Curare l’artrite con infusi alle erbe

Oltre al consumo di infusi a base di erbe, l'applicazione topica degli stessi è altrettanto efficace per attenuare i disturbi e i dolori causati dall'artrite

L’artrite è l’infiammazione di una o più articolazioni. Si produce a causa dell’usura della cartilagine che unisce le ossa, il che produce uno sfregamento tra le stesse.

Chi soffre di questa patologia avverte costanti dolori, spesso accompagnati da difficoltà nei movimenti, rigidità e gonfiore.

Di solito questo disturbo si sviluppa come conseguenza all’avanzamento dell’età, tuttavia, può prodursi anche a causa di malattie autoimmuni, infezioni e traumatismi.

A prescindere dalla causa, esistono vari trattamenti per alleviare i sintomi, impedendo che la patologia influisca sulla qualità della vita.

Tra le alternative naturali, troviamo alcuni rimedi alle erbe che, grazie alle loro proprietà terapeutiche, risultano efficaci per tenere sotto controllo la sintomatologia dell’artrite.

In questo articolo vogliamo condividere con voi 5 rimedi naturali ideali per curare l’artrite. Prendete nota!

Rimedi naturali per curare l’artrite

1.Dente di leone

Tazza con infuso di dente di leone

Il tarassaco (o dente di leone) contiene elevate quantità di vitamine A e C, nutrienti necessari a proteggere i tessuti che ricoprono le articolazioni.

Le sue proprietà diuretiche combattono la ritenzione idrica, un fattore correlato all’incremento dell’infiammazione dei tessuti.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di dente di leone (10 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Mettete a bollire una tazza di acqua, poi toglietela dal fuoco e aggiungete il dente di leone.
  • Coprite l’infuso e lasciate riposare per 5 o 10 minuti.

Modalità di consumo

  • Bevete l’infuso di tarassaco a digiuno e se lo preferite bevetene ancora a metà pomeriggio.
  • Bevetelo ogni qual volta il dolore si presenta in  modo più acuto oppure 3 volte alla settimana.

Vi consigliamo anche: Aloe Vera e Papaya in caso di meteorismo

2. Camomilla

Sebbene gli effetti di questa pianta non siano così potenti come quelli di altre erbe per curare l’artrite, la camomilla può essere utile ad attenuare il dolore causato dalla stessa.

I suoi componenti dall’effetto sedativo aiutano a rilassare i muscoli irrigiditi e quindi facilitano il processo di disinfiammazione e il riposo.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di fiori di camomilla (10 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungete i fiori di camomilla a una tazza di acqua in ebollizione e coprite l’infuso
  • Lasciate riposare per 10 minuti.
  • Filtrate e servite.

Modalità di consumo

  • Vi consigliamo di bere fino a 3 tazze di infuso di camomilla al giorno
  • Cercate di stare a riposo affinché si attenui il dolore.

3. Rosmarino

Ramoscelli di rosmarino

Il consumo e l’applicazione topica del rosmarino sono da sempre uno dei rimedi alternativi per alleviare i sintomi causati dall’usura delle articolazioni.

Quest’erba contiene oli essenziali, antiossidanti e potenti antinfiammatori che insieme migliorano la circolazione alleviando il dolore.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di rosmarino (10 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungete un cucchiaio di rosmarino a una tazza di acqua calda, copritela e lasciate in infusione per 10 minuti.
  • Trascorso questo tempo, filtrate l’infuso e bevetelo.

Modalità di consumo

  • Bevete 2 tazze di infuso di rosmarino al giorno, una al mattino e una la sera prima di andare a dormire.
  • Potete anche immergere un panno nell’infuso caldo e applicarlo sulle zone doloranti.

4. Tiglio

Il tiglio ha proprietà diaforetiche, ovvero, promuove la produzione di sudore. Questa caratteristica può essere sfruttata per curare l’artrite, soprattutto quando all’origine della patologia vi è un accumulo eccessivo di acido urico.

Per mezzo del sudore il corpo riesce a eliminare un’ampia varietà di tossine, il che alleggerisce le articolazioni infiammate.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di fiori di tiglio (5 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Riscaldate una tazza di acqua e aggiungete i fiori di tiglio.
  • Coprite la bevanda, lasciatela in infusione per 10 minuti e filtratela. Fatto ciò, servitela.

Modalità di consumo

  • Vi consigliamo di bere 2 tazze di infuso di tiglio al giorno, per un minimo di 2 settimane.

5. Corteccia di salice bianco

Salice bianco

La corteccia di salice bianco contiene una sostanza attiva conosciuta come salicina, la quale viene assimilata dall’organismo sottoforma di acido salicilico, offrendo al corpo effetti analgesici al pari dell’aspirina.

Queste proprietà, oltre a produrre un’azione antinfiammatoria, favoriscono l’attenuazione del dolore articolare e migliorano la circolazione sanguigna favorendo l’afflusso di ossigeno e dei nutrienti ai tessuti.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di corteccia di salice bianco (5 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Fate bollire l’acqua e poi aggiungete un cucchiaio di corteccia di salice bianco.
  • Coprire la bevanda e lasciate in infusione de 8 a 10 minuti. Servite.

Modalità di consumo

  • Bevete l’infuso a metà mattinata e se il dolore persiste, ripetete il consumo nel pomeriggio.

L’artrite è una malattia complessa che può svilupparsi sotto varie forme e in diversi modi. Sebbene questi rimedi aiutano ad alleviare il dolore, è fondamentale migliorare in generale il proprio stile di vita.

Guarda anche