3 motivi per includere il magnesio nella vostra dieta

Grazie alla sua capacità di legarsi agli ormoni, il magnesio può aiutarci a trattare vari disturbi legati ad uno squilibrio ormonale, ad esempio nei giorni che precedono il ciclo.

Leggendo il titolo di questo articolo, molti penseranno di avere più dubbi che certezze circa l’introduzione del magnesio nella dieta e le ripercussioni che ha sulla nostra salute.

Non preoccupatevi: oggi vi spieghiamo tutto quello che c’è da sapere.

Quando andiamo a fare la spesa, spesso non pensiamo a quali nutrienti siano contenuti nei cibi che acquistiamo e alla loro funzione, e questo capita anche con il magnesio.

Le ripercussioni di questo minerale sul nostro organismo sono maggiori di quanto non si immagini. Tuttavia, a differenza di altri elementi come il ferro o il calcio, in genere non viene sottolineata a sufficienza l’importanza di includere il magnesio nella dieta. 

Alcune ricerche dimostrerebbero che circa il 48% della popolazione statunitense ha un deficit di magnesio.

Le ragioni per includerlo nella nostra alimentazione sono evidenti, ma in questa sede ci limitiamo a segnalare i tre argomenti più importanti a favore di un suo maggiore consumo.

È un elemento che svolge numerose funzioni importanti per il nostro benessere, dall’assimilazione della vitamina D al contributo terapeutico in molti casi di malattie e disturbi, tra cui:

  • Fibromialgia
  • Fibrillazione atriale
  • Diabete di tipo 2
  • Sindrome premestruale
  • Disturbi cardiovascolari
  • Emicrania
  • Invecchiamento precoce

Proprio così: tutte queste patologie si potrebbero prevenire o alleviare semplicemente con un consumo regolare e corretto di magnesio.

Ecco una serie di motivi e considerazioni che vi permetteranno di conoscere meglio questo minerale e le sue proprietà.

3 motivi per includere il magnesio nella dieta

Includere il magnesio nella dieta con gli integratori.

Una dieta dovrebbe includere tutte le categorie alimentari e soprattutto i sali minerali indispensabili per la nostra salute. Il magnesio svolge, tra questi, un ruolo chiave.

Ricordiamo, ad esempio, che il nostro sistema scheletrico è composto anche da questo elemento; un’eventuale carenza si farebbe notare quando sorridiamo, ovvero sui nostri denti.

1. Ideale per la salute delle ossa e dei denti

Ragazza sorridente

È innegabile l’importanza del calcio per la salute delle ossa e dei denti, ma il magnesio occupa un ruolo chiave, dal momento che aiuta a fissare gli altri elementi.

Questo significa che in presenza di una carenza di magnesio, difficilmente si possono avere livelli adeguati di calcio.

L’osteoporosi e le carie possono essere una delle conseguenze di questo deficit.

Per evitarlo, occorre consumare più alimenti ricchi di questo prezioso minerale, come i latticini e la frutta ricca di vitamina D, ad esempio:

  • albicocche
  • mele
  • banane

2. Sindrome premestruale

Sappiamo quanto possa essere fastidiosa la sindrome premestruale.

In questo caso il magnesio si fissa agli ormoni, aiutando a prevenire gli squilibri e alleviando sintomi come dolore o nervosismo.

Se nel mese precedente si sono consumati alimenti ad alto contenuto di questo sale minerale, si potrà notare una riduzione considerevole dei crampi mestruali.

3. Utile contro l’insonnia

Insonnia

I disturbi del sonno sono un problema che riguarda gran parte della popolazione.

Le cause che possono alterare un buon sonno sono diverse; è stato dimostrato, tuttavia, che una carenza di magnesio può incidere direttamente sulla comparsa dell’insonnia.

La melatonina è un ormone che agisce sulla regolazione del ciclo del sonno e quando è presente una carenza di magnesio, è più facile soffrire di insonnia.

Leggete anche: 3 frullati ricchi di magnesio per prendersi cura della salute

L’importanza del magnesio

Nel nostro spazio vi consigliamo sempre i modi migliori per prendervi cura del vostro benessere.

I benefici del magnesio sul nostro organismo sono degni di nota, quindi non esitate a includere alimenti ricchi di questo elemento.

È importante avere sempre la consapevolezza di quello che stiamo mangiando e quali sono le funzioni e i benefici dei cibi che consumiamo.

Categorie: Buone abitudini Tags:
Guarda anche