Detergenti ecologici per la casa: 5 proposte

11 Febbraio 2020
Con gli ingredienti antibatterici che avete a disposizione già in casa potete preparare alcuni detergenti ecologici estremamente efficaci per la pulizia. Scoprite cinque proposte.

I detergenti ecologici sono sempre più popolari tra i consumatori. Sebbene in passato le loro formule siano finite nel dimenticatoio, perché sostituite dai prodotti chimici, oggi sono di nuovo in voga come alternativa ecologica.

Se non li avete ancora provati per le pulizie di casa, è arrivato il momento di farlo. Per tale ragione, in questo articolo condividiamo con voi 5 formule di detergenti ecologici che vi aiuteranno nelle faccende domestiche. Provateli tutti!

Detergenti ecologici da preparare in casa

Per preparare questi detergenti ecologici per la casa, non servono ingredienti costosi. Buona parte di essi, probabilmente, li avete già in dispensa. La loro azione principale è dovuta al contenuto di sostanze antimicrobiche e disinfettanti, ideali per rimuovere lo sporco e i batteri da molte superfici.

In tanti, inoltre, li considerano più sani, dato che alcune ricerche suggeriscono che le sostanze chimiche presenti nelle formulazioni commerciali possono provocare l’insorgenza di allergie respiratorie e della pelle. Provateli subito!

1. Detergenti ecologici a base di scorza di agrumi e aceto bianco

Detergenti ecologici agli agrumi
Il contenuto a base di frutta lascia un buon profumo sulle superfici trattate.

Grazie alla combinazione di ingredienti di questo detergente ecologico, potrete rimuovere lo sporco da gran parte delle superfici in casa; inoltre, grazie al suo delicato aroma di agrumi, neutralizzerete gli odori sgradevoli.

Ingredienti

  • Le scorze di due limoni, arance o pompelmi
  • 1 bicchiere di aceto bianco distillato (200 ml)

Preparazione

  • Innanzitutto, tagliate le scorze a quadratini.
  • Metteteli in un barattolo di vetro insieme all’aceto bianco.
  • Lasciate macerare per una settimana.
  • In seguito, filtrate il liquido con un colino e trasferitelo in un flacone spray.
  • Infine, spruzzatelo sulle superfici da pulire.

Leggete anche: 8 detergenti naturali per pulire il legno

2. Detergente al limone e bicarbonato di sodio

Detergenti ecologici al bicarbonato
I due ingredienti producono una reazione che neutralizza i residui e i batteri.

Sia il limone sia il bicarbonato di sodio sono fondamentali per la preparazione dei detergenti ecologici. Entrambi possiedono proprietà in grado di rimuovere lo sporco, i residui di grasso e i batteri. Inoltre, sono perfetti per lucidare l’acciaio inossidabile.

Ingredienti

  • ½ limone
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio (20 g)

Preparazione

  • Mescolate il succo di limone e il bicarbonato di sodio.
  • Una volta ottenuta una pasta densa, strofinatela sulla superficie da trattare con una spugna o una spugna.
  • Infine, risciacquate con acqua calda.

3. Detergenti ecologici per i vetri

Detergente per vetri
Alcuni prodotti naturali come l’aceto, sono estremamente efficaci per la pulizia dei vetri.

Non si può negare che i detergenti per vetri commerciali siano molto efficaci. Tuttavia, possiamo comunque sostituirli con detergenti ecologici semplici, preparati con ingredienti naturali. In questo caso il protagonista è l’aceto.

Ingredienti

  • ½ tazza di aceto bianco (125 ml)
  • ½ tazza di acqua (125 ml)
  • 5 gocce di succo di limone
  • Fogli di giornale

Preparazione

  • Per prima cosa, mischiate le parti di aceto bianco con l’acqua.
  • Quindi, aggiungete il succo di limone.
  • Versate la miscela in uno spruzzino e procedete con l’applicazione.
  • Una volta spruzzata la superficie del vetro, sfregatela con una palla fatta di fogli di giornale fino al termine della pulizia.

4. Detergente a base di sale e cannella

Stecche di cannella
L’unione di cannella e sale è estremamente efficace per rimuovere i residui di olio da diverse superfici.

Sebbene un consumo eccessivo di sale sia dannoso per la salute, questo ingrediente trova altre applicazioni in casa. Ad esempio, unito a un po’ di cannella è una valida alternativa per rimuovere i residui di olio e di cibo dal forno.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di sale grosso (30 g)
  • 1 cucchiaio di cannella (15 g)

Preparazione

  • Mettete gli ingredienti in una ciotola e mescolate per bene.
  • Poi, applicate il preparato sulle macchie del forno.
  • Lasciate agire per un paio di minuti e strofinate con una spugna.
  • Infine, rimuovete i residui con un panno umido.

Può interessarvi anche: Detergente per vetri: usi alternativi

5. Detergente a base di tea tree oil

Pulire le piastrelle
Il tea tree oil possiede potenti effetti antimicrobici, utili nella pulizia delle superfici.

Il tea tree oil è un potente disinfettante in grado di sostituire i prodotti per la pulizia dei pavimenti, delle piastrelle o del piano cottura, tra le altre superfici. Le sue proprietà ci aiutano a rimuovere i microrganismi e i cattivi odori. Riduce, di fatto, anche gli effetti della muffa negli ambienti umidi come il bagno.

Ingredienti

  • 10 gocce di tea tree oil
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)

Preparazione

  • Diluite il tea tree oil nell’acqua.
  • Poi, versate il detergente in un flacone spray.
  • Agitate bene prima dell’uso e spruzzate sulle superfici da trattare.

Per concludere

I detergenti ecologici non sono potenti come i prodotti chimici in commercio. Tuttavia, vale la pena di utilizzarli, in quanto più delicati di quelli commerciali. Inoltre, non favoriscono l’insorgenza di allergie e rispettano l’ambiente.

Per di più, sono estremamente economici e facili da preparare. Se non li avete ancora usati, provate a preparare da voi le formule appena proposte e verificatene i benefici.

  • Sherriff, A., Farrow, A., Golding, J., & Henderson, J. (2005). Frequent use of chemical household products is associated with persistent wheezing in pre-school age children. Thorax. https://doi.org/10.1136/thx.2004.021154
  • Liu, X., Lao, X. Q., Wong, C. C. Y., Tan, L., Zhang, Z., Wong, T. W., … Yu, I. T. S. (2016). Frequent use of household cleaning products is associated with rhinitis in Chinese children. Journal of Allergy and Clinical Immunology. https://doi.org/10.1016/j.jaci.2016.03.038
  • Zota, A. R., Singla, V., Adamkiewicz, G., Mitro, S. D., & Dodson, R. E. (2017). Reducing chemical exposures at home: Opportunities for action. Journal of Epidemiology and Community Health. https://doi.org/10.1136/jech-2016-208676