5 trattamenti casalinghi per doppie punte e capelli spezzati

· 9 giugno 2018
Oltre a ricorrere a questi rimedi, per prevenire le doppie punte è importante anche ridurre l'uso di elementi di calore che aggrediscono i capelli.

Le doppie punte si presentano come conseguenza delle aggressioni causate dall’esposizione al sole, dalla disidratazione e dall’uso abituale di elementi di calore.

Questi fattori, oltre all’uso eccessivo di prodotti chimici, fanno diminuire i principi nutritivi della chioma e, poco a poco, gli danno un aspetto opaco e senza vita.

Per risolvere tale problema, possiamo andare dal parrucchiere e tagliare i capelli. Tuttavia, possiamo anche ricorrere a trattamenti alternativi per ripararli.

Anche se si tratta di metodi che impiegano un po’ più di tempo a dare risultati, la loro applicazione regolare è un modo per contrastare i danni senza dover ricorrere in maniera drastica al taglio.

La cosa più interessante è che molte ricette si possono preparare in casa. Esse combinano ingredienti naturali che possiamo reperire con facilità.

In questo articolo vogliamo condividere nel dettaglio i 5 migliori metodi affinché non dubitiate ad applicarli quando notate questo problema sui vostri capelli.

Prendete appunti

1. Trattamento a base di olio di ricino e senape

Olio di ricino

Le proprietà idratanti e rigeneranti dell’olio di ricino e di senape contribuiscono a riparare i capelli danneggiati, eliminando le doppie punte ed idratandoli.

Il loro significativo apporto di vitamina E minimizza l’impatto negativo della disidratazione e dei radicali liberi. In tal modo ci aiutano a mantenere la chioma forte e brillante.

Leggete anche: Capelli più sani con l’aloe vera

Ingredienti

  • 3 cucchiai di olio di ricino (45 g)
  • 2 cucchiai di olio di senape (30 g)
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva (16 g) (opzionale)

Preparazione

  • Mettete l’olio di ricino in un recipiente e mescolatelo con quello di senape.
  • Mescolate gli ingredienti finché non saranno ben integrati e, se volete, combinateli con un cucchiaio di olio d’oliva.

Modalità di applicazione

  • Strofinate il trattamento sulle punte danneggiate fino a ricoprirle completamente.
  • Lasciate agire per 40 minuti e risciacquate.
  • Ripetete l’uso tutti i giorni, almeno per 3 settimane.

2. Trattamento con uovo, arancia e banana

Combinando ingredienti come l’uovo, l’arancia e la banana, possiamo ottenere un balsamo 100% naturale. Dopo averlo applicato sulla chioma, esso rigenera i capelli danneggiati e allieva l’eccesso di secchezza.

La sua concentrazione di principi nutritivi essenziali rivitalizza i capelli opachi e aiuta a diminuire la caduta.

Ingredienti

  • 2 uova
  • Il succo di un’arancia
  • 1 banana matura

Preparazione

  • Sbattete due uova e mescolatele con il succo di un’arancia e una banana matura, previamente triturata.

Modalità di applicazione

  • Strofinate la crema su tutti i capelli, concentrandovi sulle doppie punte.
  • Lasciate agire per 30 minuti e sciacquate.
  • Applicatela almeno per 3 volte alla settimana.

3. Trattamento a base di avocado e olio di argan

Olio di argan e avocado

Questo trattamento idratante e rivitalizzante ci aiuta a chiudere le punte spezzate e secche per dare ai capelli un aspetto brillante e sano.

I suoi ingredienti apportano acidi grassi, vitamina E ed amminoacidi che aiutano a contrastare le aggressioni di cui soffre la chioma.

Ingredienti

  • 1 avocado maturo
  • 2 cucchiai di olio di argan (30 g)

Preparazione

  • Triturate la polpa di un avocado maturo e mescolatela con l’olio di argan.

Modalità di applicazione

  • Stendete il trattamento sulle punte dei capelli e lasciate agire per almeno 40 minuti.
  • Sciacquate con acqua fredda e ripetete il trattamento per circa 3 volte alla settimana.

4. Trattamento a base di papaia e olio di cocco

Combinando gli enzimi e gli antiossidanti con gli acidi grassi dell’olio di cocco, possiamo ottenere un prodotto idratante ideale per restaurare le punte danneggiate o bruciate.

Ingredienti

  • 2 fette di papaia matura
  • 2 cucchiai di olio di cocco (30 g)

Preparazione

  • Triturate le fette di papaia e mescolatele con l’olio di cocco.

Modalità di applicazione

  • Stendete il trattamento dalla metà dei capelli fino alle punte.
  • Lasciate agire per circa 40 minuti e risciacquate.
  • Applicate il trattamento almeno 3 volte alla settimana.

Leggete anche: Maschere alla cannella per capelli sani e belli

5. Trattamento a base di burro di cacao, aceto e limone contro le doppie punte

Burro di cacao

A casa potete preparare il vostro burro per capelli per idratare e riparare le punte secche.

Contiene quantità importanti di vitamina E, acidi grassi e antiossidanti che rigenerano i capelli danneggiati, lasciandoli brillanti e forti.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di burro di cacao (40 g)
  • 3 cucchiai di aceto di mele (30 ml)
  • 1 cucchiaio di succo di limone (10 ml)

Preparazione

  • Versate il burro di cacao in un recipiente e fatelo sciogliere a bagnomaria.
  • Una volta fuso, aggiungete l’aceto di mele e il succo di limone.
  • Mescolate il tutto con un utensile di legno e ritirate dal fuoco.
  • Lasciate riposare a temperatura ambiente finché non si solidificherà.

Modalità di applicazione

  • Prendete una piccola quantità di prodotto e applicatelo sulle punte dei capelli.
  • Lasciate agire per 30 minuti e risciacquate.
  • Applicatelo tutti i giorni per almeno 3 settimane.

Se avete le doppie punte o se queste sono disidratate, preparate uno qualsiasi di questi trattamenti per ripararle con ingredienti naturali.

In pochi giorni comincerete a notare un notevole miglioramento nel loro aspetto e vi accorgerete di quanto siano positivi tali rimedi per mantenere i capelli brillanti.

Guarda anche