Disturbo da desiderio sessuale ipoattivo negli uomini

· 13 Febbraio 2019
Il disturbo da desiderio sessuale ipoattivo negli uomini è un'alterazione che può avere diverse cause.  La caratteristica fondamentale è l'assenza di fantasie e interessi sessuali.

Il disturbo da desiderio sessuale ipoattivo negli uomini è un disturbo caratterizzato da un calo delle fantasie e dei desideri sessuali. È un problema che si verifica frequentemente.

Il disturbo è caratterizzato dal fatto che situazioni che in precedenza avrebbero aumentato la libido, smettono di provocare alcun effetto. Allo stesso modo,  si smette di avere delle fantasie sessuali. In breve, l’uomo non si eccita più, né in coppia né da solo.

Il disturbo da desiderio sessuale ipoattivo negli uomini può essere dovuto a diverse cause, sia psicologiche che fisiche. Vale la pena ricordare l’importanza di riconoscere quella che è la causa principale di questo disturbo. Poiché sarà questa la causa che dovrà essere trattata in terapia, successivamente.

Concetto e classificazione del disturbo

L’alterazione di cui sopra è caratterizzata dal calo, se non addirittura dalla perdita totale della libido da parte dell’uomo. Gli esperti hanno individuato l’esistenza di due classificazioni differenti all’interno del disturbo. Pertanto, avremo un disturbo da desiderio sessuale ipoattivo di tipo:

  • Primario. In cui l’uomo non prova desiderio sessuale nei confronti del partner. Tuttavia, potrebbe sentirsi attratto da altri uomini o donne.
  • Secondario. In questo caso non prova alcun tipo di desiderio sessuale nei confronti di alcuna persona.
Uomo a letto preoccupato

Per quanto riguarda il decorso del disturbo, il soggetto può sperimentare sviluppi differenti.

Potrebbe trattarsi di un evento circoscritto, nei casi in cui abbia già sperimentato un desiderio sessuale “normale” in precedenza.

Si ritiene che un soggetto che non abbia mai sperimentato il desiderio sessuale durante la sua esistenza, possa sperimentare uno sviluppo cronico del disturbo.

Quali sono le cause del disturbo del desiderio sessuale ipoattivo negli uomini?

Tra le diverse cause che producono il disturbo, troviamo:

  • Stress e ansia.
  • Uso di farmaci, come gli antidepressivi.
  • Alcune patologie di tipo endocrino.
  • Carenze ormonali.
  • Routine all’interno della vita di coppia.

Gli esperti Johnson e Kolodny, pionieri della ricerca sessuale, sottolineano l’importanza di distinguere le cause che originano il disturbo.

È fondamentale separare le cause organiche da quelle dovute a fattori psicosociali. Anche se, come aggiungono i ricercatori, nella maggior parte dei casi, entrambi coesistono.

Leggete anche: Complesso del pene piccolo, è un problema?

Cause organiche

Le cause organiche sono quelle dovute ad alcune malattie croniche, come l’insufficienza renale, epatica,  cardiaca o il diabete.

Coppia a letto

Allo stesso modo, possono influire gli stati di alterazione ormonale che si manifestano durante l’andropausa. Cioè, il momento in cui il testosterone, ormone sessuale maschile correlato al desiderio, diminuisce naturalmente a causa dell’età.

Va anche detto che l’abuso di alcol, tabacco o farmaci, può ugualmente causare il disturbo.

Cause psicosociali

Lo stress è considerato la prima causa psicosociale del disturbo, seguito dai problemi che influenzano direttamente la coppia, nel caso in cui l’uomo abbia una relazione.

Problemi di comunicazione o forti conflitti sono in genere le ragioni che influenzano maggiormente lo sviluppo del disturbo del desiderio sessuale ipoattivo negli uomini. Allo stesso modo può originarlo una perdita di fiducia nella coppia.

Altre cause psicosociali che motivano la comparsa del disturbo sono le esperienze traumatiche. Ad esempio, l’eccessiva repressione sessuale durante l’infanzia o l’aver subito abusi sessuali.

Allo stesso modo, l’uomo potrebbe aver avuto problemi legati al sesso, come eiaculazione precoce o l’incapacità di mantenere l’erezione. Questi problemi motivano la sensazione di frustrazione e possono causare il disturbo.

Può interessarvi anche: Più sesso o miglior sesso?

Trattamento del disturbo da desiderio sessuale ipoattivo negli uomini

Esiste una soluzione terapeutica per il disturbo da desiderio sessuale ipoattivo. È anzitutto fondamentale basare il trattamento sulle cause che l’hanno originato.

È essenziale consultare quanto prima un sessuologo, in modo da guidare il paziente ed evitare il cronicizzarsi del problema.

Il medico concentrerà il trattamento sulle cause identificate, sia organiche che psicosociali. In questo modo, il trattamento potrà variare dall’applicazione di terapie ormonali a quelle psicosociali. Queste ultime, potranno essere focalizzate sulla relazione e sulla conduzione di una vita sana.

Si cureranno le cause biologiche, si somministreranno medicinali per l’aumento del desiderio sessuale e verrà fornito l’adeguato sostegno emotivo.

Attraverso degli specifici esercizi, il soggetto verrà gradualmente ri-sensibilizzato, ri-sensualizzato e ri-erotizzato.

  • Javidi, H., & Yadollahie, M. (2012). Post-traumatic Stress Disorder. The International Journal of Occupational and Environmental Medicine. http://doi.org/10.2174/1874192401105010164
  • Brotto, L. A., Knudson, G., Inskip, J., Rhodes, K., & Erskine, Y. (2010). Asexuality: A mixed-methods approach. Archives of Sexual Behavior. http://doi.org/10.1007/s10508-008-9434-x
  • Meuleman, E. J. H., & Van Lankveld, J. J. D. M. (2005). Hypoactive sexual desire disorder: An underestimated condition in men. BJU International. https://doi.org/10.1111/j.1464-410X.2005.05285.x
  • Brotto, L. A. (2010). The DSM diagnostic criteria for hypoactive sexual desire disorder in men. Journal of Sexual Medicine. https://doi.org/10.1111/j.1743-6109.2010.01860.x
Guarda anche