I 6 oli che stimolano la crescita dei capelli

· 2 settembre 2015
Gli oli naturali sono un'alternativa sana ed economica ai trattamenti riparatori per i capelli che si possono trovare in commercio. Grazie alle loro proprietà i capelli crescono forti e sani.

Sono il nostro biglietto da visita. Dedichiamo molta della nostra attenzione alla cura dei capelli, così sensibili ai numerosi fattori che possono indebolirli e causare problemi come la caduta o l’aridità.

Sono molti i prodotti in commercio che promettono di rivitalizzare i capelli e di stimolare una crescita più sana. Purtroppo, però, non sempre otteniamo il risultato sperato oppure i trattamenti costano troppo e non possiamo permetterci di usarli regolarmente.

La natura ci mette a disposizione modi più economici ed efficaci per riparare i capelli danneggiati e farli crescere belli e sani. È il caso di alcuni oli naturali, ricchi di sostanze che si prendono cura dei nostri capelli.

Olio di cocco

Olio-di-cocco-500x334

L’olio di cocco è composto da trigliceridi a catena media che hanno la capacità di passare attraverso la membrana cellulare del capello e nutrirlo in profondità.

È l’olio ideale per prevenire la perdita di proteine ed integrare la carenza di oli naturali del capello causata dall’esposizione costante alle tossine e allo shampoo.

Come si usa?

  • Applicate una piccola quantità di olio di cocco sui capelli e sul cuoio capelluto con un leggero massaggio.
  • Potete anche utilizzarlo come base per impacchi nutrienti, ad esempio mescolandolo alla polpa dell’avocado.

Olio di oliva

Il diidrotestosterone (DHT), potrebbe essere l’ormone responsabile del restringimento del follicolo dei capelli e causa della calvizie.

L’olio di oliva contiene importanti sostanze antiossidanti che aiutano a contrastare l’azione di questo ormone. Inoltre, combatte l’azione dei radicali liberi, stimola la circolazione del sangue e apporta nutrienti utili alla crescita sana dei capelli.

Come si usa?

  • Per un miglior effetto rinforzante, applicatelo direttamente sul cuoio capelluto e sulle punte dei capelli.
  • Per un risultato ancora più efficace, mescolatelo all’olio di rosmarino.

Volete saperne di più sull’olio d’oliva? Leggete: 10 sorprendenti benefici dell’olio extra vergine d’oliva

Olio di ricino

Olio-di-ricino-500x500

È conosciuto comunemente per il suo effetto lassativo. Ma oltre a questo, contiene sostanze che nutrono e rafforzano i capelli, favorendo una crescita più veloce e sana.

Contiene acido ricinoleico, che agisce come agente antibatterico e antimicotico, ideale per prevenire le infezioni o le micosi del cuoio capelluto.

Come si usa?

  • Applicatelo su tutto il cuoio capelluto con un leggero massaggio circolare. L’ideale sarebbe lasciarlo agire tutta la notte.

Olio di jojoba

A differenza degli altri oli, l’olio di jojoba, per la sua composizione, non penetra all’interno del capello.

Il suo pregio è quello di “sigillare” il follicolo del capello mantenendone all’interno l’umidità. Combatte l’aridità e il depositarsi del sebo sulle radici.

Come si usa?

  • Si può applicare su tutta la lunghezza del capello e sul cuoio capelluto, ma è necessario risciacquarlo per evitare che i capelli restino troppo grassi.
  • Un altro suo ottimo impiego consiste nell’aggiungere una piccola quantità di olio di jojoba (⅛) al vostro shampoo abituale e procedere al normale lavaggio.

Olio di rosmarino

Olio-di-rosmarino-per-i-capelli-500x323

L’olio di rosmarino è tra gli oli che più stimolano la crescita dei capelli. Agisce dilatando i vasi sanguigni e stimolando la divisione cellulare, processo che, a sua volta, induce i follicoli del cuoio capelluto a produrre nuovi capelli.

All’olio di rosmarino si attribuisce la capacità di frenare la caduta dei capelli e impedirne l’invecchiamento prematuro. Ha un’azione antiforfora e ammorbidisce i capelli sfibrati.

Come si usa?

  • Applicatelo direttamente sui capelli e sul cuoio capelluto.
  • Per potenziarne l’effetto, mescolate un cucchiaio di olio di rosmarino, un cucchiaio di olio di oliva e alcune foglie di rosmarino. Intiepidite questa miscela e applicatela su tutta la chioma, lasciate agire per mezzora e poi risciacquate.

Non perdete: Capelli morbidi e più scuri grazie all’olio di rosmarino

Olio di avocado

Olio-di-avocado-500x334

Grazie al suo elevato contenuto di acidi grassi benefici e vitamine, l’olio di avocado è considerato uno dei migliori prodotti per la cura e la crescita sana dei capelli.

Questo ingrediente entra spesso nella composizione di molti prodotti in commercio per la bellezza dei capelli. L’avocado contiene le vitamine A, B6 ed E, che nutrono, riparano la struttura del capello e migliorano l’aspetto della chioma. É anche ricco di antiossidanti che stimolano l’afflusso di sangue ai follicoli del capello e quindi ne favoriscono la crescita.

Come si usa?

  • Fate scaldare leggermente un cucchiaio di olio di avocado con un cucchiaio di olio di oliva. Applicatelo con un massaggio delicato su tutta la lunghezza dei capelli e sul cuoio capelluto. Avvolgete i capelli dentro un asciugamano, lasciate agire per 20 minuti e infine risciacquate.
Guarda anche