Sindrome della vescica iperattiva: a che cosa si deve?

· 23 gennaio 2015

Di sicuro sono capitate anche a voi quelle giornate in cui non potevate fare a meno di andare in continuazione in bagno. Appena finito provavate di nuovo lo stimolo. A che cosa è dovuto? E, cosa più importante, dovete preoccuparvi? Vi spieghiamo tutto a seguire.

1. Bisogno di urinare: a che cosa è dovuto?

La sindrome della vescica iperattiva è una realtà molto comune tra le persone, in particolare tra le donne. Solitamente un forte stimolo a urinare è dovuto innanzitutto a quei giorni in cui si assumono più liquidi del normale. È positivo perché in tal modo si fanno filtrare meglio i reni e si pulisce l’organismo dalle tossine. Tuttavia, ci sono occasioni in cui si ha un bisogno costante di andare al bagno senza aver bevuto di più.

Se ad esempio vi capita di dovervi alzare varie volte nel cuore della notte, allora si tratta di nicturia. Questo caso è più diffuso tra gli uomini, in particolare quando si arriva a una certa età e si inizia ad avere problemi alla prostata. Nonostante ciò, nel caso delle donne la sindrome della vescica iperattiva va a periodi e può essere dovuta a vari problemi che vi riportiamo di seguito.

1. Bevete troppe bibite eccitanti

Potrebbe sorprendervi, ma ci sono persone che tendono a bere non solo troppi caffè, ma anche troppe bibite eccitanti, come cola o bevande energetiche. Non è conveniente né salutare. Dovete ricordare che la quantità di urina al giorno dipende innanzitutto dall’equilibrio idro-elettrolitico dell’organismo. Se consumate troppe bibite eccitanti, si produce un’alterazione e a lungo andare i reni soffrono a causa di questo squilibrio. Non ne vale la pena, dunque ricordatevi sempre di non eccedere con questo tipo di liquidi.

2. Diabete

Non vi spaventate perché si tratta di una delle cause che può però essere scartata immediatamente con un semplice esame. Il diabete presenta vari sintomi e tra questi c’è anche l’urinare di frequente, la tendenza a disidratarsi e a soffrire di cali di potassio significativi. Tuttavia, tranquilli perché il diabete è associato anche ad altre caratteristiche come il perdere peso, la sonnolenza, la stanchezza e gli svenimenti. Il fatto di sentire un forte stimolo a urinare è fondamentalmente dovuto al non avere insulina o al non poterla usare correttamente. A volte si dispone di troppo zucchero nel sangue che viene quindi mandato all’urina. Tutto ciò fa sì che abbiamo più sete e che di conseguenza andiamo più spesso in bagno.

3. Alcuni farmaci

A volte, quando si segue una cura medica, si è più attivi a livello della vescica e si ha un maggiore stimolo a urinare. Farmaci come il Lorazepam sono tra quelli che di solito hanno questi effetti. Leggete attentamente gli effetti collaterali del farmaco se vi capita questo quando seguite tale cura.

4. Disturbi dovuti allo stress

L’ansia e lo stress sono molto comuni in alcuni periodi della vita, diventando fattori che alterano il funzionamento biologico. Si soffre di problemi allo stomaco, problemi intestinali, nervosismo, nausea, diarrea. Anche la vescica iperattiva è molto abituale in questi quadri clinici così tipici dell’ansia. Una cosa molto importante di cui ci avvertono i medici è che, se vedete che questo è quello che vi sta succedendo, dovete ricordarvi di portare sempre con voi una bottiglia d’acqua. Ogni volta che andate in bagno e urinate bevete un sorso d’acqua in modo da evitare di disidratarvi.

5. Infezioni

Le infezioni sono senza alcun dubbio la causa più frequente di stimolo continuo a urinare. Un’infezione dei condotti urinari, dell’uretra, della vescica, del tessuto renale o addirittura della vulva può far soffrire di questo fastidio. A volte capita per via di problemi ormonali, di batteri o di difese basse. È consueto e senza dubbio la causa più comune. Fatelo sempre presente al vostro medico in modo che vi indichi il trattamento adeguato, visto che sarà lui a dirvi quale tipo di organismo ha causato l’infezione e quale è il farmaco adatto per risolverla. Noi intanto vogliamo offrirvi alcuni consigli da seguire in casa.

2. Semplici rimedi per la sindrome della vescica iperattiva

aglio

Non bisogna mai dimenticare che l’eccessivo stimolo a urinare è il sintomo di una malattia o di un’alterazione della salute. La prima cosa da sapere, dunque, è che bisogna trattare il problema dalle cause. È dovuto allo stress? Ad un’infezione? L’ideale è integrare il trattamento prescritto dal medico con questi semplici accorgimenti.

1. Cambiate l’alimentazione: evitate cibi irritanti come aceto, condimenti, caffè, peperoncino, carni rosse, cioccolato, latte vaccino e derivati, farine e zuccheri raffinati, e aumentate invece il consumo di frutta e verdura.
2. Iniziate la giornata con un infuso di coda cavallina, con qualche goccia di limone.
3. La notte mangiate uno spicchio d’aglio morbido con un bicchiere d’acqua tiepida. È un favoloso antibiotico.
4. Bevete infusi di zenzero, un ottimo antinfiammatorio che vi sarà di grande aiuto.
5. Bevete molta acqua per non rimanere disidratati.

Guarda anche