Depurare fegato e reni con limone, pompelmo e zenzero

6 giugno 2016
Il fegato e i reni sono fondamentali per eliminare le tossine, ma a volte sono sovraccaricati. Sottoporsi ad un trattamento di depurazione con prodotti naturali aiuterà questi due organi a mantenersi in perfette condizioni.

Oggi vi proponiamo un trattamento depurativo per eliminare le tossine che si accumulano nel fegato e nei reni, le quali possono compromettere una buona qualità di vita, causando stanchezza, problemi cutanei, disturbi intestinali, dolori locali, emicrania, etc.

Scoprite in questo articolo come depurarvi utilizzando solo tre alimenti miracolosi: il limone, il pompelmo e lo zenzero.

Benefici della depurazione del fegato e dei reni

ragazza Depurare fegato reni

Sia il fegato sia i reni sono organi di grande importanza nel processo naturale di depurazione delle tossine dall’organismo, le quali entrano nel nostro corpo attraverso l’alimentazione, l’inquinamento, le cattive abitudini di vita, lo stress, i prodotti sintetici, etc.

Se il nostro corpo funziona in modo corretto, l’eliminazione delle tossine è continua e questo ci permette di rimanere in buona salute. Tuttavia, è comune che questi organi vengano sovraccaricati, quindi si rende necessaria una depurazione almeno una volta all’anno.

Un trattamento depurativo è il modo migliore per prevenire le malattie croniche e degenerative che di solito sono causate da un accumulo progressivo di tossine, oltre che da una predisposizione genetica.

D’altra parte, una pulizia è sempre fonte di grande benessere e di sicuro apporta benefici a livello di energia, aspetto fisico e per quanto riguarda i piccoli disturbi di cui soffriamo costantemente (dolori, allergie, acne, cattiva digestione, etc.).

Vi consigliamo di leggere anche: Come mantenere fegato e reni sani in modo naturale

Il limone, il pompelmo e lo zenzero

Per realizzare questo trattamento depurativo, useremo tre ingredienti medicinali:

Limone

Limone Depurare fegato reni

Quando pensiamo ad una depurazione del fegato e dei reni, il primo frutto da scegliere è il limone, infatti vanta numerose proprietà benefiche per la salute, soprattutto per quanto riguarda il fegato e i reni.

Il limone migliora la digestione dei nutrienti, soprattutto dei grassi, quindi facilita molto la funzione del fegato. Previene anche la formazione di calcoli renali e di infezioni urinarie.

Pompelmo

Il pompelmo è un altro agrume eccellente per il fegato grazie al suo contenuto di antiossidanti e di vitamina C. Fa bene anche ai reni perché ha una potente azione diuretica. Inoltre, è un frutto consigliato per chi vuole tenere il peso sotto controllo.

Zenzero

Zenzero Depurare fegato reni

Lo zenzero combatte l’accumulo di grassi nel fegato e i calcoli nella cistifellea, oltre a migliorare il processo digestivo in generale. D’altra parte, ha la virtù di aumentare la sudorazione, il che facilita il lavoro dei reni. Lo zenzero è antinfiammatorio, analgesico e fa molto bene, soprattutto alle donne.

Chi soffre di iperacidità gastrica dovrebbe evitare di ricorrere a questo rimedio e, in alternativa, optare per il tè verde con limone tre volte al giorno.

Come si prepara il rimedio?

Rimedio-pompelmo-limone-zenzero Depurare fegato reni

Questo trattamento depurativo consiste nel preparare una bevanda fresca con questi tre ingredienti naturali. Servono le seguenti quantità ogni giorno:

  • Un limone biologico
  • Mezzo pompelmo biologico
  • Tre fettine di zenzero fresco
  • Stevia per dolcificare, in base ai gusti di ognuno
  • Un litro e mezzo di acqua

Bisogna frullare insieme tutti gli ingredienti per un minuto alla massima potenza, comprese le scorze degli agrumi (solo se sono biologici). Poi, bisogna filtrare il tutto con un colino e dolcificare a piacere il succo con la stevia.

Modalità di assunzione

Questa bevanda va bevuta per 21 giorni nel seguente modo:

  • Due bicchieri a digiuno, possibilmente caldi
  • Due bicchieri durante la mattina, a piccoli sorsi e lontano dal pasto principale
  • Due bicchieri nel corso del pomeriggio
  • Mezzo bicchiere prima di andare a letto

È molto importante durante il trattamento facilitare il transito intestinale, in caso di stitichezza, ad esempio, per non ostacolare questa via di eliminazione delle tossine. Potete mangiare semi di lino, prugne o psyllium o ricorrere a rimedi naturali.

Vi consigliamo di leggere: Frullati per rafforzare la flora intestinale e combattere la stitichezza

Durante la depurazione

Durante le tre settimane di trattamento depurativo del fegato e dei reni, bisogna eliminare o ridurre al minimo il consumo di alcuni alimenti:

  • Carni rosse, lavorate e insaccati
  • Oli raffinati, cibi fritti e grassi idrogenati
  • Cibo precotto
  • Panna, formaggi grassi, creme e margarina
  • Prodotti dolciari, biscotti, pane bianco e altri alimenti preparati con farine raffinate
  • Zuccheri e alimenti zuccherati
  • Bibite gassate, zuccherate, analcoliche e con edulcoranti.
  • Fumo

Le persone che assumono farmaci o soffrono di una malattia grave devono consultare il medico prima di intraprendere una depurazione; anche se naturale, perché potrebbe interferire con il trattamento a cui si stanno sottoponendo.

Guarda anche