I benefici della propoli per la salute orale

La propoli è dotata di proprietà antimicrobiche. Secondo la ricerca scientifica, protegge la salute del cavo orale. Scoprite tutte le sue applicazioni. 
I benefici della propoli per la salute orale

Ultimo aggiornamento: 11 marzo, 2021

I benefici della propoli per la salute orale sono ben noti. Grazie alla sua interessante composizione farmacologica – che comprende flavonoidi, acidi fenolici ed esteri – viene utilizzata da diversi anni per proteggere denti e gengive.

Secondo un articolo pubblicato sulla rivista Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine, i preparati a base di propoli trovano varie applicazioni in campo odontoiatrico. In particolare ne vengono sfruttate le proprietà antimicrobiche, antivirali, analgesiche e antinfiammatorie.

Principali benefici della propoli per la salute orale

La propoli è chiamata talvolta colla d’api. Si tratta infatti di una sostanza che le api utilizzano per sigillare le pareti dell’alveare contro gli agenti esterni.

È un materiale resinoso, di colore marrone giallastro o marrone scuro; si tratta di una miscela di sostanze ricavate dalle gemme degli alberi e altre parti delle piante e il prodotto della secrezione ghiandolare delle api.

Apprezzata fin dall’antichità per le sue virtù curative, è ricca di nutrienti e composti bioattivi utili per la nostra salute e per il sistema immunitario. Secondo la rivista Nutrients, i benefici della propoli sono legati alla presenza di:

  • Acidi fenolici.
  • Flavonoidi.
  • Esteri.
  • Diterpeni.
  • Sesquiterpeni.
  • Lignani.
  • Aldeidi aromatiche.
  • Alcoli.
  • Aminoacidi.
  • Acidi grassi.
  • Vitamine e sali minerali.

Gli impieghi medicinali della propoli sono ampi, ma sono di particolare interesse i vantaggi per la salute orale. Non tutti sanno, ad esempio, che la propoli può aiutare a prevenire le carie e le malattie parodontali. Ma cosa ne pensa la scienza?

Carie dentale.
La propoli aiuta a prevenire le carie: la sua attività antimicrobica riduce la proliferazione dei batteri all’interno del cavo orale.

Prevenzione delle carie dentali

Una delle principali applicazioni della propoli, parlando di salute della cavità orale, è la prevenzione delle carie. A tal proposito, uno studio pubblicato su Ethiopian Journal of Health Sciences sottolinea le sue proprietà antimicrobiche contro patogeni della bocca come lo Streptococcus spp., lo Streptococcus mutans e lo Streptococcus sobrinus.

Sono i batteri responsabili dello sviluppo di carie e altre patologie dentali. La propoli agisce inibendone l’attività enzimatica e la divisione cellulare; in questo modo blocca la proliferazione. Ma grazie al suo contenuto di flavonoidi e acidi organici, combatte altri batteri causa di infezioni orali.

Benefici della propoli contro le malattie parodontali

Le proprietà antimicotiche e antimicrobiche della propoli sono utili anche nella prevenzione delle malattie parodontali. È quanto afferma un articolo pubblicato su Journal of Dental Research, Dental Clincs, Dental ProspectsGli estratti della propoli agiscono in particolare sui batteri parodontopatici come:

  • Capnocytophaga gingivalis.
  • Prevotella intermedia.
  • Fusobacterium nucleatum.
  • Porphyromonas gingivalis.

Allo stesso modo, sembra aiutare nella prevenzione della perdita ossea nelle malattie parodontali; impedisce lo sviluppo di microrganismi responsabili di superinfezioni come lo Staphylococcus aureus, Escherichia coli e Candida albicans.

Azione antinfiammatoria

I flavonoidi e l’acido caffeico contenuti nella propoli le conferiscono un potente effetto antinfiammatorio. La propoli è quindi utile nel trattamento della malattie dentali che causano infiammazione come la gengivite.

Una ricerca pubblicata su Journal of Dentomaxillofacial Science, considera la propoli un agente utile nel trattamento di incappucciamento della polpa, grazie alla sua attività antinfiammatoria.

Si può preparare un rimedio naturale sciogliendo 30 gocce di estratto di propoli in mezzo bicchiere d’acqua (100 ml). La soluzione può essere utilizzata per fare sciacqui due o tre volte al giorno. In caso di infiammazione evidente della gengiva, sarà bene usare acqua fredda.

Attività antivirale della propoli

Infine, non va dimenticato che la cavità orale può essere aggredita anche dai virus. L’estratto di propoli risulta essere un buon alleato poiché in grado di bloccare l’ingresso dei virus. I suoi effetti sono attribuiti alla presenza di polifenoli, flavonoidi e acidi fenilcarbossilici.

Secondo un articolo pubblicato su Phytotherapy Research, gli estratti acquosi e etanolici della propoli hanno un forte potenziale antivirale; ciò è vero soprattutto contro il virus herpes simplex (HSV-1) causa di gengivostomatite ed herpes labiale.

Esistono controindicazioni?

Estratto di propoli nel contagocce.
L’uso della propoli per la salute della bocca è in genere sicuro, ma non costituisce un trattamento di prima scelta.

L’impiego della propoli sulle persone adulte sane è utile e non presenta rischi se usata correttamente. Sono stati segnalati, tuttavia, casi di reazioni allergiche sotto forma di eruzioni cutanee. Potrebbe inoltre irritare le mucose della bocca.

È sconsigliato l’uso della propoli alle donne in gravidanza perché sono scarsi i dati relativi agli effetti su questa fascia di popolazione. Sono possibili le interazioni con farmaci antivirali, antitumorali, antibiotici e antinfiammatori. Le reazioni allergiche includono:

  • Eczema,
  • Cheilite.
  • Dolore alla bocca.
  • Edema delle labbra.
  • Screpolatura delle labbra.

Sono necessarie ulteriori ricerche per stabilire una guida sicura all’utilizzo della propoli in odontoiatria e medicina. Sebbene i risultati siano abbastanza promettenti, sono ancora considerati insufficienti per considerare questa sostanza un trattamento di prima linea.

Benefici della propoli per la salute orale

Non è da considerare un rimedio miracoloso contro tutte le infezioni della bocca, ma i benefici della propoli sono dimostrati. Di conseguenza rientra spesso nella composizione di dentifrici, collutori, tinture e un’ampia varietà di prodotti.

Dovrebbe, in ogni caso, essere usata con moderazione, solo come coadiuvante e non in sostituzione del trattamento medico. Vanno sempre seguite le raccomandazioni indicate sulla confezione del prodotto. In caso di malattie dentali, è meglio consultare il dentista.

Potrebbe interessarti ...
Propoli per i primi sintomi di influenza e raffreddore
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Propoli per i primi sintomi di influenza e raffreddore

Conoscete i benefici che la propoli offre alla salute? Sapevate che può essere un coadiuvante utile per migliorare i sintomi dell'influenza e del r...



  • Więckiewicz W, Miernik M, Więckiewicz M, Morawiec T. Does propolis help to maintain oral health?. Evid Based Complement Alternat Med. 2013;2013:351062. doi:10.1155/2013/351062
  • Braakhuis A. Evidence on the Health Benefits of Supplemental Propolis. Nutrients. 2019;11(11):2705. Published 2019 Nov 8. doi:10.3390/nu11112705
  • Abbasi AJ, Mohammadi F, Bayat M, et al. Applications of Propolis in Dentistry: A Review. Ethiop J Health Sci. 2018;28(4):505-512. doi:10.4314/ejhs.v28i4.16
  • Khurshid Z, Naseem M, Zafar MS, Najeeb S, Zohaib S. Propolis: A natural biomaterial for dental and oral healthcare. J Dent Res Dent Clin Dent Prospects. 2017;11(4):265-274. doi:10.15171/joddd.2017.046
  • Sabir, A. (2016). The healing actions of propolis on direct pulp capping treatment : A review. Journal of Dentomaxillofacial Science, 1(1), 188. https://doi.org/10.15562/jdmfs.v1i1.145
  • Schnitzler P, Neuner A, Nolkemper S, Zundel C, Nowack H, Sensch KH, Reichling J. Antiviral activity and mode of action of propolis extracts and selected compounds. Phytother Res. 2010 Jan;24 Suppl 1:S20-8. doi: 10.1002/ptr.2868. Erratum in: Phytother Res. 2010 Apr;24(4):632. PMID: 19472427.
  • Brailo V, Boras VV, Alajbeg I, Juras V. Delayed contact sensitivity on the lips and oral mucosa due to propolis-case report. Med Oral Patol Oral Cir Bucal. 2006 Jul 1;11(4):E303-4. PMID: 16816812.
  • Hausen BM, Wollenweber E, Senff H, Post B. Propolis allergy. (I). Origin, properties, usage and literature review. Contact Dermatitis. 1987 Sep;17(3):163-70. doi: 10.1111/j.1600-0536.1987.tb02699.x. PMID: 3315436.