Gli effetti dell'insonnia sul cervello

Quando non riposiamo abbastanza, è normale fare più fatica a memorizzare i dati, a restare di buon umore o concentrati. Oltre a ciò, alcune ricerche collegano la mancanza di sonno a malattie come l'obesità, il diabete e l'Alzheimer.
Gli effetti dell'insonnia sul cervello

Ultimo aggiornamento: 12 giugno, 2021

Gli effetti dell’insonnia sono rilevanti in tutti gli ambiti della nostra vita. Soprattutto quando questa situazione dura nel tempo. Solo di recente gli scienziati hanno compreso la reale funzione del sonno, ovvero perché abbiamo bisogno di dormire.

Dal punto di vista evolutivo, entrare in un tale stato di vulnerabilità fisica non gioca a nostro favore. Tuttavia, con il passare degli anni e dopo numerose ricerche, le funzioni del riposo sono state svelate.

Oggi sappiamo che moriremmo nel giro di qualche giorno senza dormire. In un tempo minore rispetto a quanto sopravvivremmo senza mangiare. Questo perché, senza il riposo, i tessuti, il sistema affettivo, la concentrazione e il sistema immunitario si indeboliscono.

Quali sono gli effetti dell’insonnia sul cervello?

Abbiamo sentito dire tutti che per stare bene occorrono 7-8 ore di sonno. Un sonno che deve essere, oltretutto, di qualità. Non dormire a sufficienza è negativo per tutti i tessuti e organi del corpo, ma soprattutto per il cervello.

Numerosi studi hanno dimostrato che se non riposiamo per diversi giorni consecutivi, centinaia di neuroni muoiono. La mancanza di sonno, di fatto, è stata messa in relazione con malattie come l’Alzheimer.

Il meccanismo, in questo caso, è semplice. Quando dormiamo, il nostro cervello si “depura” da una serie di tossine. Se non dormiamo, si accumulano proteine e sostanze di scarto nocive, come le placche amiloidi che causano l’Alzheimer.

D’altra parte, sembrerebbe che il riposo sia anche correlato alle dimensioni del cervello. È stata dimostrata una riduzione di alcune aree cerebrali nelle persone abituate a dormire poche ore.

Effetti della insonnia sul cervello.
Il cervello ha bisogno di riposare in modo adeguato per mantenersi in salute.

Potrebbe interessarvi anche: Come agisce la caffeina sul cervello umano?

Quali funzioni vengono alterate?

Quando non si riposa abbastanza, non è solo il cervello ad andare incontro a cambiamenti strutturali, ma possono vedersi alterate una serie di funzioni. Innanzitutto, il primo a risentirne è l’umore. Chi è sempre stanco tende a essere pessimista.

Aumenta, inoltre, l’irascibilità. È normale che la creatività e l’inventiva vengano meno. Quando non dormiamo a sufficienza, siamo più lenti a pensare o a ragionare. Lo stesso vale per la concentrazione.

Un’altra funzione notevolmente colpita è la memoria. È molto più difficile conservare le informazioni quando non ci sentiamo riposati. Non solo, anche i ricordi già presenti possono diventare confusi. Infine, alcune persone soffrono di allucinazioni dopo un periodo prolungato di insonnia.

Cervello durante il sonno.
Quando il cervello non riposa abbastanza, siamo più irascibili e la creatività viene meno.

Quali altri effetti dell’insonnia sul cervello e il corpo?

Gli effetti dell’insonnia a carico del sistema nervoso centrale potrebbero essere irreversibili. Ma il cervello non è l’unico organo che può essere danneggiato da questo stato. Sono molte le patologie legate a un cattivo riposo.

Per esempio, è noto il legame con alcuni disturbi metabolici quali l’obesità e il diabete. Allo stesso modo, l’ansia e la depressione.

Persino la fertilità e il sistema immunitario possono essere compromessi nei periodi di insonnia. Ecco perché è importante curare la nostra igiene del sonno.

È vero che alcune persone hanno bisogno di dormire più di altre. In generale, tuttavia, gli scienziati raccomandano ai soggetti adulti di dormire 7 – 8 ore ogni notte. Affinché il riposo sia davvero ristoratore, però, bisogna raggiunga una fase profonda. In caso contrario, sarà necessario contattare uno specialista.

Potrebbe interessarti ...
Svegliarsi stanchi: perché ci succede?
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Svegliarsi stanchi: perché ci succede?

Se anche dopo aver dormito diverse ore, capita di svegliarsi stanchi, sicuramente c'è qualcosa che non va. Scoprite le possibili cause.