Il ritorno dei jeans scampanati

· 16 luglio 2018

I jeans scampanati sono tornati di moda, perciò è tempo di scoprire come sfoggiarli nel modo migliore per avere uno stile impeccabile.

Periodicamente, la moda decide di recuperare qualche elemento del passato per rinnovarlo. Questo è il caso dei jeans scampanati, tipici degli anni Sessanta.

Ricordate che questo capo d’abbigliamento ritornò agli inizi del nuovo millennio? Lo ripropongono ancora. Le passerelle della moda autunno inverno 2017 sono state il palcoscenico per il ritorno di questo capo, con piccole modifiche.

Infatti, all’inizio del 2018, le vetrine dei negozi esibivano già i manichini con i jeans scampanati. Il taglio alto dei pantaloni e la forma a campana rimangono. Si sono però rifinite le cuciture per esaltare la linea, in generale.

Il ritorno di una moda

Ragazza con jeans scampanati

I jeans scampanati furono creati dalla disegnatrice di moda Mary Quant negli anni ’60. Negli stessi anni la disegnatrice ideò anche la minigonna, marcando una tendenza storica.

Già negli anni ’70 il pantalone scampato non mancava in nessun guardaroba. Sia uomini che donne seguivano questa tendenza per non sfigurare in ambito estetico. Nessuno sfuggiva all’attrazione per questo capo.

Più era ampio il taglio scampanato, più era originale chi lo sfoggiava. Si sfruttavano al massimo i colori vivaci e le stampe psichedeliche. Anche al giorno d’oggi, continuano a essere simbolo di originalità e stile.

Naturalmente, si utilizzavano anche jeans scampanati monocromatici. Potevano anche essere di tessuto invece che di jeans.

Leggete anche:Non sbarazzatevi dei vostri vecchi jeans.

Modella la figura

La specialista di moda della catena Macy’s, Martha Gil de Montes,  sostiene che il taglio a campana dei jeans scampanati esalti la figura.

Inoltre, questo capo si combina bene con parti superiori con le maniche strette (bluse, maglie, giacche e camicette).

Senza dubbio, questi pantaloni sono pratici e comodi. Il fatto che il taglio del pantalone sia sulla vita assottiglia e esalta meglio la figura.

D’altro canto, il fatto che il taglio a campana comincia dalle ginocchia fa apparire più alti. L’illusione dell’altezza dei jeans scampanati si accentua di più se li indossate con i tacchi. Così, tutti potranno riconoscere le vostre gambe lunghe.

Per fare in modo che i pantaloni degli anni ’60 vi facciano veramente risplendere, dovete conoscere le regole fondamentali per indossarli. Non potete perdervi alcun consiglio per ottenere la combinazione perfetta.

Sfoggiateli bene

Jeans con scarpe marroni

Esistono due regole fondamentali per indossare i jeans scampanati che vi aiuteranno a sfoggiarli con sicurezza e con grande stile.

  1. Dovete portarli sempre con i tacchi alti.
  2. Risaltano meglio con maglie con le maniche strette.

I tacchi devono essere alti o con la zeppa, per evitare che la campana si pieghi. Se non usate tacchi alti, la campana si trascinerà a terra e non si muoverà come dovrebbe.

Le scarpe sono un accessorio importante da non sottovalutare. La maglia è il secondo aspetto che conferisce punti in più a un bel look con i jeans scampanati.

Deve avere le maniche strette per non sovraccaricare l’abbinamento. Le maglie con maniche larghe o con troppo tessuto sfigurano i pantaloni e non li esaltano.

Adattateli al vostro corpo

Le misure del corpo e la statura sono un fattore influente quando si tratta di  sfoggiare jeans scampanati. Per esempio, quelli denominati “a zampa d’elefante” sono ideali per le donne un po’ più in carne.

Questa variante è larga dalla vita e non dalle ginocchia. Così la figura appare più proporzionata.

D’altra parte, il taglio scampanato classico è perfetto se le vostre gambe sono magre. Potete sfoggiarli con il taglio sulle ginocchia con sicurezza e senza alcun problema. Infatti, questi pantaloni si adattano molto bene a donne magre e alte.

Alle donne basse e un po’ più robuste si raccomanda di utilizzare pantaloni scampanati senza tasche. Le tasche anteriori e posteriori potrebbero creare un effetto visivo sfavorevole.

Per la stessa ragione, le donne con fianchi pronunciati devono evitare le stampe e optare per pantaloni monocromatici dai colori scuri per esaltare la figura.

Vi raccomandiamo di leggere: 9 idee per riutilizzare i jeans

Pantaloni a sigaretta vs. jeans scampanati

Pantaloni a sigaretta

Sicuramente qualche volta avrete tentato di modificare i jeans scampanati per adattarli alla moda dei pantaloni a sigaretta. Forse avrete anche smesso di indossare i vostri pantaloni preferiti poiché nessuno vi seguiva in questa tendenza.

Potete essere contente perché il dominio dei pantaloni a sigaretta è finito e potete far rivivere il vostro spirito hippie.

Negli ultimi anni , la moda dei pantaloni scampanati è stata oscurata da quelli con taglio a sigaretta o a tubo. Di fatto, chi ancora sfoggiava la moda degli anni ’60 poteva essere etichettato come antiquato.

Il taglio a campana è stato rimpiazzato un po’ alla volta. Col passare degli anni l’orlo si è ristretto e tutti si sono abituati allo stile dei pantaloni a sigaretta. Certo è che la moda è ciclica.

Le tendenze vanno e vengono periodicamente. Anche se i pantaloni a sigaretta fanno parte della moda quotidiana, i pantaloni scampanati manterranno sempre un posto speciale nel cuore delle persone.

Guarda anche