Dolore al collo: scoprite 6 possibili cause

· 23 marzo 2018
Molte cose che facciamo quotidianamente in modo incosciente possono essere i fattori scatenanti dei dolori al collo ricorrenti. La soluzione è quella di correggere determinati comportamenti.

Il dolore al collo, conosciuto anche come cervicalgia, è un fastidioso sintomo che di solito si produce a causa di una contrazione muscolare in questa zona del corpo.

Si manifesta con una forte sensazione di tensione e rigidità che, molto spesso, rende difficile il normale movimento della testa quando si realizzano le varie faccende quotidiane.

È comune tra chi conduce uno stile di vita sedentario, ma può capitare anche a chi lavora seduto o a chi realizza attività che implichino un certo sforzo fisico.

Sebbene non sia grave e si presenti in modo sporadico, è importante identificarne la causa per combatterlo ed evitare altri tipi di complicazioni.

Tenendo in considerazione che molte persone non conoscono determinati fattori che causano la comparsa del dolore al collo, di seguito condivideremo nel dettaglio i principali 6.

1. Rimanere per molto tempo di fronte al computer

donna davanti al pc con dolore al collo

I dolori cervicali vi tormentano quando state di fronte al computer? Se è così, dovete tenere in considerazione che la posizione che acquisisce il vostro corpo durante lo svolgimento di questa attività può essere responsabile di tale sintomo.

Ciò è dovuto al fatto che i muscoli di questa zona si stancano e si tendono, specialmente se si mantiene la stessa posizione per vario tempo.

Leggete anche: Esercizi per la schiena senza pesi

Suggerimento

  • Mantenete una posizione corretta quando vi sedete e, in aggiunta, fate delle pause per realizzare dello stretching.
  • Sollevate lo schermo del vostro computer a un’altezza che non vi porti a piegare il collo.

2. Usare i dispositivi mobili in modo inappropriato

Una delle ragioni per cui le persone colpite da fastidi cervicali sono in costante aumento, è dovuta all’uso esteso ed inappropriato dei dispositivi mobili.

Tali elementi, cellulari e tablet inclusi, fanno adottare ai più posizioni scorrette per lunghi periodi di tempo.

Per questa ragione, i muscoli cervicali si tendono e diventano più suscettibili a soffrire di lesioni varie.

Suggerimenti

  • Limitate al massimo l’uso di questi apparecchi, a meno che non sia strettamente necessario.
  • Se non potete sconnettervi, assicuratevi di usarli correttamente, senza piegare il collo per molto tempo.
  • Realizzate esercizi di rafforzamento per ridurre la tensione.

3. Adottare una cattiva posizione per dormire

donna dorme adottando posizione scorretta

Una buona qualità del sonno ci permette di rilassare i muscoli per prepararli a una nuova giornata.

Tuttavia, se non adottiamo una posizione corporea corretta, è molto probabile che aumentino i dolori al collo e alla schiena.

Suggerimenti

  • Tenete presente che, per evitare tali fastidi, il collo deve rimanere allineato alla colonna vertebrale, indipendentemente dal fatto che dormiate sul fianco o a pancia in su.
  • La testa non deve rimanere troppo sollevata, perché in tal caso le lesioni in questa zona potrebbero aumentare.

4. Portare sulla schiena pesi elevati

Attenzione! Anche se preparare zaini e borse è una cosa che facciamo quotidianamente, il loro uso inappropriato può causare fastidi cervicali in maniera ricorrente.

Portarli male o aggiungere troppo peso fa risentire i muscoli della zona.

Suggerimenti

  • Evitate di caricare pesi eccessivi, soprattutto se dovete portarvi dietro lo zaino per molto tempo.
  • Non portate lo zaino su un solo lato del corpo.
  • Lo zaino non deve superare il 10% del peso del corpo, specialmente se sono i bambini a portarlo in spalla.

5. Fumare

ragazza seduta con sigaretta in mano

Le tossine che contengono le sigarette non solo hanno un impatto negativo sulla nostra salute polmonare e cardiovascolare, ma, inoltre, con il tempo, interferiscono con la salute muscolare.

Esse impediscono la corretta ossigenazione dei muscoli e, inoltre, fanno aumentare la disidratazione e il dolore.

Il loro accumulo nell’organismo può deteriorare i dischi della schiena e del collo, facendo aumentare il rischio di ernia del disco, torcicollo e debolezza muscolare e articolare.

Leggete anche Smettere di fumare subito: 8 motivi

Suggerimenti

  • Cercate di smettere di fumare il prima possibile.
  • Disintossicatevi per facilitare l’eliminazione delle tossine che si accumulano nel corpo.
  • Evitate di esporvi ad ambienti pieni di fumo di sigarette.

6. Realizzare addominali in modo inopportuno

Non possiamo negare che gli addominali posseggano molti benefici per il nostro corpo.

Tuttavia, se vengono realizzati in maniera inappropriata, potrebbero causare dolori al collo e alla colonna vertebrale.

Anche se all’inizio non viene percepito, i muscoli che circondano il collo risentono del cattivo sforzo nella zona.

Suggerimenti

  • Centrate lo sforzo fisico nella zona addominale e non in quella cervicale.
  • Mantenete lo sguardo verso l’alto, in modo tale da lasciare un buono spazio tra mento e petto.

Soffrite solitamente di costanti dolori cervicali? In caso affermativo è probabile che alcune di queste abitudini quotidiane stiano influendo sulla loro comparsa.

Cercate di adottare le misure necessarie per ridurli e, inoltre, cercate di esercitarvi per aumentare la forza e il supporto in questa zona.

Guarda anche