Gomito del tennista: rimedi naturali per calmare il dolore

30 luglio 2018
Il gomito del tennista non colpisce solo gli sportivi, infatti può essere provocato da movimenti ripetitivi dell'articolazione. Ecco come calmare il dolore in modo naturale.

Il gomito del tennista, o epicondilite laterale, è un’infiammazione a carico dei tendini del gomito. Non colpisce solo chi pratica sport e il trattamento spesso richiede la visita di uno specialista. Come intervento di primo soccorso si può ricorrere a rimedi naturali che aiutano a calmare il dolore e l’infiammazione.

Scopriamo insieme alcuni rimedi naturali per il gomito del tennista.

Che cos’è il gomito del tennista?

È una sindrome che colpisce il gomito quando viene sottoposto a un uso eccessivo. Si tratta di una patologia tipica di chi pratica tennis, tuttavia qualunque attività che comporti un uso continuativo e logorante di questa articolazione rappresenta un fattore di rischio.

Si tratta, più precisamente, di un’infiammazione dei tendini a livello dell’avambraccio e della porzione esterna del gomito. I movimenti ripetitivi provocano dapprima sensibilità e poi dolore al gomito.

Quando la lesione è seria, occorre l’intervento di un fisioterapista o addirittura chirurgico.

Rimedi naturali per calmare il dolore in caso di gomito del tennista

I rimedi naturali sono sempre una buona opzione; aiutano a calmare il dolore e nei casi più lievi possono risolvere il problema completamente. Eccone cinque.

1. Impacco con lo zenzero

Lo zenzero ha molte proprietà che vengono sfruttate in medicina naturale. Utile in caso di malattie da raffreddamento, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie aiuta a calmare l’infiammazione di muscoli e tendini. 

Ingredienti

  • 4 cucchiai di zenzero grattugiato (60 g)
  • 1 sacchetto di cotone
  • mezzo bicchiere di acqua calda (100 ml)

Preparazione

  • Grattugiate la radice di zenzero fino a ottenere quattro cucchiai.
  • Introducete lo zenzero in un sacchettino di cotone; immergetelo in poca acqua calda per un minuto.
  • Togliete dall’acqua e lasciate intiepidire.
  • Applicate sulla zona interessata per un quarto d’ora. Ripetete l’applicazione fino a miglioramento.

2. Idroterapia

L’idroterapia, nel trattamento del gomito del tennista, consiste nell’applicazione di compresse di acqua calda e fredda sulla zona infiammata. Il calore calma il dolore e riattiva la circolazione, mentre l’acqua fredda combatte l’infiammazione di muscoli e tendini.

Idroterapia

Ingredienti

  • 1 borsa dell’acqua calda
  • 2 asciugamani sottili
  • 2 recipienti
  • Cubetti di ghiaccio
  • 2 tazze di acqua

Preparazione

  • Fate riscaldare l’acqua e riempite la borsa dell’acqua calda. Avvolgetela in un asciugamano o un telo sottile.
  • Riempite una sacchetto a chiusura ermetica con i cubetti di ghiaccio. Avvolgetelo in un secondo telo.
  • Applicate la borsa dell’acqua calda sul gomito per tre minuti.
  • Applicate la compressa fredda per un minuto.
  • Alternate in questo modo le due compresse per mezz’ora.

3. Curcuma

La curcumina, principio attivo della curcuma, è dotata di proprietà antinfiammatorie. Così come lo zenzero, agisce come analgesico naturale. Contiene, inoltre, una buona quantità di antiossidanti che accelerano la guarigione delle lesioni e viene spesso usata per trattare i dolori articolari.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di polvere di curcuma (15 g)
  • 1 tazza di latte (250 ml)
  • ½ cucchiaio di miele (12 g)

Preparazione

  • Sciogliete un cucchiaio di curcuma in polvere in una tazza di latte.
  • Riscaldate a fuoco basso e aggiungete il miele.
  • Bevetene una tazza la mattina e una la sera per almeno due settimane.

4. Infuso con erba di san Giovanni

L’erba di san Giovanni, o iperico, è una pianta a cui la medicina naturale ricorre spesso per calmare le infiammazioni. Ha notevoli proprietà antinfiammatorie e analgesiche. Può essere utilizzata sotto forma di infuso, impacco o integratore.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di foglie di iperico tritate (30 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)
  • Edulcorante (a piacere)

Preparazione

  • Mettete a scaldare l’acqua e appena bolle aggiungete due cucchiai di erba di san Giovanni.
  • Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.
  • Filtrate e dolcificate a piacere.
  • Bevetene due tazze al giorno.
Erbe

5. Impacco con aglio

L’aglio è noto per la sua capacità di riattivare la circolazione e trattare le malattie cardiovascolari. Grazie alla grande quantità di antiossidanti, sostanze antinfiammatorie e zolfo, è un rimedio naturale in grado di alleviare il dolore al gomito.

Lo svantaggio è un odore intenso, ma considerati i benefici, ne vale la pena.

Ingredienti

  • 5 spicchi d’aglio
  • un panno

Preparazione

  • Sbucciate gli spicchi d’aglio.
  • Schiacciateli fino a ridurli in pasta.
  • Spalmatela sul gomito e coprite con un panno o una benda.
  • Lasciate agire per 20 minuti.

I gomiti sono esposti a molti tipi di lesioni. Per prevenirle, occorre evitare movimenti bruschi e prendere tutte le precauzioni necessarie in caso di movimenti ripetitivi. Se, però, si dovesse presentare il dolore, è sempre utile sapere come alleviarlo.

I rimedi naturali aiutano a calmare il dolore e a ridurre l’infiammazione in attesa di un controllo da parte dello specialista.

Guarda anche