

· 17 settembre 2015
Le bibite a base di cola contengono sostanze che causano dipendenza, per questo se ne vuole bere sempre più.

Le bibite gassate sono molto popolari in tutto il mondo. In alcuni paesi, come gli Stati Uniti, costano persino meno dell’acqua! Quello che la maggior parte dei consumatori ignora sono gli ingredienti in esse contenuti. In questo articolo potrete scoprire i componenti delle bibite che accompagnano i vostri pasti. Forse non le vorrete bere più.

Come si preparano le bibite gassate?

Innanzitutto queste bibite si preparano attraverso diversi processi chimici. Nulla di quello che viene utilizzato è naturale. Contengono zucchero raffinato, aromatizzanti, coloranti artificiali (questi tre componenti costituiscono il 90% del contenuto della bottiglia), oltre a caramello, caffeina, additivi e conservanti che derivano dal catrame.

La composizione delle bibite a base di cola, per esempio, è formata da acidi, principalmente quello carbonico e quello eritorbico. I nomi suonano altrettanto male quanto sono nella realtà. Ecco che cosa aggiungono al vostro corpo e a quello della vostra famiglia!

Alcuni degli usi meno diffusi della bibita a base di cola più famosa al mondo fanno capire che è realmente nociva per la salute. Ve li presentiamo a seguire.

Per pulire il bagno

Ottima per rimuovere le incrostazioni e la sporcizia attaccata alle pareti del water. Dovete solo versare un po’ di questa bibita all’interno e lasciare che faccia effetto per qualche secondo. Utilizzate una spazzola e vedrete che lucentezza!

Per rimuovere le corrosioni

È possibile ricorrere a questa bibita per far funzionare i terminali delle batterie. Versatene un bicchiere e lasciate agire per trenta minuti.

Per eliminare l’ossido

ossido

Gli acidi contenuti nelle bibite alla cola sono solventi di prima qualità. Provate a usarle su qualsiasi oggetto ossidato, come una bicicletta o una vite.

Per pulire le macchie di olio

Ecco un altro impiego di queste bibite nel settore meccanico. Quando i vestiti sono ricoperti di macchie di olio delle macchine, possono essere messi in un recipiente con una bibita gassata a base di cola. Bisogna lasciare trascorrere tre ore e sciacquare con acqua. Saranno come nuovi!

Per lavare i vetri

Che siano quelli della macchina o quelli di casa, versate un po’ di bibita su un panno e passatelo su tutte le finestre e i finestrini. In seguito, utilizzate un panno umido ed ecco fatto.

Che cos’altro nascondono le bibite gassate?

Sì, ci sono ulteriori sorprese e segreti che vale la pena rivelare. Siete pronti? L’acido fosforico, per esempio, si tratta di un grande corrosivo che attacca innanzitutto i denti e che poi, quando passa al corpo, ha effetti sullo stomaco e sul fegato. È la causa di molti problemi o malattie digestive, epatiche e intestinali; un nemico silenzioso a cui non tutti prestano attenzione, ma che è molto pericoloso.

Vari studi hanno rivelato che questo acido è cancerogeno e che deriva dal petrolio. Se a questo si aggiunge che viene combinato con una grande quantità di zuccheri e caffeina, provoca:

  • dipendenza; ne vorrete consumare sempre più.
  • alterazioni nel sistema nervoso; le persone che bevono bibite gassate sono sovraeccitate.
  • squilibri ormonali; per esempio, nel sistema endocrino.
  • pericoli per i denti; li macchia, li fa marcire e provoca carie.
  • usura delle ossa; “ruba” calcio al corpo.
  • aumento di peso; la grande quantità di zuccheri che contengono (anche le versioni light o povere di calorie) fa ingrassare più di qualsiasi cibo.
  • diminuzione delle difese immunitarie; è più probabile contrarre malattie di tipo virale o batterico dato che il sistema immunitario si debilita.
  • aumento delle allergie.
  • riduzione dei livelli di sali minerali nel corpo.
  • fermentazione del bolo alimentare; bevendo bibite gassate con i pasti, queste agiscono in maniera negativa sulla digestione.
  • produzione eccessiva di acido acetico e alcool; questo fa sì che il fegato debba lavorare come se si fossero assunte bevande alcoliche e, quindi, lo danneggia moltissimo.
  • distruzione e invecchiamento delle cellule.
bibite

Perché le beviamo se sono così nocive per la salute?

Innanzitutto perché non veniamo informati al riguardo. La stessa cosa avviene con il cibo di tutti i giorni, sia in un locale che a domicilio. Se la gente sapesse quanto queste bibite sono dannose, smetterebbe subito di acquistarle, e forse ne verrebbe persino interrotta la produzione. Intanto potete iniziare voi stessi a non berle e a non offrirle alle persone a voi care.

In secondo luogo, perché, creando così tanta dipendenza, si comprano come se fossero acqua o qualcosa di squisito da condividere. I bambini sono i primi a chiedere ai genitori di comprarne una bottiglia al supermercato o quando vanno a cena fuori.

Una terza motivazione è perché la pubblicità fa credere che quella determinata bibita ci fa “essere alla moda”, “godere una serata con gli amici” o “essere felici in famiglia”. Tutto ciò non è vero; esiste un commercio esteso dietro la produzione e la commercializzazione di queste bibite. Le aziende si arricchiscono deteriorando la salute dei consumatori (come avviene per esempio nell’industria del tabacco, una delle più importanti al mondo).

Che cosa succede nel corpo quando si consumano bibite rinfrescanti?

cause bibite sulla salute

Una ricerca molto interessante mostra gli effetti che la bibita statunitense a base di cola più famosa al mondo ha sull’organismo. Volete scoprirli?

  • 10 minuti — Il sistema nervoso si sveglia all’improvviso per via della quantità di zucchero e caffeina introdotta nel corpo.
  • 20 minuti — I livelli di insulina nel flusso sanguigno aumentano e il fegato trasforma lo zucchero della bibita in grassi.
  • 40 minuti — Le pupille si dilatano, la pressione arteriosa aumenta, il fegato libera maggiori quantità di insulina e i recettori incaricati del sonno si bloccano.
  • 45 minuti — L’ormone dopamina, incaricato di stimolare il centro del piacere del cervello, aumenta. Vale la pena sottolineare che lo stesso effetto avviene nelle persone che assumono eroina.
  • 60 minuti — Aumenta l’espulsione del calcio attraverso l’urina poiché il calcio fosforico della bevanda si unisce a certi nutrienti e li “spinge” a uscire dal corpo. Durante questo processo si perdono anche magnesio e zinco.
Guarda anche