Come mantenere fegato e reni sani in modo naturale

22 gennaio 2015

I reni ed il fegato svolgono delle funzioni vitali nel nostro organismo, visto che sono gli incaricati di filtrare e assorbire i nutrienti, eliminare gli scarti e contribuiscono alla digestione. Avere questi organi perfettamente in salute è sinonimo di un organismo che ha la capacità di approfittare al massimo dei nutrienti e dei benefici degli alimenti che consumiamo, evitando di sviluppare diversi tipi di malattie e dandoci un’ottima qualità di vita. Tuttavia, quando seguiamo una dieta poco salutare e consumiamo alimenti processati, grassi, ricchi di sodio o altri composti, la funzione di questi organi vitali si deteriora, causando un accumulo di tossine e sostanze di scarto che porteranno con sé altri problemi di salute.

Per fortuna, sia il fegato che i reni hanno una risposta molto veloce e positiva ai trattamenti di pulizia naturale, che permettono di promuovere l’eliminazione di tossine e scarti, per farli tornare a funzionare correttamente. Volete sapere come mantenere fegato e reni in salute?

Limitate il consumo di proteine di alta qualità

Consumare proteine è necessario per un corretto funzionamento degli organi del nostro corpo, così come per riparare i tessuti danneggiati. Tuttavia, quando la funzione epatica e renale è compromessa, è importante tenere in considerazione che il consumo eccessivo di proteine di alta qualità (ovvero di origine animale) mette sotto pressione questi due organi, per cui vanno consumate soltanto nelle porzioni raccomandate. Questo tipo di proteine è presente in alimenti come le carni, il pollo, il pesce e le uova. Alimenti come i vegetali e i cereali, invece, contengono proteine di bassa qualità, ma entrambe sono necessarie per un corretto funzionamento del fegato e dei reni. In questo caso è buona idea rivolgersi ad un nutrizionista per chiedergli di determinare la quantità di proteine di cui avete bisogno ogni giorno per mantenere questi due organi in salute.

Evitate il sovrappeso e l’obesità

(Foto: La Extra – Grupo Diario/ Flickr.com)
(Foto: La Extra – Grupo Diario/ Flickr.com)

Il peso ha un ruolo molto importante nella salute del fegato e dei reni, visto che le persone obese o in sovrappeso tendono ad esercitare una pressione maggiore su questi due organi vitali. Una persona che ha una funzione renale compromessa deve fare il possibile per mantenere un peso salutare. L’eccesso di calorie può far accumulare grassi all’interno del fegato e deteriorare il suo funzionamento. Vi raccomandiamo di consumare alimenti salutari ogni giorno e rispettare il limite massimo di calorie.

Non eccedere nel consumo di sodio

Il sodio, o sale, è un minerale che si usa in generale per conservare gli alimenti. Il consumo eccessivo di questa sostanza, però, può causare uno squilibrio nei liquidi del corpo, ripercuotendosi sulla salute dei reni. Il sale, inoltre, è una delle principali cause della ritenzione idrica, soprattutto in persone che soffrono di insufficienza epatica o renale. La ritenzione idrica è un problema che deve essere tenuto sotto controllo, visto che se non lo fate, potrebbe arrivare a causare infarti o ictus. L’ideale è ingerire sodio in modo naturale tramite gli alimenti e non utilizzarlo come condimento aggiuntivo.

Attenzione al consumo eccessivo di alcol

alcol

Il consumo eccessivo di alcol causa gravi danni sia al fegato che ai reni. L’alcol fa sì che le cellule epatiche si debilitino e si distruggano, causando di conseguenza uno squilibrio degli elettroliti che il corpo mantiene per la sua stabilità biologica. Afegatnche questo prodotto causa ritenzione idrica che, come vi abbiamo già spiegato, porta a un calo nelle funzioni di fegato e reni.

Un potente succo per pulire fegato e reni

Oltre a tenere in considerazione i precedenti consigli, è un’ottima idea realizzare una pulizia naturale del fegato e dei reni attraverso ingredienti che favoriscono l’eliminazione di tossine e sostanze di scarto di cui il corpo non ha bisogno. Anche se ci sono diversi succhi depurativi per una buona pulizia epatica e renale, in questo articolo vogliamo condividere con voi una ricetta deliziosa e molto efficace.

Ingredienti

Come prepararlo?

Mettete tutti gli ingredienti in un frullatore e mischiate bene con un po’ di acqua fredda per amalgamarli più facilmente. Una volta pronto, consumatelo preferibilmente fresco per tre giorni di fila a digiuno, e riptete la pulizia ogni mese. Potete anche filtrarlo dopo averlo preparato, ma l’ideale è non farlo per sfruttare meglio tutte le sue proprietà.

Guarda anche