I 5 migliori rimedi casalinghi per ridurre l'infiammazione delle tonsille

L'infiammazione delle tonsille è una condizione piuttosto comune ma non da trascurare. Ecco come alleviare i sintomi in modo naturale.
I 5 migliori rimedi casalinghi per ridurre l'infiammazione delle tonsille

Ultimo aggiornamento: 20 gennaio, 2022

Se vi siete svegliati con difficoltà a deglutire e disagio nella gola, probabilmente avete le tonsille infiammate. Questa condizione può avere cause diverse: virus, batteri, reflusso acido, allergia… La scelta migliore è farsi visitare dal medico, ma nel frattempo è possibile ridurre l’infiammazione delle tonsille in modo naturale, così da alleviare i sintomi.

Un ulteriore segno della tonsillite è la presenza di placche rosse, bianche o vasi sanguigni dilatati nell’area. La tendenza è quella di non dare importanza a questo disturbo, ma se non trattato in tempo, può portare a un’intensificazione del dolore e a difficoltà respiratorie.

Tonsillite

Donna con dolore alla gola.

Le tonsille sono ubicate nella zona posteriore della lingua. Sono un elemento del sistema vascolare linfatico e hanno una funzione specifica nel sistema immunitario.

Si parla di tonsillite quando le tonsille si infiammano per la presenza di un virus o di un batterio. Tende a colpire prevalentemente i bambini, sebbene possa interessare qualunque fascia di età

Cause della tonsillite

Virus e batteri sono i responsabili della tonsillite. I casi più comuni hanno origine virale e, in misura minore, batterica. È invece raro che sia causata da un parassita o da un fungo.

Segni e sintomi

Il segno di qualcosa che non va è il mal di gola e un alterazione nel colore delle tonsille. Se sono rosse, è meglio intervenire subito. Alcuni dei sintomi sono:

Consigli per ridurre l’infiammazione delle tonsille

Ridurre l'infiammazione delle tonsille in modo naturale.

I seguenti consigli vi aiuteranno ad alleviare i sintomi:

  • Gargarismi con acqua salata: mescolate una tazza d’acqua con del sale, lasciate riposare per due minuti, quindi usate questa soluzione per eseguire degli sciacqui.
  • Evitare cibi molto caldi: il freddo aiuta a ridurre l’infiammazione. Se preferite un piatto caldo, come la zuppa o il brodo, lasciatelo prima intiepidire.
  • Idratarsi: per ridurre l’infiammazione delle tonsille è importante una corretta idratazione. Evitate le bevande gassate e zuccherate.

5 rimedi casalinghi per combattere il disagio

I rimedi naturali sono grandi alleati. Usateli e preparateli secondo le seguenti indicazioni. Naturalmente, è sempre meglio chiedere consiglio al medico per capire quale sia il più appropriato.

1. Limone, miele e sale

La vitamina C contenuta nel limone è ideale per ridurre l’infiammazione delle tonsille, poiché aiuta a stimolare il sistema immunitario. Protegge anche i tessuti e aiuta a ridurre l’infiammazione causata da colpi o lesioni.

Sciogliete  in un bicchiere dell’acqua tiepida. il succo di tre limoni, un pizzico di sale e mezzo cucchiaio di miele per addolcire. Questa soluzione aiuta a eliminare i i microrganismi che causano il mal di gola.

2. Curcuma e pepe nero

La curcuma è una radice con proprietà antinfiammatorie grazie al suo alto contenuto di curcumina. Il suo vantaggio è che non provoca effetti collaterali come accade con i farmaci. Non vi resta che preparare un infuso con acqua bollente, un pezzo di radice di curcuma e del pepe nero.

3. Barbabietola con carota o cetriolo

Le proprietà curative degli ortaggi sono innegabili e sotto forma di succo sarà un modo divertente per consumarle. Frullate o passate all’estrattore di succo parti uguali di barbabietola, carota o cetriolo. Bevete il succo una volta al giorno. Aiuterà a rafforzare il sistema immunitario e a combattere tutti gli agenti patogeni che causano l’infiammazione.

4. Semi di fieno greco

Il fieno greco è una pianta con proprietà afrodisiache, stimolanti, antiparassitarie, lassative, diaforetiche, espettoranti, antinfiammatorie e antibatteriche. È sufficiente far bollire i semi in acqua per mezz’ora. Lasciate riposare, filtrate e realizzate dei gargarismi con il liquido ottenuto.

5. Tisana alla camomilla

La camomilla è nota per le sue proprietà medicinali, in particolare antinfiammatorie. In questa caso, dopo aver preparato un infuso con la camomilla, aggiungete il succo di un limone e addolcite con del miele.

This might interest you...
Tonsilloliti o calcoli alle tonsille: prevenzione e trattamento
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Tonsilloliti o calcoli alle tonsille: prevenzione e trattamento

I tonsilloliti non sono affatto comuni e i loro sintomi sono piuttosto spiacevoli. Oggi vedremo come evitarli e curarli se già ne stiamo soffrendo.



  • Couloigner, V.  Amigdalitis. EMC – Tratado de Medicina. 14, 3 (2010): 1-7.
  • Cortina, Jorge. “La amigdalitis aguda y crónica y su tratamiento homeopático.” Homeopatía Mex 60.559 (1992): 15-9.
  • Fernández, E. “Amigdalitis Aguda.” Hospital Universitario Virgen de la Victoria de Málaga. Pág (2015): 1-19.
  • Montequi, S. “Infecciones bacterianas de vías altas: Otitis, amigdalitis.” Bol Pediatr 46 (2006): 294-303.