Pulire la vescica: 6 abitudini per farlo in modo naturale

· 14 Settembre 2016
Per prenderci cura della nostra vescica ed evitare che un accumulo di tossine in essa comprometta altri sistemi del corpo, dobbiamo depurarla almeno ogni due mesi

In qualità di responsabile dell’immagazzinamento e della successiva espulsione dell’urina, la vescica svolge un ruolo molto importante per l’organismo. Per questo, mantenerla sana e pulita è fondamentale. In questo articolo, illustriamo sei abitudini utili a pulire la vescica in modo del tutto naturale.

La vescica rappresenta uno degli organi più sensibili del corpo umano. Essa reagisce dinanzi a qualsiasi agente virale o batterico presente nei liquidi che si depositano al suo interno ed è continuamente in funzione.

Lavora infatti ininterrottamente per eliminare in modo opportuno i materiali ed i residui tossici di cui l’organismo non ha bisogno.

Il problema è che, come accade per altre parti del corpo, l’eccesso di tossine può causare delle alterazioni nel suo funzionamento. Questo può causare diversi problemi, come ad esempio infezioni di vario tipo, incontinenza urinaria, iperattività e altre difficoltà che ne compromettono in modo diretto la salute.

Per evitare questi disturbi, molte persone adottano misure volte a pulire la vescica in modo naturale per favorirne il buon funzionamento. Di seguito, trovate le più importanti.

Sane abitudini per pulire la vescica

1. Bere succo di mirtilli

Succo-di-mirtilli pulire vescica

Il succo ai mirtilli rossi è uno dei migliori rimedi naturali per disintossicare e curare i problemi della vescica.

Grazie all’importante quantità di vitamina C, antiossidanti e fibre, rafforza il sistema immunitario e la sua capacità di lottare contro virus e batteri.

Dato che agisce come diuretico e depurativo, berlo a digiuno rafforza le pareti della vescica. Inoltre, riduce anche le infiammazioni e previene l’accumulo di depositi di calcio.

Ingredienti

  • ½ tazza di mirtilli freschi (60 gr)
  • Il succo di ¼ di limone
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)

Come prepararlo?

  • Pulite i mirtilli e metteteli nel frullatore, aggiungete il succo di un quarto di limone ed il bicchiere d’acqua. Azionate alla massima velocità fino ad ottenere una miscela omogenea.
  • Filtrate il tutto e bevete fino a due volte al giorno.

Leggete anche: Un disintossicante naturale a base di yogurt e mirtilli

2. Bere acqua

Bere acqua è essenziale per mantenere le vie urinarie sane e prive di infezioni.

Questo liquido vitale è fondamentale per la corretta produzione di urina e per controllare i processi infiammatori, in modo da evitare malattie anche comuni come ad esempio la cistite.

Ad ogni modo, è importante ricordare di non berne in quantità eccessiva. Troppi liquidi possono sovraccaricare la vescica e ostacolarne il funzionamento.

3. Mangiare cocomero

cocomero-pulire-vescica

Mangiare cocomero diverse volte alla settimana è utile soprattutto per ripulire la vescica e le vie urinarie dalle tossine.

Grazie all’alto contenuto di acqua e di sostanze antiossidanti, l’anguria ha uno spiccato effetto diuretico e contribuisce ad eliminare i liquidi e le sostanze di rifiuto.

Bollendone i semi in acqua, inoltre, si ottiene un meraviglioso tè per potenziare queste proprietà.

4. Bere l’infuso di dente di leone

Le proprietà diuretiche del dente di leone sono molto utili per pulire la vescica e combattere infiammazioni e infezioni. Bere un infuso di questa pianta riduce l’eccesso di ritenzione idrica e favorisce l’eliminazione dei batteri che provocano alterazioni.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di dente di leone (20 gr)
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)
  • 1 cucchiaio di miele (25 gr)

Come prepararlo?

  • Aggiungete il dente di leone in un bicchiere d’acqua bollente, copritelo e lasciate che riposi 15 minuti.
  • Trascorso questo tempo, aggiungete il miele e bevetelo.
  • Bevetene fino a tre tazze al giorno.

Potrebbe interessanvi anche: Dente di leone: un efficace alleato contro il cancro

5. Un frullato prima dei pasti

frullato di sedano pulire vescica

Un frullato ricco di potassio esercita un effetto depurativo e protettore sia sulla vescica che sui reni. Assunto prima dei pasti principali aiuta a migliorare i processi digestivi e stimola l’eliminazione delle scorie.

Ingredienti

  • 1 mela verde
  • 1 carota
  • 2 cucchiai di prezzemolo (20 gr)
  • 1 cucchiaio di sedano (10 gr)
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)

Come prepararlo?

  • Lavate tutti gli ingredienti, tagliateli bene e metteteli nel frullatore, insieme all’acqua.
  • Frullate a massima velocità per qualche minuto, fino ad ottenere una bevanda omogenea e senza grumi.
  • Servitelo appena fatto e bevetelo per due giorni di seguito.

6. I cibi da evitare

Per pulire la vescica in modo efficace, è importante anche eliminare determinati alimenti dalla dieta, almeno per due o tre giorni di fila.

Si tratta di cibi che favoriscono la ritenzione idrica e che alterano il naturale pH dell’urina. Per questo, consigliamo di ridurne il consumo al minimo.

  • Il sale
  • Il caffè
  • I latticini
  • Lo zucchero
  • Le bevande zuccherate
  • Le carni rosse
  • I cibi molto conditi

Per prevenire malattie e disturbi, è bene depurare la vescica almeno ogni due mesi. Seguite i nostri consigli e verificate i numerosi benefici che apporteranno al vostro corpo.